Direttore responsabile: Il Dirigente del Servizio Comunicazione Istituzionale
Bandiera Europa





Press Regione

Situazione Gargano: alle 16.00 conferenza stampa a Foggia

 Alle 16.00 di oggi sabato 6 settembre, presso la Prefettura di Foggia, si terrà una conferenza stampa sulla situazione sul Gargano per quel che riguarda la Protezione civile e i primi interventi. Parteciperanno l'assessore Minervini e gli assessori regionali presenti sul Gargano.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Sab, 06 Settembre 2014 @ 15:14  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Protezione civile: situazione sul Gargano
Situazione critica sul Gargano, dove tutte le forze regionali stanno operando e collaborando per mettere in sicurezza il territorio e aiutare la popolazione. Per la Protezione Civile sono operative le squadre di volontari della provincia di Foggia, a cui si sono affiancate da ieri quelle delle province di Bari, Bat e Taranto, che operano con idrovore su Vieste, Peschici e San Giovanni Rotondo, in particolare. Inoltre, è in arrivo al Gino Lisa un elicottero con verricello del Corpo Forestale della Basilicata che affiancherà quello dei Vigili del Fuoco per operazioni di soccorso e di emergenza. Le Ferrovie del Gargano segnalano che le massicciate sono state danneggiate in più punti, la linea ferroviaria è stata chiusa ma è stata attivata viabilità sostitutiva per garantire i collegamenti. Danni alla viabilità principale e secondaria, esondazioni di canali e torrenti, frane e smottamenti, sono stati segnalati da quasi tutti i Comuni del territorio. Molte campagne sono isolate e irraggiungibili. Maggiormente colpiti i Comuni del versante Nord, Rodi Garganico, Peschici, Vico del Gargano, San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo. Da ieri gli occupanti dei campeggi e delle strutture turistiche, soprattutto a Peschici, sono stati messi in sicurezza secondo i Piani di emergenza comunali. Questa mattina, presso il camping degli Ulivi di Peschici sono stati soccorsi due bambini con problemi di salute, ora in sicurezza. Al momento risultano due dispersi, il ragazzo di Carpino disperso da mercoledì e un anziano di Peschici. Nelle prossime è previsto un netto miglioramento della situazione meteo, nonostante per la giornata di domani siano previsti ancora fenomeni temporaleschi isolati con cumulati di non particolare rilievo. Il Governo regionale sta seguendo direttamente gli eventi sul territorio con riunioni e incontri con le autorità locali. Sono infatti presenti sul Gargano gli assessori Di Gioia, Giannini, Minervini e Nardoni. Il Servizio Protezione Civile della Regione Puglia continuerà H24 a seguire gli interventi sul territorio con la Sala Operativa e a vigilare sulla situazione meteo con il Centro Funzionale Decentrato.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Sab, 06 Settembre 2014 @ 15:11  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Protezione civile: situazione meteo
Ancora condizioni meteorologiche avverse per tutto il territorio regionale a causa del flusso perturbato che da qualche giorno staziona sulle regioni del medio e basso adriatico. Previste ancora per le prossime 24 ore precipitazioni a carattere di temporale o rovescio, da sparse a diffuse, più insistenti e intensi sull’area garganica. Sulla base di tali previsioni e delle precipitazioni in corso nei Comuni di San Marco in Lamis, Apricena, San Giovanni Rotondo, Peschici, Vieste, Rignano garganico, Carpino, il Centro Funzionale Decentrato ha emesso una criticità idrogeologica rossa per l’area Garganica dichiarando per detti Comuni un livello di allerta massimo. Detti stessi Comuni, unitamente ai Comuni di San Severo e Manfredonia (BACINO DEL TORRENTE CANDELARO), sono inoltre interessati da uno stato di criticità idraulica rossa. IL SERVIZIO PROTEZIONE CIVILE SEGUIRÀ L’EVOLVERSI DELLA SITUAZIONE INVITANDO AD ATTENERSI ALLE RACCOMANDAZIONI DI SEGUITO RIPORTATE: • non sostare in locali seminterrati; • prestare attenzione nell' attraversamento di sottovia e sottopassi; • prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti; • evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole...); • non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rami; • prestare attenzione lungo le zone costiere, e, in presenza di mareggiate, evitare la sosta su moli e pontili; • in caso di fulminazione, evitare di sostare in vicinanza di zone d’acqua e non portare con sé oggetti metallici.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 05 Settembre 2014 @ 18:56  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Nardoni: nuovi interventi Regione per emergenza Xylella
Aumenta il plafond di risorse che la Regione Puglia destina all’emergenza Xylella. Oggi con delibera di giunta relativa ad una variazione di Bilancio, infatti, alla già importante dote di 4milioni di euro destinati alla lotta al batterio, si è aggiunto un ulteriore stanziamento di 2 milioni di euro. Si tratta di atti concreti che insieme alla mole interminabile di lavoro già prodotto dai nostri uffici e in particolar modo dallo staff di tecnici ed esperti coordinati dall’Osservatorio Fitosanitario Regionale mette in evidenza l’operatività della Regione a fronte di un chiacchiericcio improduttivo e distruttivo attorno ad un problema che è invece sopravvivenza per molti imprenditori agricoli del salento – afferma l’Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Fabrizio Nardoni. E’ lui, infatti, ad aver portato in Giunta in queste ultime settimane una serie di atti e intendimenti che pongono in mano alla Regione proprio l’intervento più importante per affrontare la lotta al batterio da quarantena. Il lavoro che poteva essere messo in campo dalla Regione è stato portato a termine in tempi record – sottolinea Nardoni – anzi siamo in grado di anticipare i tempi previsti per il monitoraggio dando incarico già nelle prossime ore ai Consorzi di Difesa per le produzioni intensive delle province di Lecce, Brindisi e Taranto e ai loro agenti fitosanitari per il prelievo dei campioni e controllo continuo nelle tre aree individuate (zona infetta, zona cuscinetto, cordone fitosanitario – ndr). Così insieme alle risorse arriva un altro provvedimento decisivo che prova a restituire ossigeno ad agricoltori e vivaisti flagellati dalla Xylella Fastidiosa. Abbiamo deliberato una richiesta di dichiarazione di stato di emergenza fitosanitaria straordinaria – spiega Nardoni – che presenteremo al Presidente del Consiglio che detta l’urgenza con cui affrontare il dramma che sta colpendo gli ulivi del Salento, cominciando dalla necessità di individuare ancora ulteriori risorse non solo per la ricerca, il monitoraggio e il contenimento della malattia, ma anche sostenere i settori economici colpiti dall’infezione. Infatti il provvedimento che ancora una volta batte cassa nei confronti del Ministero (già stanziati dal Governo 2,6milioni di euro – ndr), dopo aver valutato il carattere di straordinarietà di un evento non assimilabile a nessun altro tipo di emergenza fitosanitaria, chiede straordinarietà anche negli interventi. I fondi individuati nella variazione di Bilancio dalla Giunta regionale pugliese, ma anche le ulteriori risorse che chiediamo con forza al Governo – spiega Nardoni – sono il terreno su cui costruire una vera e propria politica di contrattacco non solo tecnico-scientifica, con l’individuazione del Piano Comunitario avvalorato dalle consulente di esperti in ambito locale, nazionale ed internazionale, ma anche un vero e proprio programma di interventi che siano in grado di rimettere in modo una economia colpita a morte. Tutte le risorse in campo serviranno a fermare la pandemia per questo abbiamo chiesto il coinvolgimento del Ministero per l’Ambiente e del Ministero della Salute – dice Nardoni – perché a fronte di una indagine precisa compiuta dai nostri esperti ora abbiamo bisogno di indicazioni certe da parte dei due dicasteri competenti per mettere in atto tutte le azioni fitosanitarie possibili per fermare l’infezione. Dopodiché – continua l’assessore regionale - dovremo mettere mano a quel comparto che oggi soffre, cominciando dalla richiesta di interventi economici mirati, passando per una adeguata campagna di comunicazione che restituisca verità e dignità nei confronti del nostro olio extra-vergine d’oliva. Per questa ragione la delibera di giunta per lo Stato di emergenza chiede di individuare ulteriori risorse finanziarie finalizzate al risarcimento danni per i soggetti della filiera olivicola e vivaistica e di concedere alle vittime della contaminazione la sospensione delle rate di mutuo e dei contributi previdenziali in scadenza. Individuate nel provvedimento le ulteriori istituzioni scientifiche che faranno parte del Comitato tecnico-scientifico a supporto del Servizio fitosanitario Nazionale.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 05 Settembre 2014 @ 18:54  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Godelli e Barbanente mer 10.9 a presentazione mostra "Biblioearth" in Mediateca

"Biblioearth - viaggio tra le biblioteche e le mediateche più belle del mondo” è il titolo della mostra fotografica, curata da Antonella Agnoli, che sarà presentata in conferenza stampa mercoledì 10 settembre alle 11.00 presso la Mediateca Regionale Pugliese. E la stessa Mediateca sarà luogo dell’esposizione che verrà poi inaugurata il giorno dopo, giovedì 11 settembre alle 18.30. Un percorso fotografico attraverso 18 biblioteche scelte tra le tante visitate dall'autrice. Spazi, arredi, modi diversi di progettare la biblioteca, uniti tutti dall’idea di andare oltre i vecchi confini e sperimentare biblioteche come piazze del sapere, luoghi davvero centrali, non solo fisicamente, per il futuro della città.

La mostra è curata da una delle maggiori esperte del settore, visitatrice di biblioteche in tutto il mondo da Londra a Seattle, da Phenix a Tokyo.

La Mediateca propone la Mostra come anteprima di quello che sarà il BIBLIOPRIDE 2014, la terza edizione della giornata nazionale delle biblioteche in programma quest’anno in Puglia con un programma che durerà l’intero mese di ottobre ad iniziare da sabato 4 ottobre a Lecce.

A illustrare la mostra, in conferenza stampa ci saranno: - Silvia Godelli, assessore regionale al Mediterraneo, Cultura e Turismo - Angela Barbanente, vice presidente della Regione Puglia e assessore a Qualità del territorio - Assetto del Territorio, Beni Culturali, Urbanistica, Politiche abitative - Francesco Palumbo, Direttore d’Area per le Politiche per la promozione del territorio, dei saperi e dei talenti della Regione Puglia - Silvio Maselli, assessore alla Culture, al Turismo e alla Partecipazione del Comune di Bari - Antonella Agnoli, autrice e curatrice della mostra - Waldemaro Morgese, presidente AIB Puglia (Associazione Italiana Biblioteche) - Angelo Amoroso d’Aragona, responsabile del patrimonio Mediateca Regionale Pugliese

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 05 Settembre 2014 @ 16:18  » Comunicati S. Stampa Giunta «
San Marco L.: domani sab 6.9 sopralluogo assessore Giannini (LLPP-difesa suolo)

Dopo i recenti eventi meteo che hanno determinato gravi allegamenti e frane nel territorio del Comune di San Marco in Lamis nel Gargano, in quelli limitrofi e più in generale nella valle del Torrente Candelaro, il Presidente Vendola ha incaricato l’assessore Giovanni Giannini (con deleghe a Infrastrutture e Mobilità, Lavori Pubblici, Difesa del Suolo, Rischio Sismico e Risorse Idriche), Presidente dell'Autorità di Bacino della Puglia, coadiuvato dai tecnici della stessa AdBP, di svolgere appropriati sopralluoghi al fine di approfondire le conoscenze dei fatti verificatisi, soprattutto attraverso l'ascolto dei soggetti pubblici e privati interessati e di individuare i possibili rimedi e la loro modalità di attuazione.

Tale sopralluogo si terrà nella mattinata di domani 6 settembre a partire dalle ore 10.30 del Municipio di San Marco in Lamis.

La Presidenza della Giunta Regionale è, inoltre, in contatto con l'Unità di Missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri nella persona del Dott. D'Angelo, al fine di procedere entro il corrente mese alla sottoscrizione di un accordo di programma per la individuazione delle opere di contrasto al dissesto idrogeologico, ivi comprese quelle ricadenti nel territorio di San Marco in Lamis e San Giovanni Rotondo, nonché delle relative risorse.

La presidenza del Consiglio dei Ministri, esprimendo la solidarietà alle popolazioni ed ai territori colpiti, ritiene, altresì, che meritino ogni considerazione i territori dell'Emilia Romagna e della Puglia per il testimoniato impegno nell'esecuzione delle opere di difesa del suolo, all'avanguardia rispetto all'intero territorio nazionale. Appositi sopralluoghi congiunti saranno esperiti nei prossimi giorni dalle strutture regionali competenti e dalla suddetta Unità di Missione ministeriale.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 05 Settembre 2014 @ 16:12  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Appuntamenti Nardoni sab 6.9 - lun 8.9
Sabato 6 settembre, alle ore 11.30, l’assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Fabrizio Nardoni, porterà il proprio saluto all’Assemblea Regionale dell’ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino) in programma nelle sale di Cantina Tormaresca, contrada Torre d’Isola – Minervino Murge (BT); successivamente consegnerà i diplomi ai corsisti ONAV che hanno conseguito la patente di assaggiatori di vino. Lunedì 8 settembre, alle ore 10.30, parteciperà ai lavori della IV Commissione consiliare permanente, convocata nella sala “Guaccero” al II piano del palazzo del Consiglio regionale in Via Capruzzi a Bari, per l’audizione sul “Disseccamento rapido degli ulivi colpiti dalla xilella fastidiosa - relazione sullo stato di contaminazione e interventi in atto”.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 05 Settembre 2014 @ 11:10  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Godelli mar 9.9 a Taranto per presentazione stArt up teatro

Dodici spettacoli, installazioni, workshop, incontri letterari, laboratori. Da mercoledì 24 a sabato 27 settembre prossimi (più una anteprima sabato 20 settembre) andrà in scena a Taranto la terza edizione di stArt up teatro, progetto della rete di residenze teatrali pugliesi una.net. Il festival sarà presentato alla stampa martedì 9 settembre , alle ore 11.30 a Palazzo Pantaleo, rampa Pantaleo 6 su corso Vittorio Emanuele II, nel centro storico della città di Taranto.  

Interverranno Silvia Godelli, assessore al Mediterraneo, cultura, turismo della Regione Puglia; Ippazio Stefàno, sindaco del Comune di Taranto; Carmelo Grassi, presidente Teatro Pubblico Pugliese; Giancarlo Piccirillo, direttore generale di Puglia Promozione; Cosimo Severo, portavoce della rete una.net; Gaetano Colella, direttore artistico del Festival. Inoltre, saranno presenti artisti e operatori ospiti del cartellone.

● stArt up teatro è un progetto della rete di residenze teatrali pugliesi una.net - sei compagnie (Armamaxa teatro, Bottega degli Apocrifi, Crest, La luna nel letto, ResExtensa e Teatro delle Forche), distribuite in quattro province (Bari, Brindisi, Foggia, Taranto) - realizzato nell’ambito di “Teatri Abitati: una rete del contemporaneo”, progetto sostenuto dalla Regione Puglia, inserito nello Strategico “I.C.E. Innovation, Culture and Creativity for a new Economy”, Programma di Cooperazione Territoriale Europea Grecia-Italia 2007-2013, in collaborazione con Teatro Pubblico Pugliese, Agenzia Regionale del Turismo Puglia Promozione, Provincia e Comune di Taranto. -com.-

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 05 Settembre 2014 @ 10:57  » «
Bando "Giovani innovatori in azienda": lun 8.9 Minervini a presentazione

Lunedì 8 settembre, alle ore 10.00, presso la Sala riunioni della Presidenza regionale (Lungomare Nazario Sauro, 33 – II piano) l’assessore alle Politiche giovanili e Cittadinanza attiva, Guglielmo Minervini, parteciperà alla conferenza stampa di presentazione del bando Arti-Bollenti Spiriti “Giovani innovatori in Azienda”, pensato per mettere in comunicazione il mondo dei giovani con le piccole e medie aziende pugliesi. Il bando, che ha una forte impronta di sperimentazione, sarà presentato oltre che da Minervini, dalla presidente dell’Arti Eva Milella.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 05 Settembre 2014 @ 10:54  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Protezione civile: oggi Minervini a S. M. Lamis e S. Giovanni R.

L’assessore alla Protezione civile, Guglielmo Minervini, informa sulla situazione nelle aree garganiche colpite dalle avverse condizioni meteo delle ultime ore.

“Il contesto – spiega – è stazionario, non ci sono segni di peggioramento per il rischio. Ma le previsioni meteo non sono confortanti ed è prevista altra pioggia nelle prossime ore. Il dispositivo della Protezione civile è dunque in allerta e continuerà ad esserlo per 24 ore fino alla cessazione delle esigenze. Anche questa occasione è utile per ringraziare le associazioni di volontariato impegnate sul campo, con il coordinamento dei Comuni. Non ci sarebbero rischi per le persone e le aree urbane, mentre il Corpo forestale dello Stato ci ha comunicato che proseguono le ricerche della persona dispersa, ostacolate dalle condizioni meteo e dall’enorme quantità di detriti presenti nell’area. Sono stato in continuo contatto con il vicesindaco e con l'amministrazione comunale di San Marco in Lamis già da ieri mattina, in quanto il sindaco risultava irraggiungibile telefonicamente”.

“Sto seguendo in prima persona da ieri notte l’evolversi della situazione – ha spiegato Minervini – in continuo contatto con il presidente Vendola e oggi pomeriggio sarò a San Marco in Lamis (ore 16.30) e a San Giovanni Rotondo (a seguire dopo S. Marco in Lamis) per dei sopralluoghi”. “Questo infatti è momento di gestione dell’emergenza e solo quando questa sarà cessata, potranno essere avviate le procedure di valutazione dei danni e della richiesta di stato di calamità”.

“Soprattutto – conclude – non è il momento delle polemiche ma della solidarietà. Strumentalizzare una condizione di estrema sofferenza di un territorio credo sia giudicabile da ogni cittadino che veda gli sforzi del sistema di protezione civile al soccorso, per salvare vite e cose dai danni causati anche dalla mano dell’uomo nel corso degli anni passati”.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 05 Settembre 2014 @ 10:45  » Comunicati S. Stampa Giunta «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Susanna Napolitano - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)