SEI QUI:

news 

Buone notizie per Sangalli e per le crisi aziendali pugliesi. Dichiarazione del Presidente Emiliano

BUONE NOTIZIE PER SANGALLI E PER LE CRISI AZIENDALI PUGLIESI: APPROVATA LA PROPOSTA DELLA REGIONE DI PROROGARE LA CASSA IN DEROGA CHE INTERESSA OLTRE 600 LAVORATORI  FORMALIZZATA L'OFFERTA VINCOLANTE DI ACQUISTO DELLA SANGALLI DA PARTE DEL FONDO ELLIOT


"Con la lettera inviata al Governo il 26 ottobre scorso avevo chiesto l'adozione urgente di un provvedimento legislativo per autorizzare la Regione a prorogare in continuità le prestazioni di Cassa Integrazione in Deroga. Apprendere che la Commissione Bilancio della Camera, nelle scorse ore, abbia approvato l'emendamento alla Legge di Bilancio 2018 che recepisce in toto la mia richiesta, mi rende particolarmente felice".

Lo dichiara il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, che aggiunge:

"Senza chiedere risorse aggiuntive a nessuno, infatti, potremo impegnare le nostre economie di gestione degli ammortizzatori sociali per supportare ulteriormente i piani di ricollocazione ed i nuovi progetti industriali relativi alle crisi aziendali della regione. Daremo continuità di reddito e di contribuzione ai lavoratori. Completeremo i processi di reindustrializzazione in corso".

"Quanto sia importante la Cassa in Deroga, lo dimostra la bellissima notizia sul fronte Sangalli. Dopo il primo anno di protezione dei lavoratori, il curatore fallimentare ha visto finalmente trasformarsi le precedenti manifestazioni di interesse in offerta vincolante all'acquisto. L'importante fondo finanziario Elliot ha versato la cauzione (circa 1 milione di euro) per rilevare gli stabilimenti ed ha già avviato con la Regione Puglia e sindacati la discussione sul piano industriale. Produrremo ogni sforzo perché la crisi si risolva con il rifacimento dell'alto forno ed il riavvio delle attività produttive".

"Ma la proroga della Cassa in Deroga - precisa Emiliano - dà speranza anche ai lavoratori di Tua Autoworks, della Natuzzi, delle Società Santa Teresa di Brindisi ed Alba Service di Lecce. Rimarremo al loro fianco in ogni ulteriore tappa delle vertenze.
Vorrei anche ringraziare, ha concluso il Governatore, tutti i Parlamentari Pugliesi che, a sostegno della mia iniziativa ed ispirandosi alla proposta avanzata dalla Task Force regionale per il lavoro, hanno sostenuto l'emendamento per l'ammortizzatore in deroga tanto da consentire ad oltre 600 lavoratori e alle loro famiglie di trascorrere un Natale più sereno e, pur nella drammatiche condizioni generate dalle crisi aziendali, di continuare ad avere concrete opportunità in prospettiva".

"Le belle notizie odierne - dichiara il presidente della Task force regionale Lavoro, Leo Caroli - rinvigoriscono il nostro impegno per la salvaguardia del lavoro e delle attività aziendali pugliesi. L'esempio Sangalli conferma l'attenzione da parte degli investitori esteri nei confronti del nostro sistema economico e produttivo. La Regione Puglia continuerà ad adoperarsi per l'acquisizione di ulteriori proposte che possano risolvere le vertenze".

mer, 20 dicembre 2017 @ 14:55

Testata editoriale - registrazione

(PressRegione - Agenzia Giornalistica,

Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)

 

ultimo aggiornamento: lun, 30 maggio 2016 @ 17:43