Verso il piano regionale delle politiche familiari - Percorso Partecipato

Percorso Partecipato

A valle della Conferenza regionale sulla Famiglia, che ha dato il via al percorso partecipato per la definizione del nuovo Piano Regionale per le Politiche Familiari, si apre qui lo spazio di raccolta contributi. In questa pagina puoi partecipare alla costruzione del Piano fornendo suggerimenti, riflessioni e approfondimenti sulle singole tematiche individuate come prioritarie.
 
Sono quattro le macroaree individuate. Per ognuna di queste è possibile leggere un breve testo introduttivo, scaricare il documento di analisi e lasciare un contributoIl nostro team raccoglierà e rielaborerà i materiali per redigere poi le linee di intervento del Piano.
 

Indice delle Macroaree

Macroarea 1. Il lavoro condizione fondamentale per la ripresa della natalità

Oggetto di questa prima area è il lavoro come condizione abilitante per la costruzione di una famiglia, del suo benessere e della realizzazione di progetti riproduttivi. 
 
Partendo quindi dalla relazione tra transizione scuola-lavoro e transizione alla vita adulta, che implica la conquista dell'autonomia e la formazione di una propria famiglia, si chiede di esplorare e di interconnettere i seguenti temi: 
 
  • formazione professionale, alternanza, orientamento per un'occupazione di qualità
  • entrata dei giovani nel mondo del lavoro, soprattutto delle giovani donne
  • Il percorso lavorativo femminile, la carriera e la conciliazione vita-lavoro con riferimento a entrambi i genitori

Macroarea 2. Le Famiglie: risorse sociali ed educative

La seconda macroarea si concentra sul ruolo sociale ed educativo delle famiglie quali risorsa primaria di benessere, non solo per i propri componenti, ma per l'intera comunità.
 
Si chiede qui di contribuire a individuare gli elementi che favoriscono lo sviluppo armonico e il protagonismo delle famiglie, superandone le fragilità, le vulnerabilità, l'isolamento e le problematiche di varia natura che, nei fatti, rendono arduo il compito di genitori.
 
Sono tre le sotto aree di indagine:
 
  • il sostegno alla genitorialità e la tutela minori
  • la corresponsabilità educativa scuola-famiglia
  • l'empowerment delle famiglie e dei singoli componenti

La fase di invio dei contributi è terminata
Torna su

Macroarea 3. Politiche fiscali ed economiche a sostegno della famiglia

Questa terza area intende esplorare la fattibilità, da parte di Regione e Comuni, di attuare politiche fiscali, tributarie ed economiche "family friendly"  così da incentivare la costruzione di nuovi nuclei familiari e sostenere le famiglie durante tutto il ciclo di vita dei loro membri. I temi da approfondire riguardano:
 
  • Tributi regionali e comunali
  • Trasferimenti monetari in favore delle famiglie
  • L'accessibilità dei servizi di cura, di conciliazione, di assistenza, di prevenzione

Macroarea 4. Famiglie e servizi di cura

E' questa l'area che indaga la forte interconnessione fra presenza di servizi e sviluppo e radicamento nel tempo delle famiglie su un territorio. 
 
L'interrogativo a cui fornire una risposta è "Cosa rende attrattivo un territorio?" considerando le diverse fasi di vita e situazioni contingenti delle famiglie:
 
  • l'infanzia (0-6 anni, età prescolare)
  • l'invecchiamento attivo
  • le cronicità
  • le disabilità e il dopo di noi
  • le vulnerabilità economiche

Gli step del percorso partecipativo

Step 1 - coinvolgimento della popolazione

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 16 ottobre 2018, n. 1815
L.R. 13 luglio 2017 n. 28 – Aggiornamento del programma annuale della partecipazione e approvazione
Processo partecipato per la redazione del Piano Regionale per la Famiglia
 

Step 2 - Fase del dialogo strutturato

 
ultimo aggiornamento: lun, 08 aprile 2019 @ 09:30