SEI QUI:

news

L.R. 13/2008 "Norme per l'abitare sostenibile" - Graduazione incentivi

Graduazione incentivi

Con nota n. 4202 del 3 dicembre 2018 la Regione Puglia ha avviato il monitoraggio dei Comuni che hanno provveduto a graduare gli incentivi previsti dall'art. 12 comma 1 della L.R. n. 13/2008 e ss.mm.ii.

Ai sensi delle deliberazioni di Giunta Regionale n. 2155/2011, n. 3/2013, n. 724/2014, n. 1147/2017, n. 2290/2017 per l'accesso agli incentivi previsti dall'art. 12, comma 1 occorre raggiungere almeno il livello 2 del Sistema di Valutazione di Sostenibilità di cui all'art. 9 comma 4 lett. b della summenzionata legge. In assenza della graduazione degli incentivi, ai fini dell'ottenimento del massimo incentivo previsto dall'art. 12 comma 1, lett. b) occorre raggiungere almeno il livello 3 del Sistema di Valutazione di Sostenibilità.

Con documento del 30 giugno 2010 la Regione Puglia ha provveduto a identificare modelli di riferimento a supporto dei meccanismi applicativi per la graduazione degli incentivi previsti. La definizione delle forme incentivanti è stata rimessa ai singoli Comuni.

 

Elenco Comuni che hanno graduato gli incentivi, aggiornato al 01/07/2019:

1.         Acquaviva delle Fonti (BA)

2.         Bari (BA)

3.         Brindisi (BR)

4.         Capurso (BA)

5.         Castellana Grotte (BA)

6.         Conversano (BA)

7.         Francavilla Fontana (BR)

8.         Galatone (LE)

9.         Leporano (TA)

10.     Manduria (TA)

11.     Martina Franca (TA)

12.     Melendugno (LE)

13.     Mesagne (BR)

14.     Molfetta (BA)

15.     Mottola (TA)

16.     Noci (BA)

17.     Ordona (FG)

18.     Putignano (BA)

19.     Rutigliano (BA)

20.     Ruvo di Puglia (BA)

21.     San Giorgio Jonico (TA)

22.     San Giovanni Rotondo (FG)

23.     Spinazzola (BT)

24.     Tiggiano (LE)

25.     Triggiano (BA)

26.     Trinitapoli (BT)

27.     Uggiano la Chiesa (LE)

 

mer, 31 luglio 2019 @ 10:54