Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa




Anticorruzione

Sezione Regionale dell'Osservatorio Contratti Pubblici

News

(Dim.: 135.79 kb - Aggiornato al: 11-02-2016)
Pubblicato il Comunicato del Presidente del 10 febbraio 2016 con cui si dispongono le nuove modalità informatiche di acquisizione dei CIG in relazione agli obblighi di ricorso ai Soggetti aggregatori per le stazioni appaltanti, le categorie merceologiche e le soglie di importo di cui al dPCM 24 dicembre 2015.
(Dim.: 144.64 kb - Aggiornato al: 01-02-2016)
Pubblicata la delibera n. 39 del 20 gennaio 2016 con cui si forniscono indicazioni alle Amministrazioni pubbliche sull’assolvimento degli obblighi di pubblicazione e trasmissione dei dati in formato aperto, ai sensi dell’art. 1 comma 32 Legge 190/2012.
(Dim.: 185.06 kb - Aggiornato al: 15-01-2016)
Comunicato del Presidente del 8 gennaio 2016 Parziale rettifica del Comunicato del Presidente del 10 novembre 2015 a seguito delle modifiche introdotte dall’art. 1, comma 501 della legge 28 dicembre 2015, n. 208.
(Dim.: 111.7 kb - Aggiornato al: 07-01-2016)
Modalità di trasmissione dei dati ex art.7, comma 8, del d.lgs.n.163/2006, relativi alle varianti in corso d’opera di importo eccedente il cosiddetto ‘quinto d’obbligo’.
(Dim.: 32.09 kb - Aggiornato al: 08-10-2015)
(Dim.: 29.28 kb - Aggiornato al: 05-10-2015)
Determinazione n. 10 del 23 settembre 2015, “Linee guida per l'affidamento delle concessioni di
lavori pubblici e di servizi ai sensi dell’articolo 153 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163”

Determinazione n. 11 del 23 settembre 2015, “Ulteriori indirizzi interpretativi sugli adempimenti ex
art. 33, comma 3-bis, decreto legislativo 12 aprile 2006 n.163 e ss.mm.ii.”
(Dim.: 55.29 kb - Aggiornato al: 01-10-2015)
Prezzi di riferimento in ambito non sanitario
(Dim.: 2.04 mb - Aggiornato al: 30-09-2015)
Comunicato alle Amministrazioni e alle Società aggiudicatrici della Puglia in materia di monitoraggio degli appalti pubblici. – Rispetto degli obblighi informativi verso l’A.N.AC. relativi ai contratti pubblici di lavori, servizi e forniture nei settori ordinari e speciali di importo ≥ 40.000 euro.
(Dim.: 39.75 kb - Aggiornato al: 05-08-2015)
"Il consiglio dell’ANAC, nella seduta del 22 luglio, ha deliberato la pubblicazione del provvedimento ricognitivo finale contenente l’elenco dei Soggetti aggregatori ex art. 9 del d.l. 66/14 convertito nella legge 23 giugno 2014 n. 89."
(Dim.: 10.74 kb - Aggiornato al: 01-07-2015)
Dal 1° luglio la verifica della regolarità contributiva potrà avvenire solo tramite l’acquisizione del DURC.
L'ANAC e il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali rendono noto che, a decorrere dal 1 luglio 2015, la verifica della regolarità contributiva ai fini dalla partecipazione alle procedure di affidamento delle concessioni e degli appalti, ai sensi dell’art. 38, d.lgs. n. 163/2006, non potrà più avvenire attraverso il sistema AVCpass, ma esclusivamente attraverso la nuova procedura di acquisizione del DURC nelle modalità previste dal decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali 30 gennaio 2015 (G.U. n. 125 del 1 giugno 2015), così come specificate dallo stesso Ministero con circ. n. 19/2015. Ciò in ragione della espressa previsione di legge secondo la quale la nuova modalità di acquisizione del DURC “assolve all’obbligo di verificare la sussistenza del requisito di ordine generale di cui all’articolo 38, comma 1, lettera i) del d.lgs. 12 aprile 2006 n. 163, presso la Banca dati nazionale dei contratti pubblici” istituita presso l’Autorità Nazionale Anticorruzione (art. 4, comma 3, D.L. n. 34/2014). Le richieste acquisite tramite il sistema AVCpass fino al 30 giugno 2015 saranno comunque evase regolarmente secondo le vigenti modalità.