top
footer
cerca
areetematiche
menu
SEI QUI:
Ascolta

news 

Giunta martedì 5 dicembre: i provvedimenti principali all'Odg

Direttiva Bolkestein e commercianti ambulanti: la Giunta  regionale,  dopo aver ascoltato la relazione dell'assessore allo sviluppo economico,  ha deciso di confermare gli indirizzi ai Comuni già forniti con la DGR 714/2017 e indicare la data del 31 ottobre 2018 quale termine ultimo da fissare nei bandi comunali per la presentazione delle domande inerenti le concessioni di posteggio in scadenza ai sensi del decreto-legge n. 244/2016, convertito con modificazioni dalla legge 27 febbraio 2017, n. 19;

L'Esecutivo ha  inoltre stabilito  che prima della data del 31 ottobre 2018, e comunque quando intervenga una necessità di informazione, la Regione riconvochi il partenariato per fornire un monitoraggio sulle attività in corso o per condividere nuove azioni necessarie al raggiungimento degli obiettivi.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

La Giunta regionale ha approvato il primo aggiornamento del piano di attuazione del Programma Regionale per la Tutela dell'Ambiente, presentato dalla Provincia di Barletta-Andria – Trani, relativamente alla parte riguardante la rimodulazione,

Rimandata invece a successiva istruttoria la valutazione degli interventi da finanziare con nuove risorse ad oggi non impegnate,

Con la delibera, la Giunta impegna, altresì, la Provincia di Barletta- Andria -Trani a trasmettere alla Regione Puglia – Assessorato Ecologia con periodicità annuale, entro il 30 maggio di ciascun anno, una relazione concernente lo stato di attuazione del proprio Piano.

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Aiuti ai programmi di investimento delle grandi imprese e PIA Turismo, a cura di assessorato Sviluppo economico e Puglia Sviluppo:

 

La Giunta regionale ha espresso  l'indirizzo all'approvazione del progetto definitivo presentato dall'impresa proponente MEDITRANS S.r.l. socio unico Corato (BA),

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

La Giunta regionale ha espresso l'indirizzo all'approvazione della proposta di progetto definitivo presentato dal Soggetto proponente PGH Barone di Mare S.r.l. con sede legale in Lecce

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

La Giunta regionale ha  espresso l'indirizzo all'approvazione della proposta di progetto definitivo presentato dal Soggetto proponente Getur Levante S.r.l. con sede legale in Zona Industriale s.n.  - NOCI

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

 

La Giunta regionale  ha espresso l'indirizzo all'approvazione della proposta di progetto definitivo presentata dall'impresa proponente Magneti Marelli S.P.A. ,con sede legale e amministrativa in  Corbetta (MI) – Viale Aldo Borletti n.61/63, e stabilimento a Bari-Modugno per la realizzazione del progetto industriale denominato "Diversificazione produzione Unità Produttiva di Modugno con Prodotti Innovativi"

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

 

La Giunta regionale ha  espresso l'indirizzo all'approvazione della proposta  del  progetto definitivo presentato dall'impresa proponente Pastificio Attilio Mastromauro – GRANORO S.r.l. sede legale, amministrativa e produttiva, sita in Corato (BA).

 

 ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

 

La Giunta regionale ha  espresso  l'indirizzo all'ammissibilità del progetto presentato dall'impresa proponente F. Divella S.P.A., con sede legale in Rutigliano (BA), alla fase successiva di presentazione del progetto definitivo.

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

 

La Giunta regionale ha  espresso l'indirizzo all'ammissibilità del progetto denominato "New Cartridge line"), presentato dall'impresa proponente MERCK SERONO S.P.A., con sede legale a Roma e sede a Modugno (BA)

 

 

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

 

La Giunta regionale ha espresso l'indirizzo all'ammissibilità del progetto denominato "Tesmec Rail S.r.l." presentato dall'impresa proponente Tesmec Rail S.r.l. (Grande Impresa), con sede legale a Monopoli (BA),

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

La Giunta regionale  ha approvato il  "Protocollo d'Intesa per la Promozione della Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro mediante lo sviluppo di interventi congiunti" tra INAIL – Direzione Regionale per la Puglia e REGIONE PUGLIA . La spesa per il corrente 2017  è pari ad € 50.000,00. L'Esecutivo  ha  inoltre previsto che per gli anni 2018, 2019 e 2020 la quota a carico della Regione Puglia,  sarà  pari ad € 150.000,00 per anno.

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

 

La Giunta regionale  ha approvato i criteri per la concessione di contributi straordinari in favore dei Comuni per l'abbattimento delle barriere architettoniche insistenti presso i Centri Operativi Comunali di protezione civile, destinando  per le finalità dell'iniziativa l'importo di € 100.000,00.

 

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Sarà la Protezione Civile regionale e non la ASL Ba,  il soggetto attuatore dell'intervento " Sistema di Radio Comunicazione per il Servizio di Emergenza e Urgenza Sanitaria Territoriale 118 della Regione Puglia". La Giunta ha così modificato  la precedente delibera che  individuava nella  Nella Asl il soggetto attuatore

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Linee di indirizzo per la razionalizzazione della spesa farmaceutica relativa a sostanze antidote e per la realizzazione di una rete regionale degli antidoti

 

La Giunta regionale ha approvato una delibera per l'istituzione di un gruppo di lavoro multidisciplinare in materia di antidoti, quelle sostanze specificatamente impiegate nei casi di intossicazione acuta, la cui utilizzazione deve essere garantita e aumentata in tutti i territori, sia nei Centri antiveleni individuati, sia nei Presidi ospedalieri.

 

Il Ministero della Salute ha individuato, sin dal 2008, il Centro Antiveleni degli ospedali Riuniti di Foggia quale unico Centro Antiveleni della Regione Puglia, riconosciuto a livello Ministeriale e facente parte dei nove Centri Antiveleni Nazionali.

Fondamentalmente il gruppo di lavoro interdisciplinare istituito oggi con delibera di giunta, e al quale partecipa anche il responsabile del CAV di Foggia, dovrà:

-           implementare il Prontuario Terapeutico Regionale (PTR) con una specifica sezione dedicata agli Antidoti;

-          definire i criteri per la corretta ripartizione ed allocazione della tipologia di antidoti e delle scorte degli stessi sia presso il Centro di riferimento regionale che presso i Presidi Ospedalieri che si trovano sul territorio regionale;

-          definire i criteri per l'istituzione di una Banca Antidoti Diffusa regionale della Puglia (BADP) presso il CAV regionale che, attraverso strumenti telematici, metta in rete e renda costantemente aggiornati e disponibili per la consultazione, sia i dati relativi alla dotazione ed alla giacenza di magazzino degli Antidoti nei vari presidi ospedalieri della regione, sia le documentazioni relative alla gestione degli antidoti stessi (modalità di somministrazione, dosaggi impiegati, utilizzo in gravidanza, diluizione dei prodotti ed altre informazioni farmaceutiche/farmacologiche);

-          definire i criteri per l'istituzione e la gestione di un Registro regionale per monitoraggio epidemiologico, presso il CAV regionale, della casistica delle intossicazioni, acute e croniche, finalizzato sia all'eventuale aggiornamento della sezione Antidoti del PTR che al corretto e repentino riassortimento delle scorte di magazzino del CAV e degli altri Presidi Ospedalieri.

 

^^^^^^^^^^^^

 

 

Fondo progettazione interventi contro il dissesto idrogeologico: assegnati 11,5 Mln di euro alla Regione Puglia

 

Il Ministero dell'Ambiente ha finanziato il fondo di progettazione contro il dissesto idrogeologico per la Regione Puglia, prevedendo circa 11,5 milioni di euro per interventi contro il dissesto idrogeologico. Con l'emanazione del decreto di assegnazione delle risorse finanziarie, che reca la firma della Direzione per la Salvaguardia del Territorio e delle Acque del Ministero dell'Ambiente, si è compiuto il percorso intrapreso dalla Regione Puglia, nell'interesse delle comunità locali, per favorire l'efficace avanzamento delle attività progettuali delle opere di mitigazione del rischio idrogeologico e provvedere a rendere le stesse immediatamente cantierabili.

L'assegnazione di circa 11,5 milioni di euro al Presidente della Regione, nella sua qualità di Commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico, rappresenta la conclusione del complesso iter procedurale previsto dal DPCM del 14.07.2016 relativo alle Modalità di funzionamento del "Fondo per la progettazione degli interventi contro il dissesto idrogeologico", di cui all'articolo 55 della legge 28.12.2015, n. 221.

Il finanziamento è una misura volta a sostenere direttamente la capacità di realizzare opere pubbliche da parte delle amministrazioni locali, spesso prive delle risorse economiche necessarie alla progettazione di interventi strutturali.

In particolare le risorse assegnate alla Regione Puglia a valere sul fondo progettazione consentiranno di finanziare la redazione di progetti esecutivi relativi a 61 interventi

mer, 06 dicembre 2017 @ 18:03