Vaccinazione anti-Covid per le persone dagli 80 anni in su (comprese quelle nate nel 1941)

Come vaccinarsi

La vaccinazione anti-Covid può essere prenotata a partire dall'11 febbraio.

Dove vaccinarsi

La vaccinazione viene effettuata in ambulatorio per le persone autosufficienti, a partire dal 22 febbraio.

Al momento della prenotazione viene indicato il giorno, l'ora e il luogo. Qualora non sia più possibile presentarsi all'appuntamento, è necessario informare il Centro unico prenotazioni - CUP affinché la dose riservata possa essere offerta ad altre persone che ne hanno bisogno.

Possono richiedere la somministrazione a domicilio le persone che non possono deambulare in modo autonomo.
Coloro che sono in Assistenza domiciliare integrata e programmata (ADI e ADP) vengono contattati dal medico di medicina generale appena la disponibilità delle dosi lo consente, le persone con disabilità in strutture residenziali e semiresidenziali o che accedono a centri specializzati attendono la chiamata in base a liste predisposte dai centri di cura.
Chi ha già fatto richiesta di vaccinazione domiciliare tramite farmacia e CUP, verrà ricontattato dal medico di medicina generale o da un altro operatore sanitario per l’appuntamento, appena la disponibilità delle dosi lo consente. Per ulteriori informazioni, contattare il proprio medico di medicina generale.
Le somministrazioni partono dal 22 marzo.

Come prenotare 

La prenotazione della prima dose può avvenire:

  • in farmacia
  • tramite la piattaforma La Puglia ti vaccina
  • chiamando il numero verde 800 713931
  • presso il Centro unico prenotazioni (CUP) della propria ASL di riferimento.

È possibile prenotare la dose di richiamo del vaccino anti-Covid purché siano passati almeno quattro mesi dal completamento del ciclo vaccinale.

L'accesso alla vaccinazione può avvenire tramite:

  • prenotazione tramite la piattaforma La Puglia ti vaccina
  • presso il Centro unico prenotazioni (CUP) della propria ASL di riferimento
  • con accesso spontaneo, senza prenotazione, in una delle sedi vaccinali pugliesi nelle giornate e negli orari indicati in calendario. 

Le persone dagli 80 anni in su che sono in Assistenza domiciliare integrata e programmata (ADI e ADP) sono vaccinate presso il loro domicilio dai medici di medicina generale.

È raccomandata la seconda dose di richiamo del vaccino anti-Covid purché siano passati almeno quattro mesi (120 giorni) dal primo richiamo.

La somministrazione non è prevista per le persone che dopo il primo richiamo abbiano contratto l'infezione da SARS-CoV-2.

L'accesso alla vaccinazione avviene senza prenotazione, con le modalità stabilite dall'ASL di riferimento.

Le categorie vaccinali sono individuate dal Piano nazionale vaccini anti-Covid