SEI QUI:

Press Regione Puglia

Economia, mobilità e turismo in bicicletta. Emiliano: “Riusciremo ad attrarre risorse per la mobilità sostenibile”

"Sono ottimista e sono sicuro che riusciremo ad attrarre il massimo delle risorse disponibili per la mobilità sostenibile". Così il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano intervenendo questa mattina presso il padiglione della Fiera del Levante, insieme agli Assessori Giannini e Capone,  al Convegno "Economia, mobilità e turismo in bicicletta. Ciclovie europee, nazionali e regionali".

"Qui in Puglia - ha dichiarato l'Assessore regionale ai Trasporti Giannini - abbiamo ormai incanalato in maniera irreversibile un processo rivoluzionario in tema di mobilità. Abbiamo cominciato avendo una situazione penosissima: le condizioni in cui versava il patrimonio rotabile le conosciamo tutti. Ora a che punto siamo? Abbiamo chiuso un nuovo contratto con Trenitalia che porterà in Puglia entro il 2024, 46 treni nuovi sulla linea gestita da Trenitalia. Altri trenta nuovi treni saranno messi in circolazione dalle ferrovie concesse. Per quanto riguarda il settore ferroviario, oltre al rinnovo del parco rotabile, abbiamo investito somme importanti per la messa in sicurezza dell'intera rete ferroviaria. Inoltre, 400 nuovi pullman percorreranno le strade extraurbane della Puglia, rinnovando il parco rotabile su gomma che ha un'anzianità fino a 28 anni. Abbiamo messo a disposizione dei comuni pugliesi 68 milioni di euro per l'acquisto di bus nuovi per il trasporto urbano. Siamo alle prese con dei bandi per la mobilità sostenibile, che promuovano progetti di realizzazione di corsie preferenziali, i semafori intelligenti, per smaltire il traffico e incentivare l'utilizzo del mezzo pubblico. Accanto tutto questo, abbiamo introdotto un concetto della mobilità ciclistica innovativo rispetto al passato: consideriamo la bicicletta come mezzo di trasporto e non più come mezzo per la pratica sportiva o per il tempo libero. La bicicletta è un segmento del circuito dellaintermodalità, difatti, i treni dei pullman saranno dotati di sistemi per il trasporto delle biciclette. Abbiamo fatto questa rivoluzione considerando anche il fatto che l'authority per il trasporto ci impone determinate attenzioni: L'accessibilità la sicurezza e la sostenibilità finanziaria". Secondo Giannini "la bicicletta è un pezzo importante del trasporto pubblico locale soprattutto per decongestionare le aree urbane e per migliorare la qualità ambientale. Piano regionale dei trasporti, per la prima volta in Puglia, la bicicletta avuto un'ampia considerazione: abbiamo previsto la realizzazione di 29 velostazione e ci siamo impegnati per inserire la Puglia nei circuiti delle ciclovia nazionali ed internazionali".
"Il piano regionale della mobilità ciclistica - ha detto l'assessore Capone - sarà una grande opportunità per tutto il territorio, che noi non vogliamo perdere e intendiamo costruirla passo dopo passo in modo corale e intelligente. Dobbiamo uscire dalla logica del "chi c'è c'è". Abbiamo bisogno di connettere in questo progetto tutte le comunità, i comuni e le associazioni. La bicicletta ti permette di osservare i luoghi in un altro modo e di attraversare territori semi sconosciuti. Con l'assessore Giannini faremo un piano che abbia dentro una strategia che guardi al turismo, alla crescita economica del territorio, alle attività delle associazioni. Ci vuole quindi una sana programmazione, che comincerà già oggi con un incontro nel pomeriggio per appuntare una serie di attività. Lavoriamo insieme per poter costruire una Puglia più bella".

Foto  Foto2  Foto3  Foto 4

Thursday, 13 Sep 2018 - 13:54