SEI QUI:

La Puglia a Expo 2015

La Puglia ad Expo

L'Esposizione Universale del 2015 per la Puglia si dimostra un'occasione unica per presentare i punti di forza dell'attività del territorio regionale in campo agroalimentare, per uno sviluppo sostenibile e competitivo delle attività economiche. Una componente strategica e particolarmente importante dell'evento è quella di attrarre, coinvolgere ed orientare i visitatori, italiani e soprattutto stranieri, che visiteranno EXPO Milano e conosceranno  direttamente le realtà agroalimentari pugliesi, nonché le eccellenze storiche, paesaggistiche e culturali pugliesi, abbinando così alla visita ad EXPO anche una visita del territorio e una permanenza "turistica" in Puglia.
 
La Puglia può essere area di attrazione e rivestire un ruolo importante sia "dentro EXPO" che "fuori EXPO". Da Milano si potranno convogliare ed invogliare i visitatori europei ed extraeuropei, le delegazioni estere e i rappresentati delle istituzioni, a visitare le aree delle eccellenze agroalimentari, ad approfondire le esperienze di innovazione, le attività in materia di risorse idriche e di sviluppo sostenibile, a conoscere le realtà turistiche e culturali e le città d'arte della Puglia.
 
L'evento è la grande vetrina in cui il Paese, con le sue Regioni, incontra il mondo internazionale e rappresenta, sotto il profilo istituzionale, una grande occasione per dimostrare la leadership della nostra regione nei diversi settori economici ed in particolare nel settore dell'Agroalimentare.
 
La Regione Puglia nell'ambito dell'iniziativa "Expo e Territori" offrirà la possibilità di conoscere le eccellenze agroalimentari, le tradizioni, il patrimonio culturale e paesaggistico attraverso i progetti "Apulia Felix in Masseria - Il Tratturo dell'olio e del Rosato" e "TERRA - Matrice dei territori, cibo, benessere", in programma su tutto il territorio regionale nel periodo dell'Esposizione Universale. Seguendo le vie dei Tratturi dell'Olio e del Rosato, dalla Daunia al Salento, si potranno scoprire e gustare i sapori autentici delle eccellenze pugliesi, grazie ad iniziative come il "Concorso Nazionale dei Vini Rosati d'Italia",  "Cantine aperte" , "Frantoi aperti" oltre che ai numerosi appuntamenti e laboratori previsti nelle Masserie Didattiche. Attraverso i territori della Valle d'Itria, dalle zone costiere alla collina, verrano proposti approfondimenti  sull'uso sostenibile e innovativo della risorsa Terra, con particolare riferimento al cibo come espressione identitaria del patrimonio storico delle comunità rurali e prodotto della modellazione del paesaggio agrario.
ultimo aggiornamento: mer, 15 luglio 2015 @ 12:25