SEI QUI:

Press Regione Puglia

LA REGIONE PUGLIA AL CHINA INTERNATIONAL IMPORT EXPO

Leo: "L'export verso la Cina vola: la promozione e la formazione danno i frutti"


Dal 5 al 10 novembre 2019 la Puglia è l'unica regione italiana a partecipare alla II edizione della China International Import Expo , manifestazione fieristica promossa dal Ministero del Commercio cinese e dalla Municipalità di Shanghai dedicata esclusivamente all'importazione di prodotti e servizi. Si tratta di uno degli eventi più importanti al mondo inaugurato dal Presidente della Repubblica popolare cinese, con la partecipazione delle massime istituzioni provenienti da tutto il mondo. È prevista la sola presenza di espositori stranieri e la Regione Puglia, anche quest'anno, ha deciso di promuovere le sue eccellenze in quei paesi che segnano le migliori prestazioni nell'economia globale. I settori che saranno rappresentanti nella "Casa Puglia" sono quelli che fanno da volano al Made in Italy nel mondo e quindi: moda, agroalimentare, design.

La partecipazione alla Fiera di Shanghai è frutto della collaborazione tra gli assessorati all'Agricoltura e Sviluppo rurale e alla Formazione e Lavoro, in collaborazione con Arti e Puglia Promozione.  Lo stand "Casa Puglia" si sviluppa su 144 metri quadrati (all'interno dell'Enterprise Stand pavillion 6.1 "Quality of Life" area luxury) dove espongono 28 aziende pugliesi che rappresenteranno l'eccellenza regionale nei loro settori produttivi. La visita di "Casa Puglia" sarà un viaggio sensoriale alla scoperta della terra degli ulivi, emblema di bellezza senza tempo, di benessere psico-fisico, culla di un patrimonio artistico e culturale millenario, caratterizzata dalla ricchissima e diversificata offerta enogastronomica tipica della dieta mediterranea e dagli inconfondibili paesaggi naturali che la rendono unica. In occasione di questa Fiera, inoltre, Regione Puglia sottoscriverà un accordo con ICBC (Industrial and Commercial Bank of China) – prima banca al mondo – per facilitare le relazioni commerciali fra imprese pugliesi e cinesi, in modo strutturato e con interventi di medio-lungo periodo.

"Il valore delle esportazioni dalla Puglia verso la Cina registra incrementi incredibili – rende noto l'assessore all'Istruzione, alla Formazione, al Lavoro, Sebastiano Leo – e questo dà ragione alla scelta della Regione di investire nella promozione verso quella rotta, ma anche dell'importanza di quel mercato per il nostro Pil. Abbiamo investito fortemente in promozione e formazione perché lo sviluppo di un territorio passa dal farsi conoscere e dall'avere le giuste competenze per accogliere le opportunità che offre un Paese importante nell'economia globale. Il nostro stand è un'ottima vetrina per la Puglia e per i suoi operatori economici, per questo dopo il positivo riscontro della prima edizione abbiamo riconfermato la presenza. La nostra è una politica di apertura e condivisione, l'unica che ci consente di non rimanere isolati e marginali. Siamo orgogliosamente al Sud, ma vogliamo essere al centro delle politiche di mercato".

Dagli ultimi dati relativi all'export Puglia-Cina risulta che nel 2018 le esportazioni hanno registrato un aumento del 170 per cento rispetto al valore registrato nel 2005. L'ambizione è di allargare gli scambi anche in campo culturale, dell'istruzione, del turismo e della ricerca scientifica. Proprio per questo, già nel 2018 la Regione, in collaborazione con Arti, ha sviluppato "Puglia 4 China", l'intervento sperimentale di progettazione di un'offerta formativa specialistica finalizzata a favorire il riposizionamento degli operatori economici pugliesi rispetto al mercato turistico cinese. Sono stati finanziati interventi di formazione a supporto del personale di terra di Aeroporti di Puglia per rendere i nostri aeroporti "chinesefriendly" e promuovere l'arrivo dei flussi turistici dalla Cina che ad oggi vanta un più 18 per cento.

Per il settore "Food &Agricultural" parteciperanno le aziende Oropan leader nella produzione di pane gourmet; Riscossa che opera dal 1902 come produttore della migliore pasta di grano duro; Tiberino con i piatti pronti da cuocere preparati con i migliori ingredienti per garantire risultati da veri Gourmet; Perché ci Credo, Bio-Orto e Rosso Gargano per la parte dedicata a sughi, condimenti e conserve di olio, pomodori e verdure, ortaggi freschi e frutta da agricoltura biologica. Infine tra le eccellenze pugliesi di vino e olio ci saranno Oilalà, Caricato, Polvanera e Nicchia, Conte Spagnoletti Zeuli, Azienda Agricola Di Martino-Schinosa, Winecanto e Produttori Vini di Manduria. Infine l'azienda MerakSpirits& Drinks srl, realtà di rilievo nel panorama delle bevande alcoliche e analcoliche.

Per il settore "Healthcare" sarà presente PDT Laboratori Cosmetici, produttore di cosmetici per la cura del viso e del corpo a base di ingredienti naturali. Per il settore "Quality life/Luxury", inclusi fashion e arredo, saranno presenti Natuzzi una tra le più grandi case di arredamento in Italia e uno dei più importanti attori mondiali nel settore dell'arredamento, e per le eccellenze sartoriali made in Puglia Rossorame, Enrico Stella, il gruppo Ve.An con il marchio Alessandro dell'Acqua e GST con i brand Havana & Co e Angelo Toma. Ed ancora T&T Tardia che da 20 anni produce capispalla di alta qualità con tutte le caratteristiche del made in Italy e Carbotti produttore di borse in pelle da donna di alta qualità. Infine il gruppo GIMEL, una fabbrica creativa made in Italy che produce abbigliamento e accessori di alta gamma per bambini in tutto il mondo collaborando con i più importanti marchi di moda.

 

Wednesday, 06 Nov 2019 - 16:27