Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa



Censimento delle Istituzioni Pubbliche

Il Censimento delle istituzioni pubbliche (codice IST - 02380) è previsto dalla legge n. 122 del 30/07/2010 (art. 50) e dal Programma Statistico Nazionale 2011-2013 (approvato con DPCM del 31/03/2011, GU n. 178 del 2/08/2011, S.O. n. 181) e fa parte del XI Censimento generale dell'industria e dei servizi insieme a altre due rilevazioni: quella campionaria sulle imprese (codice IST-02490) e quella censuaria sulle istituzioni non profit (codice IST-02379).
 

Il Censimento delle istituzioni pubbliche intende produrre un quadro informativo strutturale sulle caratteristiche funzionali, organizzative e territoriali del settore pubblico in Italia, centrato sulle unità istituzionali e sulle unità locali ad esse afferenti. L’obiettivo è l’acquisizione non solo di informazioni tradizionali, ma anche dei dati relativi a nuove tematiche di interesse del settore, quali quelli sull’amministrazione sostenibile, l’Ict e le modalità di erogazione dei servizi sul territorio. L'Ufficio Statistico è coinvolto in tale censimento in quanto la regione Puglia è una unità di rilevazione.
Nella prima fase, già realizzata, l'Ufficio Statististico ha provveduto a compilare un questionario contenente le informazioni di natura anagrafica dell’unità istituzionale (Ente Regione Puglia), nonché l’elenco delle unità locali (strutture decentrate) in cui si articola la Regione Puglia.
Nella seconda fase
occorre descrivere l’attività svolta da ciascun Servizio regionale, ai quali si è chiesta collaborazione che consiste nella compilazione di un questionario relativo a ciascuna unità locale (struttura decentrata) nel quale è articolato ciascun servizio cioè tanti questionari quante sono le sedi differenti in cui esso è dislocato. Per la compilazione è necessario fare riferimento alla nomenclatura Istat dei servizi.
Sulla base delle informazioni raccolte, l'Ufficio Statistico provvederà a ricostruire le attività svolte in ciascun plesso regionale.
I questionari dovranno essere compilati e inviati entro il giorno 25 novembre p.v., a mezzo mail all’indirizzo ufficio.statistico@regione.puglia.it o, in sub ordine, via posta ordinaria per essere, una volta validati dall’Ufficio Statistico, definitivamente inviati attraverso la piattaforma web predisposta dall’Istat.

Per ulteriori informazioni sul XI Censimento generale dell'industria e dei servizi (video promo), Rilevazione campionaria sulle imprese (codice IST-02490); Rilevazione censuaria sulle istituzioni pubbliche (codice IST - 02380); Rilevazione censuaria sulle istituzioni non profit (codice IST-02379).

Il Censimento è nella fase di diffusione dei dati. Il calendario di tali diffusioni è consultabile dalla piattaforma Istat.