SERVIZIO AIA/RIR

- Assicura la partecipazione della Regione alle attività del Comitato Tecnico Regionale presso la Direzione regionale dei Vigili del Fuoco. - Cura la tenuta dell'elenco regionale degli stabilimenti a Rischio di Incidente Rilevante (R.I.R.), la pubblicazione della scheda di informazione alla popolazione di cui all'allegato 5 del D.Lgs 105/2015 e dei Piani di Emergenza Esterna. - Cura l'attività tecnico-amministrativa connessa all'esercizio degli stabilimenti soggetti alle disposizioni in materia di prevenzione dei R.I.R. (ex D.Lgs 334/99, L.R. n. 6/08, D.Lgs. 105/15). - Irroga le sanzioni nell'ambito dell'applicazione della normativa in materia di R.I.R. di competenza regionale e su proposta dell'Autorità di Controllo. - Cura l'attività di monitoraggio delle Province per l'attuazione della delega (L.r. n. 17/07) delle funzioni delegate, in particolare in materia di emissioni in atmosfera ex D.lgs. 152/06 e ss.mm.ii. - Definisce il Programma annuale dei controlli R.I.R. di competenza regionale. - Attua le disposizioni della L.R. 6/2008 in relazione alle funzioni del Comitato Tecnico Regionale per la prevenzione dei R.I.R. degli stabilimenti di competenza regionale. - Cura le istruttorie ed i procedimenti amministrativi in conformità con quanto previsto dal D.lgs. 152/06 relativamente ai procedimenti di A.I.A., sia degli impianti di competenza regionale, sia che per quelli di competenza statale. - Cura tutti gli aspetti connessi alla tariffa versata dai gestori nell'ambito delle attività A.I.A. e R.I.R. - Concorre con la Sezione alla definizione del Programma annuale dei controlli A.I.A. di competenza nazionale e regionale sulla base del criterio " Analisi di Rischio " che viene fornito annualmente da A.R.P.A. Puglia. - Irroga le sanzioni nell'ambito dell'applicazione della normativa in materia di A.I.A. di competenza regionale e su proposta dell'autorità di controllo. - Provvede all'acquisizione dei rapporti finali di ispezione redatti da ARPA Puglia, nell'ambito delle attività di vigilanza e controllo, ai fini dell'accertamento della conformità d'esercizio degli impianti. - Accerta la corretta implementazione dell'inventario delle emissioni (C.E.T, I.N.EM.A.R., ecc..), nonché la verifica del corretto funzionamento dei sistemi di monitoraggio in continuo delle emissioni (S.M.E) della rete di monitoraggio della qualità dell'aria e dei monitoraggi ambientali effettuati sul territorio regionale (deposimetrie e campagne), attività di competenza di ARPA Puglia. - Cura la pubblicazione dei dati in materia di A.I.A. e di R.I.R., nonché istanze, rapporti ispettivi, esiti dei monitoraggi in ottemperanza al D.Lgs. n.133/13. - Coopera con la Sezione per l'individuazione e l'utilizzo delle migliori tecniche disponibili in materia di autorizzazione integrata ambientale, elaborando indirizzi operativi per gli Enti territoriali delegati in materia con riferimento alle Bref di settore, nonché per i gestori degli impianti. - Fornisce supporto alla Sezione per i contenziosi di competenza. - Elabora, di concerto con la Sezione, indirizzi operativi per gli Enti territoriali delegati alle funzioni di AIA e RIR. - D'intesa con la Sezione, assicura la partecipazione della Regione alle attività istruttorie e alle conferenze dei servizi per il rilascio delle autorizzazioni A.I.A. di competenza statale. - Assicura la presenza in Comitato V.I.A. ed i contributi istruttorio per i profili di competenza.

Contatti struttura

VIA G. GENTILE,70100 - BARI