SEI QUI:

Terra - Matrice di territori, cibo e benessere

Terra - Matrice di territori, cibo e benessere

Il progetto propone azioni di sensibilizzazione nei confronti dell'opinione pubblica sul tema portante di Expo 2015, "nutrire il pianeta, energia per la vita", attraverso la realizzazione di un "festival culturale", finalizzato all'approfondimento del sistema di relazioni fra la terra, l'agricoltura e l'ambiente urbano e rurale circostante, intesi come componenti primari dello stesso patrimonio culturale e sociale diffuso. Un patrimonio che, oggi, è divenuto oggetto di un moderno turismo sostenibile, alla ricerca dell'autenticità e della qualità della vita, del cibo, del territorio. In tal senso, i territori della Murgia dei Trulli e della Valle d'Itria ben rappresentano il  "patto città-campagna", come modelli di commistione profonda e storica coesistenza tra l'abitare in campagna e il paesaggio agrario e urbano. L'iniziativa si basa proprio sull'uso sostenibile e innovativo della risorsa Terra, con particolare riferimento al cibo come espressione identitaria del patrimonio storico delle comunità rurali e prodotto della modellazione del paesaggio agrario.  Il "festival", articolato in tre giornate dense di appuntamenti eterogenei (dibattiti pubblici, incontri, momenti di approfondimento, tavole rotonde, spettacoli, etc.), ed in linea con i temi scelti dalla Regione per la partecipazione ad Expo, si pone come obiettivo quello di avvicinare il grande pubblico ai temi dell'agricoltura e della sua integrazione virtuosa nel paesaggio, con l'intento, inoltre, di creare uno scambio di idee e di visioni, in grado di intercettare e stimolare il mondo delle imprese, i decisori pubblici, le istituzioni, l'informazione e tutti coloro che, a vario titolo, si occupano di agricoltura, paesaggio e biodiversità. Il festival si propone, altresì, di rafforzare la consapevolezza sui temi del paesaggio, del benessere e della sicurezza alimentare, puntando sulla sintesi tra innovazione e rispetto della terra madre.
 
ultimo aggiornamento: mar, 01 dicembre 2015 @ 10:39