null Quadro di Azioni Prioritarie (PAF) per Natura 2000 in Puglia. Avvio della consultazione pubblica

Quadro di Azioni Prioritarie (PAF) per Natura 2000 in Puglia. Avvio della consultazione pubblica

Il Quadro di Azioni Prioritarie (PAF Prioritised Action Frameworks) è lo strumento strategico di pianificazione pluriennale inteso a fornire la panoramica generale delle misure necessarie per attuare la Rete Natura 2000 dell'UE e la relativa infrastruttura verde, specificando il fabbisogno finanziario per tali misure e collegandole ai corrispondenti programmi di finanziamento dell'UE.

A seguito dell'accordo politico provvisorio raggiunto tra Consiglio e Parlamento europeo nel dicembre 2020, il PAF è stato reintrodotto come condizione abilitante nel Regolamento che stabilisce disposizioni comuni per sette fondi a gestione concorrente a livello dell'UE tra i quali il Fondo di coesione, il Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca e il Fondo europeo di sviluppo regionale.

Il PAF costituisce, nello specifico, condizione abilitante di carattere tematico, il cui rispetto è richiesto quale requisito preliminare per l’attivazione della spesa nell’ambito dell’Obiettivo di Policy OP2 "un'Europa più verde e a basse emissioni di carbonio attraverso la promozione di una transizione verso un'energia pulita ed equa, di investimenti verdi e blu, dell'economia circolare, dell'adattamento ai cambiamenti climatici e della gestione e prevenzione dei rischi".

La Giunta Regionale a partire da marzo 2020 ha avviato il percorso di definizione del PAF e da ultimo con Deliberazione n. 495 del 29.03.2021 ha preso atto dello Schema del Quadro di Azioni Prioritarie (PAF) per Natura 2000 in Puglia per il quadro finanziario pluriennale 2021-2027 riservandosi la approvazione definitiva anche a valle degli esiti di un percorso di consultazione pubblica in merito ai contenuti di tale documento di programmazione che inquadra interventi e azioni interessanti la tutela e la conservazione dei siti, degli habitat e delle specie di interesse comunitario presenti nel territorio regionale che avranno carattere prioritario nell’ambito della programmazione 2021-2027.

Le eventuali osservazioni del pubblico e di tutti i soggetti interessati per le proprie competenze specifiche potranno essere inviate, entro 30 giorni decorrenti dalla data di pubblicazione sul BURP, al seguente indirizzo:

ufficioparchi.regione@pec.rupar.puglia.it

Pubblicato il 08 aprile 2021