Soggetti passivi

La tassa è dovuta, in base alle tariffe della legge regionale n. 31/2001, da chi richiede il rilascio di specifici provvedimenti di concessione o autorizzazione. Annualmente per il rinnovo.

Dal 1° gennaio 2013 la tassa non è più dovuta per l'autorizzazione rilasciata a strutture ricettive alberghiere, esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande, campeggi e villaggi turistici, residence, agriturismo e bed and breakfast (articolo 8 legge regionale n. 45 del 2012).

Dal 1° gennaio 2014 la tassa non è più dovuta per la licenza per aprire e condurre agenzie di viaggio e per aprire e condurre Ambulatori Veterinari (articolo 5 della legge regionale n. 26 del 2013).

Sospensione versamento delle tasse sulle concessioni regionali per farmacie anni 2021 e 2022   Si rende noto che il Consiglio Regionale con legge regionale n. 35 del 2020 , pubblicata nel BURP n° 74 del 31/12/2020 all’art. 2 ha previsto per gli anni di imposta 2021 e 2022 la sospensione del versamento della tassa di concessione regionale dovuta per l’apertura ed esercizio di farmacie. Per effetto della citata disposizione, pertanto, il versamento della tassa annuale dovuta per le farmacie già istituite dovrà essere ripreso dall’anno 2023 ed effettuato entro la scadenza del 31 gennaio, mentre per le farmacie di nuova istituzione, per quelle autorizzate all’attività e conferite a nuovi titolari ovvero trasferite non è dovuta la tassa di rilascio ma unicamente quella annuale da versarsi ugualmente dalla scadenza indicata.

La tassa invece deve essere pagata per:

  • autorizzazione all'apertura e all'esercizio di: a) stabilimenti termali-balneari, nonchè strutture dove si effettuano cure idropiniche, idroterapiche, fisiche di ogni genere; b) gabinetti medici e ambulatori in genere dove si applicano anche saltuariamente la radioterapia e la radiumterapia 
  • autorizzazione per aprire e mantenere in esercizio ambulatori, case ed istituti di cura medico-chirurgica o di assistenza ostetrica, gabinetti di analisi per il pubblico a scopo di accertamento diagnostico, casa o pensioni per gestanti.