top
footer
cerca
areetematiche
menu
SEI QUI:
Ascolta

news 

Mazzarano: apre in Puglia primo desk Camera Commercio UK

Apre in provincia di Bari, nella sede di Puglia Sviluppo, il primo Desk in Italia della Camera di Commercio e Industria Italiana per il Regno Unito (Icciuk), che ha sede a Londra.

Sarà un presidio fondamentale per i contatti d'affari tra due mercati che hanno forti interessi reciproci e che in questo particolare momento vivono una situazione di incertezza per l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea.

L'accordo di collaborazione è stato sottoscritto questa mattina nella Sede dell'assessorato regionale allo Sviluppo economico dalla presidente di Puglia Sviluppo, Grazia D'Alonzo, e il presidente della Camera di Commercio e Industria Italiana per il Regno Unito, Leonardo Simonelli Santi. È il primo accordo del genere siglato in Italia, mentre sono in corso le trattative per aprire un secondo Desk italiano a Torino.

Alla base dell'intesa, l'interesse di Puglia Sviluppo e della Camera a favorire e facilitare le collaborazioni e gli scambi tra due mercati, da un lato quello pugliese e dell'intero Mezzogiorno, dall'altro quello del Regno Unito.

 

"In questo contesto la Puglia si è mossa in anticipo rispetto al resto del Paese", è il commento dell'assessore regionale allo Sviluppo economico Michele Mazzarano. "In Gran Bretagna abbiamo esportato beni per quasi 393 milioni nel 2016, in crescita del 5,9 per cento rispetto all'anno precedente e nei primi sei mesi del 2017 ne abbiamo esportato altri per 175 milioni. Il Regno Unito è il nostro sesto partner commerciale ma non solo: in questo Paese vivono 12.555 pugliesi, secondo i registri dell'Aire, l'Anagrafe italiani residenti all'estero, un dato che potrebbe essere persino per difetto. Ecco perché col Regno Unito desideriamo rafforzare le relazioni e non perderle. Con l'uscita dal mercato unico certamente la Gran Bretagna vorrà mantenere rapporti bilaterali privilegiati con Paesi come l'Italia con cui il Regno Unito ha da anni un legame particolare. La Puglia trarrà vantaggi da un simile contesto".

"Puglia Sviluppo – ha aggiunto la presidente Grazia D'Alonzo – ha l'obiettivo di concorrere allo sviluppo economico e sociale del territorio, attraverso gli aiuti alle imprese (che gestisce come organismo intermedio) e gli strumenti di ingegneria finanziaria (che gestisce direttamente), ma anche fornendo assistenza alle aziende per internazionalizzazione e attrazione investimenti. Oltre a tutto questo Puglia Sviluppo è anche un incubatore di imprese nelle due sedi di Modugno e di Casarano. Dunque sia per mission che per servizi offerti, è il luogo ideale per l'insediamento di un desk del genere che sicuramente concorre a rafforzare le relazioni con la Gran Bretagna. Non posso che esprimere la mia soddisfazione per la sottoscrizione dell'accordo".

Da parte sua la Camera di Commercio e Industria Italiana per il Regno Unito, una delle più antiche Camere di Commercio estere al mondo, fondata nel 1886 e riconosciuta ufficialmente dal governo italiano nel 1956, promuove i contatti di affari tra l'Italia ed il Regno Unito, offrendo un'ampia gamma di servizi standard e personalizzati ai suoi soci e a tutti coloro che sono interessati allo scambio di beni e servizi tra Italia e Regno Unito. In questo particolare momento storico, è l'ente più adatto ad assistere soggetti italiani e britannici coinvolti in attività commerciali bilaterali tra i due Paesi.

"Una regione come la Puglia" ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio e Industria Italiana per il Regno Unito, Leonardo Simonelli Santi, "in una collaborazione anglosassone non ha che da guadagnare anche per lo sviluppo raggiunto dal Regno Unito nella tecnologia. Sono molto soddisfatto dalla sottoscrizione dell'intesa. Il nostro auspicio è quello di trainare attraverso la Puglia tutto il Mezzogiorno rafforzando i legami tra  mercato italiano e britannico".

 

La collaborazione tra Puglia Sviluppo e Camera non comporta alcun costo per le parti interessate e si basa sul principio di mutualità.

Tra i punti cardine dell'accordo, lo cambio di informazioni economiche sulla realtà produttiva delle rispettive aree di influenza e l'assistenza alle micro piccole e medie imprese  pugliesi nell'attività di internazionalizzazione.

 

Il Desk Italia della ICCIUK sarà operativo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle 17:30 nella sede di Puglia Sviluppo, nella zona industriale di Modugno, in via delle Dalie. L'attività partirà a gennaio 2018.

com.

 

mer, 06 dicembre 2017 @ 16:02