Digital divide - Pubblicato avviso destinato ai Comuni pugliesi interessati a promuovere la conoscenza digitale di base fra i cittadini

Quando partecipare

dal 16 giugno 2022
al 13 luglio 2022

Approvato con determinazione dirigenziale n. 588 del 13/06/2022 il nuovo avviso pubblico di manifestazione di interesse indirizzato ai Comuni pugliesi al fine di raccogliere il loro interesse a promuovere fra i cittadini e le cittadine la cultura digitale, così da garantire l’accesso ai servizi e alle reti di comunicazione elettronica in condizioni di parità, in modo omogeneo su tutto il territorio regionale e con tecnologie adeguate, rimuovendo gli ostacoli di ordine economico e sociale che di fatto limitano la conoscenza e determinano una discriminazione sul piano sociale, economico e culturale. 

La Regione Puglia considera l'accesso a internet un diritto per tutti i cittadini in quanto fondamentale strumento di sviluppo umano e di crescita economica e sociale, anche in virtù di quanto disposto dall’articolo 14 della legge regionale 24 luglio 2012, n. 20 (Norme sul software libero, accessibilità di dati e documenti hardware documentato) in materia di cittadinanza attiva. A tal fine la normativa dispone l’erogazione di contributi economici per concorrere al pagamento del canone di abbonamento per la rete internet, nonché per l’acquisto dei dispositivi di primo accesso, e attività di informazione, sensibilizzazione e formazione dirette a diffondere le competenze digitali di base.

La manifestazione di interesse è riservata ai Comuni pugliesi che saranno poi i soggetti attuatori sui territori.   

Le risorse disponibili sono pari a € 80.000,00. 

Presentazione delle domande 
Il termine ultimo per la presentazione delle candidature è il 13.07.2022.

Le candidature devono essere presentate esclusivamente via pec inviando il modulo della domanda, debitamente compilando in formato elettronico, sottoscritto digitalmente dal rappresentante legale del Comune, o da un suo delegato appositamente individuato.

L'indirizzo pec a cui inviare la domanda è: segreteriapri.regionepuglia@pec.rupar.puglia.it 

Nell’oggetto della posta elettronica va riportata la seguente dicitura: “Manifestazioni di interesse a realizzare le attività di cui alla Del. G. R. n. 831 del 06/06/2022”

Eventuali candidature pervenute oltre il 13/07/2022, termine ultimo, non saranno prese in considerazione.

 

VALUTAZIONE DELLE ISTANZE PRESENTATE
Sulla base delle candidature pervenute la Sezione Inclusione Sociale Attiva procederà al riparto delle risorse a favore dei Comuni, secondo la formula illustrata all’art 2 . I comuni per erogare i contributi ai cittadini dovranno pubblicare appositi Bandi, nel rispetto degli indirizzi contenuti nella L. R 32/2021 e nella DGR n. 831 del 06/06/2022.
L’esito della graduatoria approvata dai Comuni e l’elenco dei cittadini ammessi a finanziamento, compilati in forma anonimizzata e nel rispetto della normativa privacy, dovranno pervenire alla Regione Puglia entro e non oltre il 31 ottobre 2022 al fine di poter liquidare le corrispondenti risorse finanziarie.

Pubblicato il 16 giugno 2022