Direttore responsabile: Il Dirigente del Servizio Comunicazione Istituzionale
Bandiera Europa





Press Regione

Nicastro ritira premio Consorzio Italiano Compostatori-Piano Reg. Rifiuti
“Il mio compito questa mattina è solo quello di ritirare questo premio che il Consorzio Italiano Compostatori ha voluto riconoscere alla nostra Puglia per l’ambizione e gli obiettivi del nuovo Piano Rifiuti. Ma non lo intendiamo come un premio di incoraggiamento quanto come un riconoscimento alla bontà delle scelte che abbiamo fatto in termini di programmazione, al lungo e proficuo lavoro di partecipazione che ha portato all’approvazione definitiva del Piano nel Consiglio Regionale e, infine, allo sforzo che tutto il territorio sta facendo, ancor di più in questi ultimi mesi, per dare una sferzata alle percentuali di differenziata”. Con queste parole l’Assessore alla Qualità dell’Ambiente Lorenzo Nicastro ha ritirato il premio che il CIC ha inteso attribuire alla Regione Puglia per il Piano Regionale dei Rifiuti, approvato definitivamente ad ottobre 2013, nell’ambito della premiazione per i Comuni Ricicloni 2014 di Legambiente a Roma. “Nessuno è profeta in Patria: a dispetto degli attacchi subiti, il Piano rifiuti della Puglia mostra di essere in linea con gli standard migliori del settore e riceve un premio. Ma, torno a dirlo, è un premio ai cittadini pugliesi che profonderanno il loro impegno in buone pratiche di differenziazione e di quei tanti amministratori locali che hanno deciso - conclude Nicastro - di far propria la sfida di fare della Puglia una regione europea, anche in tema di gestione dei rifiuti.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 09 Luglio 2014 @ 15:00  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Jacotenente e antincendi boschivi: lun 14 conferenza stampa Minervini a Vico
Si terrà lunedì 14 luglio, alle ore 11, presso il Distaccamento Aeronautico di Jacotenente, in territorio di Vico del Gargano (Foresta Umbra), la conferenza stampa dell’assessore Guglielmo Minervini per la presentazione del presidio operativo gemellato di Protezione Civile di Jacotenente per la Campagna AIB 2014. Qui, da luglio a settembre, i volontari di Protezione Civile delle Regioni Puglia, Veneto ed Emilia Romagna, il Corpo AIB Piemonte e l’Ana-Associazione Nazionale Alpini cooperano per attività H24 di monitoraggio e sorveglianza sul territorio del Gargano, al fine di prevenire gli incendi e tutelare il patrimonio naturale e umano. Gli operatori e i volontari attivi sul Gargano operano in costante contatto con la SOUP (Sala Operativa Unificata Permanente) di Bari.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 09 Luglio 2014 @ 11:55  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Caroli, centri impiego: responsabilità precise, ma non generalizzare

Una nota dell’Assessore al Lavoro, Leo Caroli.

Bisogna ringraziare la cronaca di Bari della Gazzetta del Mezzogiorno per aver raccontato l’odissea dei disoccupati pugliesi alle prese con uno dei Centri per l’Impiego della Provincia di Bari.

Bisogna ringraziarla perché ha dato voce, dal lato degli utenti, al grido di dolore che da anni lanciamo – totalmente inascoltati, anche dalla stampa locale e nazionale - dal versante delle istituzioni. Quella realtà assurda descritta dal quotidiano è il frutto delle scelte sbagliate degli ultimi vent’anni nella gestione del mercato del lavoro e delle politiche attive, ma anche della incapacità di alcuni territori e di pezzi della politica e dell’amministrazione (ben individuati dall’articolo citato), di reagire attraverso l’impegno ed il lavoro a questi errori.

La scelta, che risale al 1997, di delegare integralmente alle Province la gestione dei Servizi per il lavoro si è rivelata un errore. L’aver abbandonato il sistema, averlo ignorato, per i successivi venti anni è una responsabilità dei governi nazionali che hanno saputo solo tagliare e tagliare, mentre in tutta Europa si investiva, si costruiva, si sperimentava. Il risultato è che in Italia investiamo per sostenere i nostri cittadini in cerca di occupazione lo 0,03% del nostro PIL nei centri per l’impiego, la Germania lo 0,30% (10 volte di più con molti meno disoccupati) e la media europea è dello 0,25%.

La forbice è talmente ampia che, inevitabilmente, ha prodotto questa conseguenza: in Italia i Servizi Pubblici per il Lavoro sono in sofferenza. Strutture fatiscenti, personale anziano, blocco delle assunzioni: questa è la realtà a cui poi si chiedono servizi efficienti e risultati “europei”.

Il sistema dei Centri per l’Impiego è oggi di fronte ad un’ondata di utenti: dai lavoratori espulsi a causa della crisi, ai percettori di ammortizzatori in deroga, ai percettori del Sostegno al reddito regionale e oggi anche alle migliaia di giovani iscritti al Programma Garanzia Giovani. Come si può pretendere che poche decine di persone che lavorano nei Centri possano reggere questa piena, senza fare alcuno sforzo per metterli in condizione di fare il proprio lavoro in condizioni decenti?

Si è provato a puntare sui servizi privati per l’impiego, ma anche qui un fallimento: solo il 4% dei rapporti di lavoro in Italia è mediato da soggetti pubblici e privati, tutto il resto è conseguenza della rete di relazioni che la singola azienda ha con il collega imprenditore, con il familiare, l’amico. Tutto questo nel totale disinteresse dello Stato per le politiche attive, rimesse quasi integralmente alle Regioni ed all’uso da parte di queste ultime del Fondo Sociale Europeo. Quelle Regioni che oggi muovono passi avanti per la definizione di Livelli di prestazioni essenziali condivisi, di standard di servizio nazionali, di una rete moderna ed efficiente.

Ma in questa situazione non va dimenticato chi è riuscito a costruire, anche in Puglia, esperienze straordinarie. In questi mesi da Assessore al Lavoro ho visitato, ad esempio, i Centri per l’impiego di San Severo, di Brindisi e di Grottaglie.

Ho visto Centri puliti ed ordinati, con personale insufficiente ma motivato e gentile, capacità straordinarie anche nel gestire esperienze complesse come la gestione delle informazioni sull’autoimpiego o dei Centri per l’occupabilità femminile o dei tirocini formativi.

Anche queste realtà, sostenute dalla passione di chi lavora nei centri e negli uffici di alcune Province, sono parte dei Servizi pubblici per l’Impiego, esattamente come la realtà descritta dalla Gazzetta di Bari. La nostra ambizione è di provare a fare di queste esperienze la norma; di ricostruire, nonostante tutto, la fiducia dei cittadini nel loro Servizio pubblico e, contestualmente, di continuare a batterci per convincere chi opera le scelte a Roma che occorre invertire la tendenza e tornare a puntare sul servizio pubblico, investendo risorse per adeguare il personale e le strutture.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 09 Luglio 2014 @ 11:46  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Appuntamenti Barbanente gio 10.7
Domani, giovedì 10 luglio alle 20.00 la Vicepresidente e Assessore alla Qualità del Territorio Angela Barbanente parteciperà alla conferenza "Rivivere nei Centri Storici", che si terrà ad Adelfia in piazza Galtieri (Adelfia - Canneto). La Conferenza si inserisce nell'ambito dell'estate culturale adelfiese "R-ESTATE NEI NOSTRI BORGHI 2014"
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 09 Luglio 2014 @ 10:52  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Il libro possibile. Vendola questa sera a Polignano con Luca Telese

Questa sera alle ore 22.30 il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, nell'ambito della rassegna Il libro possibile, interverrà a Polignano, in piazza San Benedetto, alla presentazione del libro di Luca Telese "Berlinguer trent'anni dopo. La questione morale".

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 09 Luglio 2014 @ 10:37  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Appuntamenti Capone mer 9.7
Appuntamenti assessore Capone oggi mer 9.7: - ore 10.30 Commissione ambiente-energia a Roma presso la sede di Roma della Regione Piemonte in via della Scrofa 64;- ore 11:30 Commissione attività produttive a Roma presso la sede della CONFERENZA DELLE REGIONI, via PARIGI 11
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 09 Luglio 2014 @ 08:47  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Fiera del Levante. Vendola: "Salvi stipendi. Via al risanamento e al rilancio"

 
“Nei prossimi giorni erogheremo il 60% di quanto la Regione Puglia ha stanziato per il futuro della Fiera del Levante e quindi consentiremo di avviare concretamente il piano di ristrutturazione e dare continuità aziendale alla Fiera del Levante”.

Così il Presidente della regione Puglia Nichi Vendola al termine dell’incontro di questo pomeriggio con i soci fondatori della Fiera del Levante, incontro propedeutico al confronto con i rappresentanti sindacali dei lavoratori dell’ente fieristico.

“Credo - ha aggiunto il Presidente - che oggi si faccia un passo decisivo verso il compimento di un lungo percorso che deve mettere insieme un’attività importante di ristrutturazione, di riqualificazione con un vero piano industriale per il futuro della Fiera del Levante e l’impegno della Regione da un lato e dei soci fondatori (Comune, Provincia e Camera di commercio) dall’altro, a contribuire alla ricapitalizzazione. Un percorso dunque di risanamento, salvezza della Fiera del Levante e rilancio. Su questo ci siamo trovati d’accordo. Credo che sia una buona notizia non solo per i lavoratori della Fiera, ma per la città di Bari e per la Puglia”.

I soci fondatori (Camera di commercio, Provincia e Comune di Bari) hanno tutti confermato l’impegno economico.

Il Presidente Schittulli ha sottolineato che la Provincia “ha già dato la disponibilità ad erogare le risorse” mentre il Sindaco Decaro, confermando l’impegno del Comune già preso mesi fa, ha assicurato che “appena ci sarà la proclamazione dei consiglieri comunali, si procederà all’approvazione del bilancio preventivo”.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 08 Luglio 2014 @ 21:16  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Giunta 8.7: i provvedimenti principali

Di seguito una sintesi dei provvedimenti principali adottati nella seduta di giunta di mar 8.7 presso il Consiglio regionale:

Parziale integrazione al piano regionale dimensionamento rete scolastica: autorizzata attivazione articolazioni “Biotecnologie ambientali e sanitarie” per IISS Nervi Fermi di Barletta/Spinazzola. ^^^^^^^^ Modifica parziale al piano interventi adeguamento antisismico scuole - Fondo Presidenza Consiglio Ministri: per l’Itc “Giannone” di Foggia l’intervento riguarderà solo il corpo centrale per mc 6.000 ^^^^^^^ Interventi rischio sismico e difesa del suolo: Approvate linee guida per attribuzioni contributi per interventi di rafforzamento locale o miglioramento sismico o ventualmente di demolizione e ricostruzione di edifici privati. ^^^^^^^ Approvato invito a presentare proposte per le “iniziative per la pace e per lo sviluppo delle relazioni tra i popoli del Mediterraneo – annualità 2014. Sono a disposizione 91mila euro per mostre, rassegne, premi, convegni seminari, workshop, eventi, manifestazioni culturali, iniziative solidali, spettacoli teatrali e musicali, pubblicazioni e progetti editoriali anche multimediali. ^^^^^^ Integrate risorse per avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali relative a iniziative sociali, educative e culturali in favore degli immigrati. Per rendere possibile anche le opzioni presenti nel documento “Capo free – ghetto out” il capitolo di spesa sarà implementato di 300mila euro. ^^^^^^^ Approvato finanziamento per messa in sicurezza permanente della ex discarica Rsu di Corigliano Otranto (LE). L’ufficio struttura tecnica provinciale di Lecce attuerà le procedure per l’appalto dei lavori per 1 mln 280mila euro, il dirigente del servizio rifiuti e bonifica provvederà alla definizione delle modalità di gestione finanziaria degli stati di avanzamento. ^^^^^^^ Approvati Programma venatorio regionale 2014-15 e calendario venatorio regionale 2014-15. La stagione venatoria è fissata al 21 settembre 2014 e termina il 31 gennaio 2015 per i residenti in Regione.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 08 Luglio 2014 @ 18:12  » Comunicati sedute Giunta Regionale «
Appuntamenti Nardoni mer 9.7
Mercoledì 9 luglio, alle ore 10, l’assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Fabrizio Nardoni, presiederà una riunione tematica sulle Linee guida da adottare per il contenimento e il contrasto dell’infezione da Xylella fastidiosa. All’incontro, che si terrà nella sede dell’Ufficio Provinciale Agricoltura della Regione Puglia in via Aldo Moro a Lecce, sono stati invitati i sindaci dei Comuni salentini e i rappresentanti delle organizzazioni dei produttori, delle organizzazioni e degli ordini professionali.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 08 Luglio 2014 @ 15:25  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Appuntamenti Nicastro mer 9.7
All'interno della premiazione per Comuni Ricicloni 2014 organizzata da Legambiente Nazionale domani mer 9.7 presso l'Hotel Quirinale di via Nazionale a Roma, l'Assessore alla Qualità dell'Ambiente Lorenzo Nicastro ritirerà un premio, riconosciuto dal CIC (Consorzio Italiano Compostatori) alla Regione Puglia per il Piano Regionale dei Rifiuti recentemente entrato in vigore.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 08 Luglio 2014 @ 15:24  » Comunicati S. Stampa Giunta «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Susanna Napolitano - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)