top
footer
cerca
areetematiche
menu
SEI QUI:
Ascolta

news 

Emiliano a conferenza su corso di Laurea in Medicina a Taranto

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha partecipato oggi a Taranto alla conferenza di servizi per l'avvio del corso di laurea in Medicina e Chirurgia nel capoluogo jonico. Alla conferenza decisoria nell'aula del padiglione "Vinci" dell'ospedale Santissima Annunziata. Hanno partecipato tra gli altri, il direttore generale dell'Asl di Taranto Stefano Rossi, il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, il presidente della Provincia Giovanni Gugliotti e l'arcivescovo di Taranto mons, Filippo Santoro. "Noi – ha detto Emiliano - stiamo cercando di investire su questa città in tutti i modi possibili: in cultura, in sport, in competenze. Vengo adesso dall'ospedale della Marina Militare che è già una parte importantissima di questa comunità e stiamo cercando di collaborare con la Marina per rinforzare questa struttura ed aprirla anche alla cittadinanza. Abbiamo preso degli impegni per consentire agli studenti della provincia di Taranto di avere dei corsi di laurea anche qui e questo deve fare coraggio alla città, che è la figlia prediletta in questo momento della Puglia per una serie di ragioni che anche nelle altre province vengono comprese, al di là del campanilismo. Tutti i pugliesi - e mi auguro tutti gli italiani - sono stretti intorno a questa città che è il cuore del nostro principale interesse". Secondo quanto emerso oggi nel corso della conferenza, il corso di laurea inizierà il prossimo 14 ottobre. Sono sessanta le nuove matricole che frequenteranno le lezioni nella sede della Cittadella della Carità che metterà a disposizione gli spazi per la didattica. L'istituzione nel Polo universitario ionico del corso di laurea di Medicina e Chirurgia, dell'Università degli Studi Aldo Moro di Bari, è stata decretata dal Ministero dell'Università e della Ricerca dopo un lungo iter procedurale, che ha visto protagonisti la Regione Puglia, la Scuola di Medicina, l'Università degli Studi di Bari, la ASL di Taranto, il Comune di Taranto e l'Anvur (Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca).

mer, 11 settembre 2019 @ 17:42