Scheda struttura

indietro Indietro STRUTTURE DIPENDENTI DAL PRESIDENTE -> SEZIONE PROTEZIONE CIVILE

SERVIZIO PREVISIONE E PREVENZIONE DEI RISCHI E GESTIONE POST EMERGENZA

DIRIGENTE DI SERVIZIO AD INTERIM: PIERLUIGI LOIACONO

  • Sede: VIA DELLE MAGNOLIE 1 - ZONA INDUSTRIALE 70026 MODUGNO

Descrizione e competenze

Supporta e coadiuva il Dirigente di Sezione nelle seguenti funzioni: - Programmazione e coordinamento delle attività da realizzarsi sul territorio in materia di previsione e prevenzione dei rischi e rapporti con gli altri soggetti istituzionali competenti; - Studi, ricerche e progetti in materia di pianificazione della previsione e della prevenzione dei rischi; - Indirizzo delle attività di pianificazione di protezione civile degli Enti locali; - Supervisione delle attività del Centro Funzionale Decentrato regionale; - Gestione tecnico operativa delle fasi post emergenziali con riferimento alla richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza ed alle successive fasi istruttorie, al supporto tecnico-amministrativo per la gestione delle Ordinanze di protezione civile, al monitoraggio degli interventi post emergenza ed alla promozione delle connesse iniziative normative e regolamentari - Cura la pianificazione e l ' aggiornamento della classificazione delle zone sismiche e la programmazione delle indagini sulla pericolosità sismica e degli approfondimenti geologici, geotecnici e geofisici (microzonazione sismica) per la prevenzione degli effetti dei terremoti su scala regionale; - cura l 'attuazione degli interventi strutturali sugli edifici pubblici strategici e rilevanti mediante la gestione dei fondi destinati alla prevenzione e riduzione del rischio sismico; - assicura la definizione dei procedimenti di attuazione degli interventi, provvedendo anche al trasferimento agli enti attuatori delle relative risorse finanziarie e monitorando l 'esecuzione degli stessi; - cura l 'attuazione degli interventi strutturali su edifici privati, mediante la gestione dei fondi destinati alla prevenzione e riduzione del rischio sismico; - assicura la definizione dei procedimenti di attuazione ed elabora apposite linee guida per il finanziamento degli stessi; - cura l ' emanazione di circolari applicative ed esplicative per la corretta ed uniforme applicazione nell ' ambito regionale della Normativa Tecnica sulle Costruzioni; - elabora i dati relativi alle verifiche di vulnerabilità degli edifici e delle infrastrutture strategiche presenti sul territorio regionale, contribuendo alla pianificazione dell ' emergenza a scala regionale e locale ed alla programmazione di interventi strutturali futuri.

Dipendenti