top
footer
cerca
areetematiche
menu
SEI QUI:
Ascolta

news 

Emiliano inaugura nuova sede Engineering Bitritto (Ba)

EMILIANO INAUGURA SEDE "ENGINEERING" DI BITRITTO (BA)
 
 
 
Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha partecipato questa mattina alla inaugurazione della nuova sede della società Engineering, azienda impegnata nel settore della trasformazione digitale, nel centro direzionale "Fondo Cloe" di Bitritto (Ba). 
 
Emiliano ha ricordato come sia "estremamente rilevante che una realtà come Engineering, società con oltre diecimila dipendenti che è anche partner importante per la Regione Puglia, dia molta attenzione al Mezzogiorno. Sono convinto che questa nuova sede, che anche fisicamente rappresenta un incrocio di stimoli, interessi, sogni e capacità, possa contribuire a dare lavoro ai nostri ragazzi infondendo la speranza che serve per restare, perché quando scappano via è molto difficile farli tornare. Abbiamo bisogno di loro per costruire il futuro della nostra terra e la riscossa del Mezzogiorno passa inevitabilmente dalle nuove generazioni"
 
 
^^^^^^^^^^^^^^
 
SCHEDA ENGINEERING
 
 
 
 
Engineering si è posizionata quale punto di riferimento nella digitalizzazione del Paese sviluppando soluzioni software e realizzando grandi progetti in tutte le aree di mercato chiave (Industria e Servizi, Telco e Utilities, Finanza e Assicurazioni, Pubblica Amministrazione e Sanità) grazie a una chiara visione strategica e a costanti e importanti investimenti in Ricerca&Sviluppo per circa 30 milioni di euro ogni anno. Elementi che hanno consentito al Gruppo nel 2017 di superare la soglia di 1 miliardo di euro di fatturato e di arrivare oggi a 10.400 dipendenti che lavorano nelle 50 sedi tra Italia e estero (Belgio, Spagna, Germania, Repubblica di Serbia, Brasile, Argentina e USA).
 
Nel Sud Italia, Engineering ha trovato centinaia di persone per continuare a crescere e innovare. In particolare in Puglia, dove è presente da più 15 anni, la Società ha sviluppato progetti di ricerca per oltre 2 milioni di euro all'anno per più di 30 milioni di euro complessivi nel periodo e oggi conta 80 persone, di cui circa 50 assunte negli ultimi 3 anni a dimostrazione di un importante trend di crescita destinato a proseguire anche in futuro. 
Solo nella seconda parte del 2018, l'azienda stima di assumere altre 30 persone tra Bari e Lecce, da inserire nei team di ricerca e di sviluppo software. 
Su 250 ricercatori presenti in azienda, ben 104 sono al Sud e di questi circa 50 sono in Puglia, quotidianamente impegnati a studiare e sperimentare nuovi e innovativi ambiti di applicazione delle tecnologie disponibili e in via di sviluppo, portando avanti complessi progetti di ricerca sia a livello europeo che in ambito regionale in stretta collaborazione con la Pubblica Amministrazione. 
Al Sud lavorano team fortemente focalizzati sulla PA e in particolare sulla sanità, dedicando il loro lavoro all'importante obiettivo di semplificare l'accesso ai servizi sanitari e, più in generale, di migliorare la vita dei cittadini.
 
Dario Buttitta - Direttore Generale Pubblica Amministrazione e Sanità di Engineering, ha dichiarato: "La nuova sede che inauguriamo oggi è pensata e dimensionata per accogliere nuove risorse, guardando con particolare attenzione ai giovani. La Puglia ha dimostrato negli ultimi anni di saper creare un ambiente favorevole allo sviluppo di realtà innovative, sostenendo la crescita di start-up tecnologiche così come di alcune eccellenze già consolidate. 
L'ecosistema pugliese ci sembra tra i più pronti, per la sua spinta innovativa, alla sfida della trasformazione digitale e la presenza di una grande corporate come Engineering può generare processi virtuosi di Open Innovation. Noi siamo pronti a continuare a investire sul territorio per dare concretezza a questo progetto".
 
 
 
Background ENGINEERING IN PUGLIA.
 
Le sedi pugliesi di Engineering lavorano, al pari delle numerose altre sedi del Gruppo in tutta Italia, presidiando il territorio locale nonché contribuendo allo sviluppo dell'offerta complessiva che Engineering propone a livello nazionale e internazionale.
 
La presenza del Gruppo nella Regione vede la collaborazione su molti fronti della trasformazione digitale, in particolare nei processi d'innovazione della pubblica amministrazione e della sanità. Nell'ambito della pubblica amministrazione locale, il contributo tecnologico e di processo di Engineering abbraccia e guarda verso numerosi ambiti tematici, dal lavoro all'ambiente e territorio, dai pagamenti elettronici alla digitalizzazione dei procedimenti amministrativi, dai processi contabili a quelli di gestione del personale. Tra i progetti più rilevanti:
 
SIC/HR (progetto per il nuovo sistema amministrativo contabile e di gestione del personale regionale).
 
Mypay (gestione e manutenzione del sistema Regionale dei Pagamenti Elettronici delle entrate della PA).
 
SINTESI (gestione e manutenzione del Sistema Informativo del Lavoro regionale).
 
Evoluzione, gestione e manutenzione del Sistema di Protocollo Informatico e dei relativi servizi abilitanti (Pec e Idp). 
 
Anche la sanità della Regione vede un significativo apporto delle competenze di Engineering sia nei processi di informatizzazione delle aziende sanitarie che in quelli di livello infrastrutturale e regionale.  Questi progetti riguardano da un lato le modalità innovative di esecuzione ed accesso alle prestazioni sanitarie (es. telemedicina e integrazione ospedale-territorio), dall'altro, le sfide di efficientamento dei processi amministrativi e gestionali (es. pagamenti, dematerializzazione e conservazione). In tal senso possono essere citati, anche quali esperienze pilota d'innovazione di livello nazionale:
 
Telemedicina (Progetto regionale, sui nuovi percorsi assistenziali da remoto. Sito pilota: Regione Puglia).
 
SIOPE+ e NSO (progetto di dematerializzazione del ciclo passivo amministrativo contabile del processo degli ordini e dei mandati. Sito pilota: ASL Taranto – NSIA).
 
Dematerializza (progetto di dematerializzazione per i processi aziendali – conservazione a norma. Sito pilota: ASL Taranto).
 
Essendo in Puglia presente una consistente parte della divisione di Ricerca e Sviluppo, da qui vengono gestiti numerosi progetti sperimentali di particolare rilevanza per mantenere costante il livello di innovazione tecnologico e di processo che il Gruppo offre ai mercati in cui opera. Solo per citarne alcuni in corso o recentemente ultimati sia sul territorio locale che nazionale e internazionale:
 
Polis2020 (progetto di Innovazione Sociale) in concerto con la Regione Puglia e alcuni Comuni Pugliesi.
 
Puglia@Service (progetto per lo sviluppo di servizi per un cosiddetto "territorio intelligente") in concerto con Regione Puglia.
 
VINCENTE (progetto di ricerca che intende definire, realizzare e sperimentare una piattaforma di servizi per il supporto a ecosistemi per l'imprenditorialità sostenibile).
 
Store&go (Progetto di "Smart Energy") con declinazione locale (a Troia – Foggia) e internazionale (Germania e Svizzera).
 
TRILLION (progetto per lo sviluppo di una piattaforma socio-tecnologica volta a facilitare e a rendere più efficiente la collaborazione tra i cittadini e le forze dell'ordine).
 
Clips (Progetto per fornire servizi alla PA grazie al cloud). Città pilota: Lecce, Bremerhaven (DE), Novi Sad (SB), Santander (SP), Stockport (UK).
 
DICET-INMOTO (per lo sviluppo sostenibile di un territorio intelligente attraverso la valorizzazione dei suoi beni culturali).
 
mar, 10 luglio 2018 @ 18:49