null Avviso pubblico per l’assegnazione di un Contributo ai Comuni per la redazione, l’ampliamento e l’aggiornamento del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche

Avviso pubblico per l’assegnazione di un Contributo ai Comuni per la redazione, l’ampliamento e l’aggiornamento del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche

Quando partecipare

dal 26 novembre 2021
al 07 dicembre 2021 - 23:59

Con determinazione dirigenziale n. 491 del 26/11/2021 sono stati approvati l’Avviso pubblico e il modello di domanda per l’accesso ai contributi per la redazione, l’ampliamento e l’aggiornamento del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche (PEBA).

 

Chi può partecipare

Possono partecipare all’Avviso pubblico tutti i comuni pugliesi.

Come partecipare

L’istanza di accesso al contributo dovrà essere redatta sulla base del modello di cui all’Allegato B, disponibile in formato editabile sul portale ORCA, sottoscritto digitalmente in formato PAdES (firma grafica) dal Legale Rappresentante, o suo delegato, e trasmettere la relativa documentazione, via posta certificata all’indirizzo pec sezione.politicheabitative@pec.rupar.puglia.it, entro le ore 24:00 del 7 dicembre 2021, riportando in oggetto la dicitura “Domanda di contributo per la redazione/ampliamento/aggiornamento del PEBA”.

Entità del contributo

I Comuni potranno accedere al contributo come di seguito definito.
Il contributo per la redazione del PEBA, per i comuni che ne sono sprovvisti, è pari a:

  • 5.000,00 € per i comuni fino a 30.000 unità residenti (fonte ISTAT al 1° Gennaio 2021);

  • 10.000,00 € per i comuni oltre 30.000 unità residenti (fonte ISTAT al 1° Gennaio 2021).

In contributo per i comuni che alla data di approvazione dell’avviso pubblico abbiano già redatto il PEBA ma che necessitino di integrarlo per aggiungere parti di territorio o edifici non valutati precedentemente è pari a:

  • 2.000,00 € per i comuni fino a 30.000 unità residenti (fonte ISTAT al 1° Gennaio 2021);

  • 5.000,00 € per i comuni oltre 30.000 unità residenti (fonte ISTAT al 1° Gennaio 2021).

In contributo per i comuni che necessitino aggiornare il PEBA già redatto ai fini della verifica dello stato di attuazione e dell’inserimento degli interventi realizzati, nonché per modificare le priorità nella realizzazione e programmazione degli interventi, è pari a:

  • 1.000,00 € per i comuni fino a 30.000 unità residenti (fonte ISTAT al 1° Gennaio 2021);

  • 3.000,00 € per i comuni oltre 30.000 unità residenti (fonte ISTAT al 1° Gennaio 2021).

Modalità di concessione del contributo e istruttoria

L’istruttoria delle istanze sarà effettuata dalla Sezione Politiche Abitative.
La graduatoria, individuata sulla base dei criteri indicati al punto 3 dell’Avviso pubblico, resterà valida per il triennio 2021-2023.
Saranno considerate ammissibili all’istruttoria le domande compilate utilizzando esclusivamente la modulistica regionale debitamente compilata. Nell’eventualità l’istanza pervenuta non dovesse essere completa degli allegati indicati nel modello di domanda, la suddetta verrà esclusa.

Ulteriori informazioni

La dotazione finanziaria per il 2021 è pari a € 55.000,00

Per ciascuno degli esercizi finanziari 2022 e 2023 è assegnato un finanziamento pari a 200.000,00 euro al quale si accederà per scorrimento della graduatoria.

Il PEBA dovrà essere redatto nel rispetto delle “Linee guida per la redazione e la revisione dei piani di eliminazione delle barriere architettoniche (PEBA)”, approvate con D.G.R. n. 2062/2019 e aggiornate la Determina dirigenziale n. 491 del 26/11/2021.

Pubblicato il 30 novembre 2021