Direttore responsabile: Il Dirigente del Servizio Comunicazione Istituzionale
Bandiera Europa





Press Regione

Reintegro di Zoe. Vendola: "Ha vinto per la dignità del lavoro di tutte"

 “Sono molto contento se sono riuscito a contribuire, con il mio intervento nei confronti dell’amministratore delegato della multinazionale, a scrivere una pagina positiva in questa bruttissima storia. Sono molto contento che Zoe possa finalmente tornare a lavorare e che la sua determinazione e la sua tenacia abbiano vinto sui tentativi cinici e maldestri di dare un prezzo alla dignità di lavoratrice. La vittoria di Zoe è stata un vittoria universale. Lei non ha vinto solo per se stessa. Zoe ha vinto per la dignità del lavoro di tutte le lavoratrici. Questa è una storia che lascia traccia sul vero valore della vita e dei suoi diritti irrinunciabili”.

Così il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola commentando la notizia del reintegro di Zoe, il nome di fantasia con cui è stata ribattezzata la 52enne licenziata in tronco a novembre dalla multinazionale Lyondell Basell (azienda che opera all'interno del petrolchimico dell'area industriale di Brindisi) dopo il rientro al lavoro al termine di una lunga battaglia contro il cancro. Nel pomeriggio di ieri, invece, la svolta con la sottoscrizione dell’accordo con l’azienda che permetterà a Zoe di rientrare al lavoro il prossimo 16 febbraio.

“Ora però – ha continuato il Presidente Vendola – torniamo a discutere di politica industriale. Confrontiamoci con la multinazionale su come rilanciare la chimica a Brindisi, in un respiro naturalmente di piena sostenibilità ambientale, e su come agganciarla al territorio. Questi sono i temi sui quali chiedo all’amministratore delegato di Lyondell Basell di incontrarci al più presto. Ragioniamo insieme di rilancio, di sviluppo, di crescita e di come realizzare politiche industriali territoriali in grado di favorire davvero maggiore produttività e competitività a Brindisi e in Puglia, consapevoli che tutto questo non potrà che portare nuova occupazione. Su questi temi, lo ribadisco ancora una volta, la Regione Puglia è sempre stata, e sempre lo sarà, un attento interlocutore. Io intanto ho già sollecitato l'assesore Caroli, che ha seguito da vicino la vicenda, ad organizzare l'incontro con la multinazionale".

Vendola infine ha anche sottolineato il ruolo fondamentale svolto dai sindacati che “hanno saputo gestire una vicenda personale molto delicata, dal valore però indubbiamente collettivo e pubblico” e da Confindustria che “ha saputo mediare con la multinazionale e guidarla verso la positiva soluzione della vicenda”.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 11 Febbraio 2015 @ 12:04  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Malattie rare, Pentassuglia: approvato piano triennale e governance

La Giunta regionale ha approvato ieri il piano triennale e la governance della Rete Malattie Rare in Puglia, proposto dal Coordinamento Regionale Malattie Rare (CoReMaR) dell’AReS Puglia.

Il Coordinamento ed il Centro Sovraziendale, conclusa la fase di sperimentazione, sono oggi parte integrante del Sistema Sanitario Regionale.

Sono definiti i bisogni di chi soffre, sono indicati i nodi della rete e chi fa che cosa negli ospedali e nel territorio.

Sono chiariti i percorsi assistenziali nel Distretto Socio Sanitario fornendo indicazioni puntuali sull’organizzazione.

E’ in corso d’opera la definizione di Piani Diagnostici Terapeutici (PDT) condivisi tra varie Regioni italiane per consentire equità delle cure tra assistiti delle varie regioni italiane e dell’Europa. Con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita dei bambini e delle persone con malattie rare si è determinato un processo democratico che ha attinto informazioni e contributi da ciascun portatore d’interesse: malati, famiglie, personale sanitario dei Distretti Socio Sanitari, medici dei Presidi della Rete Nazionale Malattie Rare, degli ospedali, ricercatori hanno lavorato insieme, hanno deciso insieme.

“Il Sistema Informativo Malattie Rare della Regione Puglia – spiega l’assessore Donato Pentassuglia - è uscito dalla fase di sperimentazione ed è diventato uno strumento di assistenza. Conta ormai circa 16.000 persone affette da patologie rare. Come scrive Francesco Calamo Specchia in Comunicazione profonda in Sanità, “...sulla realtà della domanda, sostanziata da dati epidemiologici reali e provenienti da tutto il territorio regionale, si può fondare una configurazione corretta in termini di interventi operativi dell’offerta…”.

“Oggi - prosegue - è possibile dire esattamente di cosa sono affetti i pugliesi e come sono distribuiti sul territorio, dunque è verosimile misurare i bisogni”.

L’ampliamento del Sistema, appena avviato con delibera dell’Agenzia Regionale Sanità, consentirà il controllo telematico dei ricoveri, l’appropriatezza prescrittiva ed la determinazione del peso dell’assistenza nei vari nodi della rete con definizione puntuale dei Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali (PDTA). La sperimentazione di nuovi percorsi assistenziali supportati dalla teleconsulenza, potranno essere validati in questo ambito ed estesa successivamente alla gestione delle patologie croniche e ad alta complessità assistenziale.

La segnalazione di assistiti con malattia rara ad alta complessità di cura da parte di pediatri e medici di famiglia e la rilevazione dei dati provenienti dal SIMaRRP consentiranno formazione e informazione mirata ad operatori sanitari e società civile.

“Obiettivo finale – conclude l’assessore - è la promozione della conoscenza con l’intento di determinare prevenzione delle complicanze di malattia e riduzione dei “viaggi della speranza”. È un’operazione culturale che, con i tempi opportuni, consente consapevolezza e cambiamento”.

Prossimo appuntamento, venerdì 20 febbraio per il rinnovo del Patto d’Intesa con le Università pugliesi, pediatri e medici di famiglia e Uniamo (Federazione italiana delle Associazioni di Malattie Rare).

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 11 Febbraio 2015 @ 09:51  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Xilella. Governo dichiara stato emergenza. Vendola: "Risultato lavoro condiviso"

 Una dichiarazione del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola al termine del Consiglio dei Ministri che ha dichiarato lo stato di emergenza a causa dell'aggressione della xylella che sta devastando gli ulivi del Salento.
“Accogliamo con soddisfazione la dichiarazione dello stato di emergenza per la xilella da parte del governo. È il risultato di un grande lavoro politico e tecnico fatto in questi mesi di concerto tra Regione Puglia e ministero dell'agricoltura, avviato a settembre con l'adozione da parte della giunta pugliese di una delibera con la quale si chiedeva la dichiarazione dello stato di calamità. Il commissario (che sarà designato domani dal capo della Protezione civile Franco Gabrielli ndr) potrà proseguire, con poteri derogatori, nel lavoro fatto dalla Regione Puglia che ha già delimitato le aree colpite dal batterio e individuato le azioni da compiere. È un forte segnale di speranza per gli agricoltori e i vivaisti e le loro famiglie che subiscono le gravissime conseguenze dell'infezione ma anche per l'intero territorio del Salento”.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 10 Febbraio 2015 @ 20:29  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Firmata oggi da Pentassuglia convenzione INAIL-Regione Puglia

E' stata siglata oggi la Convenzione attuativa tra Inail e Regione Puglia - Assessorato al Welfare al fine di garantire, attraverso il coordinato esercizio delle rispettive competenze, la più efficace e tempestiva erogazione delle prestazioni integrative in favore degli infortunati sul lavoro e dei tecnopatici.

A seguito del protocollo siglato dal presidente dell’Inail, Massimo De Felice, e dal presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, con l’accordo attuativo si consolida la collaborazione tra i due Enti. L’ Inail, con oneri a proprio carico, potrà erogare – potenziandole - le cure necessarie al recupero dell'attività psico-fisica, oltre che nelle proprie strutture anche in strutture accreditate con il Servizio sanitario regionale, per assicurare così la piena “ presa in carico” del lavoratore infortunato con un progetto riabilitativo individuale che lo accompagni lungo l’intero percorso di reinserimento sociale e lavorativo.

“Si tratta di una tappa fondamentale in cui la collaborazione tra la Regione Puglia e l’Inail assume carattere di concretezza - afferma il Direttore Regionale Inail Giovanni Asaro - la convenzione attuativa di fatto segna la partenza del progetto finalizzato a garantire ai cittadini un ventaglio di servizi più ampio e la fruizione di un'assistenza sanitaria e protesica qualificata e omogenea su tutto il territorio regionale”. L'assessore Pentassuglia ha dichiarato che "La Puglia è la prima regione ad aver implementato i LIA, livelli integrativi di assistenza, complementari ai LEA, livelli essenziali, con questa convenzione si attuano, mettendo a disposizione degli infortunati sul lavoro tutte le strutture sanitarie pugliesi, con ulteriori garanzie per i lavoratori e le imprese"

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 10 Febbraio 2015 @ 19:14  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Tap, Nicastro, apertura al confronto con enti locali

In occasione della convocazione a Roma presso il Dipartimento per il Coordinamento amministrativo, relativa alla Rimessione alla deliberazione del Consiglio dei Ministri nella procedura di Autorizzazione alla costruzione ed esercizio del Metanodotto d'importazione Albania – Italia "Trans Adriatic Pipeline" la delegazione tecnica pugliese presente alla riunione intende ribadire che il rifiuto dell’intesa formulato con DGR n. 2566/2014 non ha fini di ostruzionismo, ma si fonda sul riscontro di obiettive criticità connesse alla inidoneità della localizzazione a Melendugno ed alla mancata sottoposizione dell’opera agli adempimenti previsti dalle norme in materia di prevenzione del danno da incidente rilevante. Criticità che, in ordine agli aspetti localizzativi, appaiono superabili attraverso l’esame di soluzioni alternative, anche tra quelle già ipotizzate dalla stessa società proponente e valutate nell’ambito del procedimento di VIA, esaminate però in fase di negoziazione attraverso il confronto gli Enti Locali interessati.

Questo, in sintesi, il contenuto della comunicazione presentata quest’oggi dall’Assessore alla Qualità dell’Ambiente Lorenzo Nicastro ed approvata dalla Giunta Regionale in previsione dell’incontro di domani.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 10 Febbraio 2015 @ 19:08  » Comunicati S. Stampa Giunta «
BIT. Nardoni:“L’Agricoltura pugliese verso EXPO 2015”.

Si terrà venerdì 13 febbraio prossimo alle ore 10.30, nell’Area Conferenze dello Stand Puglia (Padiglione 9) della BIT, la conferenza stampa di presentazione delle iniziative che la Regione Puglia porterà a Milano nell’ambito di EXPO 2015. Sarà l’Assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Fabrizio Nardoni, insieme con il Direttore Area Politiche per lo Sviluppo Rurale della Regione Puglia, Gabriele Papa Pagliardini, ad illustrare gli eventi che caratterizzeranno la presenza pugliese nella prestigiosa Esposizione Universali che aprirà i battenti il primo maggio prossimo.
“Expo 2015 è una straordinaria opportunità per i nostri agricoltori e per le nostri produzioni – dichiara Nardoni – che ci premetterà promuovere eventi non soltanto a Milano ma anche in Puglia con significative iniziative di incoming.
“D’intesa con i GAL e con i GAC – continua Nardoni - proveremo a raccontare i nostri territori attraverso i progetti innovativi e i modelli di governance territoriale che abbiamo attuato e che si stanno realizzando consentendoci di sviluppare processi virtuosi incentrati su eco-sostenibilità e qualità. Processi virtuosi che hanno reso possibile offrire al pubblico, ai consumatori, ai visitatori, un’apprezzata proposta basata sul fecondo intreccio di produzione agroalimentari di qualità, patrimonio monumentale, paesaggio e professionalità dell’accoglienza turistica”.(comun.)

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 10 Febbraio 2015 @ 16:10  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Giunta regionale. Altri Provvedimenti

Di seguito, la sintesi degli altri provvedimenti discussi ed approvati dalla Giunta regionale:

La Giunta regionale ha approvato i giudizi di qualità ambientale ( ecologico e chimico) dei corpi idrici superficiali, proposti da ARPA Puglia all’esito del monitoraggio operativo 2013-2014.Il Provvedimento sarà pubblicato sul Bollettino Ufficiale e sul sito internet regionale

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha esteso fino al prossimo 31 dicembre 2015 la validità del “Piano di previsione,prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi 2012-2014”
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale, per quanto di propria competenza, ha espresso giudizio di compatibilità ambientale positivo per l’impianto di produzione di energia elettrica da fonte eolica fa realizzare nel comune di Scampitella (AV) località “Petruzzo-Serro mamone” e Vallata (AV) località Migliano-Maggiano” costituito da n. 16 aerogeneratori ed una potenza complessiva di 48 MW con esclusione degli aerogeneratori identificati con le sigle S1,S2,S3,S4,S5,S6, per i quali si esprime giudizio di compatibilità ambientale negativo” .
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha espresso, per quanto di propria competenza, giudizio di compatibilità ambientale positivo, per l’impianto di produzione di energia elettrica da fonte eolica da realizzare nel comune di San Sossio Baronia (AV),località “ Monte Le Felci-Montuccio-Monticelli-Masseria Lena” costituito da n. 19 aerogeneratori ed una potenza complessiva di 57 MW, con esclusione degli aerogeneratori identificati con le sigle S1,S2,S4,S9, per i quali si esprime giudizio di compatibilità ambientale negativo”.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
L’Esecutivo ha provveduto alla nomina, dopo la designazione svolta nelle scorse settimane, dei nuovi Direttori Generali in 5 Asl pugliesi. Con incarico triennale, sono stati nominati:
Asl Bari: Vito Montanaro;
Asl Bat: Ottavio Narracci ;
Asl Br: Giuseppe Pasqualone
Asl Lecce: Giovanni Gorgoni:
Asl Ta: Stefano Rossi.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha deliberato di attribuire le attività e le funzioni dell’Organismo regionale per la formazione in Sanità ad una struttura di lavoro dotata di autonomia gestionale presso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Bari.
L’Esecutivo ha, con lo stesso provvedimento, confermare nel ruolo il dott. Felice Ungaro, direttore dell’area “Emergenza Sanitaria, fenomeni sanitari di particolare rilievo e collaborazione alla promozione del governo clinico” dell’agenzia regionale Sanitaria della Regione Puglia, per l’implementazione delle attività e delle funzioni in questione, senza oneri aggiuntivi a carico del bilancio regionale e del Policlinico.


La Giunta ha poi esteso alla nuova struttura di lavoro la contabilità economico-patrimoniale avvalendosi della struttura amministrativo-contabile dell’A.O.U. Consorziale Policlinico, ovvero di adeguare la propria gestione ai principi contabili generali contenuti nel decreto Legislativo 118/2011. Decisa inoltre l’implementazione della struttura con le figure professionali che ne supportino le attività.


 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 10 Febbraio 2015 @ 16:03  » Comunicati sedute Giunta Regionale «
G.r.: Protocollo ILVA 2012. Nicastro comunica all’Esecutivo le attività svolte

“In relazione agli effetti determinati dall’entrata in vigore decreto-legge ‘Disposizioni urgenti per l’esercizio di imprese di interesse strategico nazionale in crisi e per lo sviluppo della città e dell’area di Taranto’ quest’oggi ho comunicato alla Giunta Regionale gli esiti del lavoro svolti dalle nostre strutture all’interno della Cabina di Regia istituita dal Protocollo d’intesa del 26 luglio 2012. In particolare ho rilevato di come, a seguito dell’avvicendamento nel ruolo di Commissario Straordinario per gli interventi di bonifica, le attività si siano fortemente rallentate fino al definitivo scioglimento della Cabina di coordinamento, le cui funzioni sono assorbite interamente dal ‘Tavolo istituzionale permanente per l’Area di Taranto’ istituito dal nuovo decreto presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri”. Così l’Assessore alla Qualità dell’Ambiente Lorenzo Nicastro in riferimento alle attività svolte a seguito del protocollo del 2012.(...)
 

... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 10 Febbraio 2015 @ 15:43  » Comunicati sedute Giunta Regionale «
Pronto soccorso: on line i tempi di attesa e gli afflussi

L’assessorato alle Politiche della Salute informa che sul Portale regionale della Salute della Regione Puglia (www.sanita.puglia.it) è stato attivato il servizio che consente in tempo reale di conoscere l’afflusso ai Pronto Soccorso pubblici di tutta la regione e i tempi d’attesa previsti per gravità.

“L'iniziativa – spiega l’assessore Donato Pentassuglia - si inserisce nel percorso di sviluppo della sanità elettronica che la Regione Puglia ha intrapreso da alcuni anni per fornire ai cittadini una serie di informazioni e di servizi online”. In particolare il servizio, realizzato grazie alla cooperazione con il sistema informativo sanitario regionale Edotto, rende disponibili le seguenti informazioni in tempo reale:

Numero di pazienti in attesa di visita, distinti per codice colore; Numero di pazienti in visita, distinti per codice colore; Numero di pazienti trattati nelle ultime otto ore per codice colore; Tempo medio di attesa (in minuti) per codice colore; Il tempo medio di attesa di visita rappresenta, per ciascun codice colore, il tempo medio di permanenza in Pronto Soccorso del paziente ancora in attesa di visita.

I codici colore sono quelli attribuiti a ciascun paziente a seconda della propria condizione.

La rilevazione copre la totalità delle strutture pubbliche regionali. Sono escluse al momento dalla rilevazione solo le strutture di pronto soccorso degli Enti Ecclesiastici (Ospedale “Miulli” di Acquaviva, Ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza “di San Giovanni Rotondo ed Ospedale “Panico” di Tricase).

“Va sottolineato – spiegano dall’assessorato - che questi dati rappresentano un importante sistema d'informazione e di trasparenza dei servizi sanitari erogati, ma non possono e non devono essere utilizzati per misurare la qualità dell'assistenza fornita, per i quali si utilizzano altri indicatori e strumenti di analisi”.

Questo nuovo servizio si affianca ad altri servizi, estesi su scala regionale, già attivati come la Scelta e Revoca del Medico e del Pediatra, l’accesso alla visura delle prestazioni per cui si ha diritto all’esenzione dal pagamento del ticket, il Diario delle Vaccinazioni. Oltre a questi servizi, mediante l’integrazione con alcuni CUP aziendali, sono attivi i servizi di prenotazione prestazioni, disdette e pagamento del ticket.

L’accesso sicuro a questi servizi è realizzato mediante un servizio regionale di Identity Provider, realizzato da InnovaPuglia, che prevede l’accesso con Smart Card o con credenziali e processo di riconoscimento della persona. Lo stesso portale offre servizi per gli operatori Sanitari, in particolare per la partecipazione a Bandi per l’aggiornamento di Albi regionali e per l’accesso ai corsi di formazione per Medici.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 10 Febbraio 2015 @ 15:43  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Vendola Nardoni e Godelli alla Bit di Milano venerdì 13 febbraio

 Il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, l’assessore al Mediterraneo, Cultura e Turismo Silvia Godelli e l’assessore alle Risorse Agroalimentari Fabrizio Nardoni parteciperanno a Milano venerdì 13 febbraio, in occasione della Borsa Internazionale del turismo, all’incontro “TRAVEL TRENDS FORECASTING, l’Italia e la Puglia in un mondo che viaggia”, che si terrà alle ore 11.30 presso la Sala Sagittarius del Centro Congressi Stella Polare della Fiera di Milano a Rho.
L’incontro è promosso dalla Regione Puglia e da Pugliapromozione.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 10 Febbraio 2015 @ 14:21  » Comunicati S. Stampa Presidente «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Susanna Napolitano - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)