Interreg Italia-Croazia Marless. MARine Litter cross-border awareNESS and innovation actions

Il progetto “Obiettivo 3.3 - Migliorare le condizioni di qualità ambientale del mare e delle zone costiere” mira ad attuare un nuovo approccio per risolvere il problema dei rifiuti marini attraverso azioni integrate transfrontaliere e l'adozione di tecnologie innovative per la prevenzione, il rimedio e il trattamento della plastica e delle microplastiche.

La Regione Puglia realizzerà un progetto pilota che coinvolgerà i comuni costieri dell’area eleggibile, volto all’installazione di strumenti tecnologici atti alla riduzione dei rifiuti in mare, in particolare plastiche e micro-plastiche. 

Partner

  • Arpa Veneto (lead partner);
  • Regione Puglia – Dipartimento Mobilità, qualità urbana, opere pubbliche, ecologia e paesaggio;
  • Ministry of Enviroment Protection and Energy;
  • Regione Friuli Venezia Giulia;
  • Dunea Regional Development Agency Dubrovnik;
  • Cetacea Foundation;
  • University of Dubrovnik;
  • University of Bologna;
  • Istitut Ruder Boskovic;
  • Irena Istrian Regional Energy Agency Ltd;
  • Regione Veneto.

Contatti

Project manager: Matteo Fumarola
email: m.fumarola@regione.puglia.it

Nome: “Marless MARine Litter cross-border awareNESS and innovation actions”.

Durata: 30 mesi (01 giugno 2020 – 31 dicembre 2022)
Programma: Interreg Italy-Croatia
Priorità 3.3 – Improve the environmental quality conditions of the sea and coastal area”

Finanziamento: 4.244.726 euro
Budget: Regione Puglia 521.735 euro