null ONLINE IL PORTALE CSIRT

ONLINE IL PORTALE CSIRT

La sicurezza informatica è un bene comune, la Regione Puglia a supporto degli enti locali. Online il portale CSIRT per offrire alle amministrazioni pugliesi servizi di sicurezza gratuiti

“La Regione Puglia è molto attenta al tema della sicurezza dei servizi digitali e per questo mette a disposizione degli enti locali i servizi dell'infrastruttura di Cyber Security Regionale, già oggi pronti a garantire alle amministrazioni pubbliche pugliesi protezione da potenziali minacce ai loro sistemi informativi”.
Con queste parole l’assessore regionale allo Sviluppo economico ha annunciato l’avvio del portale CSIRT PUGLIA (Computer Security Incident Response Team) che offre a titolo gratuito alle amministrazioni pugliesi servizi di sicurezza per l’analisi dei rischi e delle vulnerabilità dei loro sistemi informativi e un aiuto concreto nel mitigare le minacce prima che si verifichino.
Il CSIRT (https://www.csirt.puglia.it) per facilitare la cooperazione anche con gli operatori economici del settore, accompagna la Community Network RUPAR Puglia nell’adozione e l’uso di prassi comuni o standardizzate nelle procedure di trattamento degli incidenti e di sistemi di classificazione degli incidenti, dei rischi e delle informazioni. Obiettivo non secondario quello di sviluppare e diffondere sul territorio pugliese una cultura della cybersecurity, unico vero baluardo a difesa della sicurezza di cittadini e amministratori.
Il CSIRT Puglia è parte integrante di CSIRT Italia, la rete nazionale dell'Agenzia per la Cybersicurezza nazionale (ACN) da cui trae supporto e a cui mette a disposizione le competenze sviluppate dalla società in-house InnovaPuglia nell’erogazione dei servizi digitali e nella costruzione della Community Network RUPAR Puglia, a cui hanno già aderito oltre 200 amministrazioni locali.
Il progetto, infatti, è parte integrante dell’accordo di collaborazione per la crescita e la cittadinanza digitale in Puglia, sottoscritto da Regione Puglia, dall’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) e dall’Agenzia per la Coesione Territoriale, importante strumento di attuazione del Piano Triennale per l’Informatica della Pubblica Amministrazione, nazionale e regionale, nella cornice del Programma Puglia Digitale.
“La Regione Puglia con questo progetto ha inteso accelerare sul potenziamento delle misure di sicurezza dei servizi digitali, soprattutto in questo momento in cui la guerra in Europa aumenta i rischi. In Puglia – ha concluso l’assessore – siamo consapevoli che la trasformazione digitale del nostro Paese e della nostra regione passi anche dall’incremento delle difese delle amministrazioni locali e per questa ragione continueremo ad investire in tecnologia, cloud, connettività e cyber security, sapendo che sono fondamentali per rilanciare competitività e produttività della regione.”

Pubblicato il 10 maggio 2022