Aree tematiche

Portali tematici

Puglia social


📅 Martedì 28 maggio, dalle 10:30 alle 18, nella sede dell'Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione della Regione Puglia si terrà la conferenza “The vision on blue economy in the South Adriatic”.

Si tratta della prima conferenza transfrontaliera di B-VISA 2030, il progetto Interreg South Adriatic guidato dalla Sezione Ricerca e Relazioni internazionali che coinvolge partner provenienti da Albania e Montenegro e che si pone l'obiettivo di valorizzare i risultati della Regione Puglia nelle attività rientranti nel processo della Blue Vision 2030.

🗓️ Per partecipare alla conferenza è necessario registrarsi entro le ore 12:00 del 27 maggio attraverso l'apposito form disponibile qui shorturl.at/Rmai8

➡️ Programma completo sul sito: shorturl.at/AVEvC

ARTI Puglia
Interreg IPA South Adriatic

immagine post facebook


📅 Mercoledì 29 maggio, dalle 9 alle 16:30, nella sede dell’Arti Puglia si terrà la conferenza “Blue policy in the South Adriatic – The path towards a strategy on Blue economy”, la seconda conferenza transfrontaliera del progetto Interreg South Adriatic B-VISA 2030.

Obiettivo dell'incontro sarà la definizione del percorso verso la strategia comune per l’economia blu, puntando sul coinvolgimento degli stakeholder a livello locale, nonché sulla cooperazione come leva essenziale per rafforzare il coordinamento transfrontaliero.

🗓️ Per partecipare alla conferenza è necessario registrarsi entro le ore 12:00 del 27 maggio attraverso l'apposito form disponibile su shorturl.at/Rmai8

➡️ Programma completo su shorturl.at/LOnLn

ARTI Puglia
Interreg IPA South Adriatic

immagine post facebook


🏰A Monopoli, presso il Castello di Carlo V, si narra dell’esistenza di un fantasma noto come “La Dama col tamburo” che ancora oggi si aggirerebbe tra le stanze della fortezza e ogni tanto si affaccerebbe alle finestre.

🗣️La leggenda è diffusa soprattutto tra le famiglie di pescatori di Monopoli e tra chi vive nel centro storico, nella zona del castello. Quando escono con i pescherecci, raccontano di udire il suono di un tamburo provenire sempre dallo stesso punto: il balconcino del Castello. Non è insolito che le mamme, preoccupate per i figli che tardano nel rincasare, scendano in strada a richiamarli dicendo: “Non fate tardi altrimenti esce la signora con il tamburo che vi prende e vi porta via!”.

🗨️Secondo la leggenda, quando gli spagnoli arrivarono a conquistare Monopoli, lasciarono il governo della città a un valoroso condottiero che viveva nel castello. Durante una passeggiata, il condottiero si innamorò di una giovane donna di umili origini e tra i due nacque una grande storia d’amore, culminata con un sontuoso matrimonio. Si dice che i due fecero un patto: la donna si impegnò ad affiancare il marito durante le sue avventure in mare, costruendo un potente tamburo da suonare in caso di tempesta, per indicargli la giusta rotta per tornare a porto.

🥁Questa relazione generò l’invidia di molti nemici, tra cui una malvagia megera che pronunciò un terribile incantesimo: “Non rivedrai mai più il tuo amato!”. Così, un giorno in cui il mare sembrava tranquillo e il condottiero partì per la sua avventura in mare, la strega scagliò un fulmine e la serenità del mare fu distrutta da una tempesta. Il suono del tamburo fu vano, poiché la barca non fece ritorno a riva e il condottiero morì. Anche la sposa scomparve, lasciando come unico segno il tamburo, il cui suono si percepisce ancora durante le giornate di burrasca.

🫵E nei castelli, nei palazzi nobiliari, nelle chiese della tua città… aleggiano misteri o leggende? Raccontalo a #dimmidipuglia

immagine post facebook


🆕Una nuova tecnologia per curare i disturbi del movimento, soprattutto per la malattia di Parkinson, è in uso da marzo nell’ospedale Perrino di Brindisi. Si tratta di uno stimolatore ricaricabile, il Percept RC, in grado di registrare i segnali neuronali e adattare la terapia, utilizzato in un recente intervento di DBS, (Deep Brain Stimulation) su un paziente.

La stimolazione cerebrale profonda o DBS è una tecnica che negli ultimi 30 anni ha gradualmente rivoluzionato l'ambito dei disturbi del movimento, soprattutto per il Parkinson. Si basa sul principio che in queste malattie le anomalie cerebrali non sono strutturali ma funzionali, con alcune zone detti nuclei che operano in maniera patologica, generalmente mostrando ipereccitabilità e creando a loro volta alterazioni nel funzionamento di aree ad esse connesse.

La metodica di DBS, impiantando elettrodi di profondità nei nuclei in questione, va a modulare e interferire con l’attività patologica, liberando le strutture a valle e consentendone un funzionamento più fisiologico.

➡️Notizia completa e dichiarazioni su shorturl.at/fYqJR

ASL Brindisi

immagine post facebook


⏳Fino al 20 luglio, alle 23.59, è possibile inoltrare domanda di partecipazione all'Avviso pubblico “Programma di educazione alimentare attraverso la valorizzazione dei prodotti agroalimentari pugliesi”.

L'avviso si rivolge a Enti locali e scuole (di ogni ordine e grado), con il coinvolgimento della rete delle Masserie Didattiche di Puglia che potranno presentare:
📍progetti di educazione alimentare e ambientale destinati alla conoscenza dei benefici della dieta mediterranea e alla valorizzazione dei prodotti agroalimentari;
📍workshop, convegni, laboratori ed eventi informativi sull’educazione alimentare.

➡️ Consulta il bando su shorturl.at/N4QOt

immagine post facebook


🏓Gare di corsa, calcio-balilla, badminton, tennis tavolo, lanci del peso e del disco: una vera festa dello sport vissuto da bambini e ragazzi lungo e attorno alla pista di atletica del Centro Universitario Sportivo di Foggia.

🎊La festa provinciale dello sport scolastico senza barriere, che ha concluso il progetto regionale “Scuola, Sport e Disabilità”, è stata un’esplosione di colori e voglia di stare insieme tra docenti, alunni e tutor che hanno animato per l’anno scolastico 2023-2024 le attività sviluppate da Assessorato allo Sport per Tutti della Regione Puglia, Comitato Italiano Paralimpico di Puglia e Ufficio Scolastico Regionale.

👩‍🏫Nella sola provincia di Foggia, sono state 48 le scuole coinvolte: 21 di primo grado e 27 di secondo grado.
👉Notizia completa sul sito shorturl.at/AryTc

Cus Foggia

immagine post facebook