SEI QUI:

news

PNEA. Avviso Pubblico per la raccolta di manifestazioni di interesse

Con deliberazione n. 2077 del 28 settembre 2010, pubblicata sul B.U.R.P. n. 151 del 30 settembre 2010 la Giunta Regionale ha approvato l´ "Avviso pubblico per la raccolta di manifestazioni di interesse" da includere nel "Programma coordinato per l´attuazione del Piano Nazionale di edilizia abitativa di cui al DPCM 16 luglio 2009", che la Regione Puglia dovrà presentare al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la sottoscrizione dell´Accordo di Programma di cui all´art. 8 del DPCM stesso.

L´avviso pubblico (Allegato 2) per la presentazione di proposte e di interventi da inserire nel programma, condiviso da un ampio partenariato socioeconomico in apposita riunione, mira a raccogliere manifestazioni di interesse da parte di operatori pubblici e privati per interventi di edilizia residenziale sociale.

Il Programma è destinato a dare impulso a interventi per alleviare il disagio abitativo nei 70 Comuni della Regione Puglia ad alta tensione abitativa di cui alla delibera CIPE n. 87 del 13 novembre 2003 (Allegato 1).

Il programma coordinato regionale da presentare al Ministero valorizza l´intensa attività programmatoria e legislativa che la regione Puglia ha svolto nel corso della precedente legislatura 2005-2010, da un lato consentendo il finanziamento di interventi progettati e non realizzati per mancanza di risorse (lettera A), dall´altro stimolando i soggetti pubblici e privati a presentare nuove proposte in attuazione di detti programmi e norme (lettera B).

Più in particolare, il Programma coordinato si articola in due gruppi di interventi:

A) le iniziative già pervenute in occasione di precedenti bandi e ad oggi non finanziate per insufficienza di risorse, di seguito elencate:

A1) gli interventi di competenza degli IACP e dei Comuni già ricompresi nel Programma straordinario di edilizia residenziale pubblica di cui al D.M. del Ministero delle Infrastrutture del 18 dicembre 2007, approvato con deliberazione di G.R. n. 1660 del 19 ottobre 2007, regolarmente inviati al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, caratterizzati da immediata fattibilità e non finanziati dal Ministero per insufficienza di fondi, come disposto dal Decreto della Corte dei Conti 7 dicembre 2009 n. 44300;

A2) gli interventi di competenza dei Comuni ricompresi nell´ambito del "Programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile - PRUACS", di cui al Decreto MIT n. 2295 del 26 marzo 2008;

A3) le proposte di intervento ricomprese nell´ambito del Piano Casa Regionale di cui alla L.R. n. 20/2005:

A3.1) gli interventi già presentati da cooperative ed imprese per la costruzione di alloggi di edilizia convenzionata, di cui al bando pubblico approvato con deliberazione di G.R. n. 607 del 3 marzo 2010;

A3.2) i "Programmi integrati di riqualificazione delle periferie - PIRP" già presentati e finanziati con fondi P.O. FESR 2007-2013 - Asse VII, di cui alla determinazione del direttore dell´Area Programmazione e finanza della Regione Puglia del 15 luglio 2009, n. 5, per la parte relativa alla realizzazione di alloggi non finanziata per la mancata assegnazione dei fondi FAS regionali 2007-2013;

B) nuove iniziative proposte dai Comuni o da altri soggetti pubblici e privati che soddisfino uno dei seguenti requisiti:

B1) siano conformi alla legge regionale 12 maggio 2008 n. 12 "Norme urbanistiche finalizzate ad aumentare l´offerta residenziale sociale", pubblicata nel B.U.R. Puglia n. 82 del 23 maggio 2008;

B2) siano conformi alla legge regionale 29 luglio 2008 n. 21 "Norme per la rigenerazione urbana", pubblicata nel B.U.R. Puglia n. 124 dell´1 agosto 2008 e prevedano la realizzazione di interventi di edilizia residenziale sociale pari almeno al 50% della capacità insediativa prevista;

B3) siano conformi al "Bando di gara per l´accesso ai finanziamenti per la riqualificazione delle periferie (PIRP) - (Deliberazione della Giunta Regionale 19 giugno 2006, n. 870 - Art. 11 legge regionale 30 dicembre 2005, n. 20 e deliberazione di Giunta Regionale n. 1585 del 15/11/2005 Bando di gara "Programmi integrati di riqualificazione delle periferie" (PIRP), pubblicato sul B.U.R. Puglia n. 81 del 29 giugno 2006 e successive modificazioni ed integrazioni.

Le risorse si è condiviso di dare priorità agli interventi volti a fornire risposta immediata ai bisogni abitativi di soggetti sociali svantaggiati e dunque di concentrare le risorse sugli interventi caratterizzati da più immediata cantierabilità compresi nel gruppo A).

I Comuni in indirizzo dovranno presentare le manifestazioni d´interesse utilizzando esclusivamente la modulistica di cui all´Allegato 3, resa disponibile presso il sito istituzionale della Regione Puglia.

Per le proposte di cui alla lettera A) del punto 2 dell´Avviso pubblico, i proponenti dovranno trasmettere solo la modulistica di cui all´Allegato 3, debitamente compilata, entro e non oltre il giorno 20 ottobre 2010.

Per le proposte di cui alla lettera B) del punto 2, i proponenti dovranno trasmettere sia la modulistica di cui all´Allegato 3, debitamente compilata, sia gli elaborati progettuali indicati in calce allo stesso Allegato 3, entro e non oltre il giorno 5 novembre 2010.

 

FILE ALLEGATI

DGR n. 2077 del 28 settembre 2010

Allegato 1: Elenco comuni alta tensione abitativa

Allegato 2: Avviso Pubblico

mar, 26 luglio 2016 @ 16:39