Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Protezione civile

Protezione ivileCon "protezione civile" si intendono tutte le strutture e le attività messe in campo dallo Stato per tutelare i cittadini, i beni, gli insediamenti e l'ambiente dai danni o dal pericolo di danni derivanti da calamità naturali, da catastrofi e da altri eventi calamitosi.
L'Italia ha organizzato la protezione civile come "Servizio nazionale" con la legge del 24 febbraio 1992, n. 225 coordinato dal Presidente del Consiglio dei Ministri e composto dalle amministrazioni dello Stato, centrali e periferiche, dalle regioni, dalle province, dai comuni, dagli enti pubblici nazionali e territoriali e da ogni altra istituzione ed organizzazione pubblica e privata presente sul territorio nazionale.
Le attività di Protezione Civile a livello regionale sono regolate dalla L.R. 26 aprile 1988, n.14, dalla L.R. 30 novembre 2000, n.18 che attribuiscono funzioni e compiti amministrativi di coordinamento delle attività operative svolte dalle Province e dagli Enti Territoriali.