Direttore responsabile: Il Dirigente del Servizio Comunicazione Istituzionale
Bandiera Europa





Press Regione

Assessore Liviano presenta Calici di Stelle 2015.

 


Mercoledì 29 luglio p.v. alle ore 11.30 a Bari, presso la Presidenza della Regione Puglia (sala riunioni - 2° piano) si terrà la conferenza stampa di presentazione della diciasettesima edizione della manifestazione “Calici di stelle”, in programma a Bari mercoledì 5 agosto e a Copertino (Le) lunedì 10 agosto.
Per l'occasione interverranno:
Gianni Livano,assessore industria turistica e culturale della Regione Puglia;
Antonio Decaro, Sindaco di Bari
Sandrina Schito, Sindaco di Copertino
Sebastiano de Corato, presidente del Movimento Turismo del Vino Puglia
Donato Taurino, presidente Associazione Buonaterra

Saranno inoltre presenti: Silvio Maselli, assessore alla Cultura e Turismo Comune di Bari; Cosimo Lupo, assessore alla Cultura Città di Copertino; Vittoria Cisonno, direttore del Movimento Turismo del Vino Puglia.
 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 27 Luglio 2015 @ 12:46  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Emiliano oggi a Monte Sant'Angelo per premio Facenna
Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano parteciperà oggi alle ore 19.00 a Monte Sant'Angelo, in piazza De Galganis, alla prima edizione del Premio "Antonio Facenna", promosso da Legambiente e Slow Food per segnalare le migliori esperienze italiane di giovani imprese agricole. Questa importante iniziativa si inserisce nella cornice di FestambienteSud, la festa nazionale di Legambiente per il Sud Italia, che ogni anno a luglio si svolge nel centro storico di Monte Sant'Angelo. Saranno presenti Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale di Legambiente, e il presidente nazionale di Slow Food Italia Nino Pascale.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Sab, 25 Luglio 2015 @ 13:12  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Trivelle, riunione Termoli: dichiarazione congiunta Presidenti Regioni
Abruzzo, Basilicata, Calabria, Marche, Puglia e Molise fanno fronte comune in difesa dell’Adriatico e dello Ionio. Si sono riuniti oggi, venerdì 24 luglio, a Termoli, per concordare una linea comune in difesa dell’ambiente marino a rischio trivellazioni a seguito dello Sblocca Italia, i presidenti delle Regioni Abruzzo (Luciano D’Alfonso), Basilicata (Marcello Pittella), Molise (Paolo di Laura Frattura), Puglia (Michele Emiliano), il vicepresidente della Regione Marche, Anna Casini, e per la Calabria l’assessore all’ambiente, Antonella Rizzo. Erano inoltre presenti gli assessori all’ambiente di Abruzzo (Mario Mazzocca), Basilicata (Aldo Berlinguer) e Molise (Vittorino Facciolla). Alla riunione, aperta dai saluti del sindaco di Termoli, Angelo Sbrocca, ha partecipato anche l’europarlamentare croato, relatore della Strategia della Macroregione Adriatico-Ionica, Ivan Jakovcic. I presidenti hanno confermato il loro no netto ad opere di trivellazione nei mari Adriatico e Ionio, ribadendo comunque l’intenzione comune di avviare un dialogo con il Governo. La posizione di confronto, per le Regioni, rimane prioritaria, anche se le stesse sono pronte a valutare la praticabilità, quale estrema ratio, di tutti gli strumenti previsti dall’Ordinamento. Nel corso della riunione è stata messa in evidenza, in un’ottica di difesa globale delle coste adriatiche, l’importanza della partecipazione dell’europarlamentare Ivan Jakovcic a testimonianza dell’attenzione transnazionale che il tema delle trivellazioni in mare richiama. In questo senso Jakovcic ha invitato le Regioni a farsi portavoce presso il Governo per elaborare una nuova strategia di sviluppo dell’Adriatico in chiave europea in grado di favorire una crescita compatibile con l’ambiente. Prima occasione di confronto con il Governo sarà il prossimo 29 luglio, quando al Ministero dello sviluppo economico è stato convocato il tavolo per discutere la compatibilità ambientale del metodo esplorativo “Airgun”. In questa sede le sei Regioni faranno presente al Mise di essersi costituite, per le questioni di tutela ambientale, portatrici di un unico interesse regionalistico. Dalla riunione di Termoli è emersa infatti la volontà di istituzionalizzare il coordinamento creando anche un’agenda politica in grado di dare corpo a una nuova idea di regionalismo. Il coordinamento delle sei Regioni ha intenzione di coinvolgere la Regione Campania, auspicando una rinnovata partecipazione della Regione Emilia Romagna. I presidenti si sono aggiornati al prossimo 18 settembre a Bari, in occasione della Fiera del Levante.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 24 Luglio 2015 @ 18:44  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Negro: stanziato un milione di euro per integrazione studenti videolesi
“Il Governo regionale ha già garantito l’impegno per il servizio di integrazione extrascolastica domiciliare per studenti videolesi”. È quanto afferma l’assessore regionale alle Politiche sociali Salvatore Negro, sottolineando che “con determina n.327 dello scorso 16 luglio 2015, è stato confermato lo stesso contributo dello scorso anno di un milione di Euro, di cui 229mila Euro alla provincia di Lecce, da destinare al servizio di integrazione extrascolastica domiciliare per studenti audiolesi e videolesi. Ci siamo mossi con tempestività ed attenzione per venire incontro alle esigenze di questi pugliesi meno fortunati. Già nella giornata di ieri era stato fissato un incontro con il presidente dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti Luigi Iurlo; incontro rinviato a causa di un piccolo incidente occorso allo stesso presidente Iurlo al quale auguriamo una pronta guarigione”.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 24 Luglio 2015 @ 18:07  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Emiliano a Modugno sul luogo della tragedia della ditta "Bruscella"
Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano si è recato a Modugno sul luogo della tragedia presso la ditta “Bruscella”: “Si tratta probabilmente – ha detto Emiliano, che ha in capo la delega alla Protezione civile - di una delle più grandi tragedie accadute in questo settore produttivo così importante per la nostra identità culturale. Un dolore fortissimo quello di dover accettare che persone straordinarie, che hanno donato negli anni tanta bellezza e tanta felicità a chi ha potuto ammirare la loro opera oggi abbiano perso la vita vittime del loro pericoloso lavoro. I feriti e i familiari delle vittime sentano l'affetto di tutta la Regione Puglia che si stringe attorno a loro in questo momento di dolore”.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 24 Luglio 2015 @ 17:35  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Capone alla presentazione della Roadmap del Cluster tecnologico nazionale

L'assessore regionale: “Le imprese possono competere per la qualità della vita”


“Sono soddisfatta per il riconoscimento attribuito alla Puglia su un tema così strategico per il futuro come quello delle tecnologie per gli ambienti di vita. Tuttavia vorrei lanciare un messaggio alle imprese: il tempo è ora. Le tecnologie esistono, è arrivato il momento di agire. Le imprese possono competere per la produzione di strumenti Ict che siano a servizio della qualità della vita delle persone, soprattutto quelle che vivono in condizioni di maggiore fragilità come anziani e disabili: le competenze ci sono”.
Così l’assessore regionale allo Sviluppo economico Loredana Capone è intervenuta alla presentazione della Roadmap del Cluster tecnologico nazionale “Tecnologie per gli ambienti di vita” che si è svolta a Roma nella sede centrale del CNR. Si tratta del Cluster tecnologico la cui presidenza nazionale è pugliese. È affidata infatti all’Aggregazione pubblico-privata Innovaal, che si occupa di ricerca, sviluppo, sperimentazione e validazione di tecnologie e servizi innovativi per l’“Ambient Assisted Living”, un’Aggregazione nata in Puglia e finanziata dal Miur nell’ambito del bando Pon sui nuovi Distretti tecnologici.
“Il nostro Paese – ha detto l’assessore Capone – è indietro e non può più perdere tempo. Occorre per tutti un cambio di passo per adeguarsi alla domanda di prevenzione, di salute e di qualità della vita che viene dai cittadini. Le nostre imprese e le nostre istituzioni devono ristabilire il proprio posizionamento competitivo altrimenti i buchi saranno colmati da imprese straniere e da altri Stati. Innovando i loro prodotti e connettendo l’Ict alla qualità della vita, non solo le imprese faranno un salto avanti, ma garantiranno un risparmio enorme per la collettività. Le tecnologie dell’Ambient Assisted Living infatti migliorano l’autonomia di anziani e disabili facilitando le attività quotidiane e garantendo buone condizioni di sicurezza. Questo vuol dire che in molti casi può essere anche evitato il ricovero a vantaggio della qualità della vita ma anche del risparmio collettivo”.(...)
 

 

... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 24 Luglio 2015 @ 15:35  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Trivellazioni:Emiliano al summit dei presidenti delle Regioni in difesa del mare

  
Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha partecipato oggi a Termoli al summit delle Regioni italiane mobilitate contro le trivellazioni nel mar Adriatico e Ionio insieme ai governatori dell'Abruzzo, Luciano D'Alfonso, della Basilicata Marcello Pittella, del Molise, Paolo di Laura Frattura, alla vicepresidente delle Marche, Anna Casini, all'assessore all'ambiente della Calabria, Antonella Rizzo, al sindaco di Termoli Angelo Sbrocca e all’europarlamentare della Croazia, Ivan Jakovcic.
Presenti anche gli assessori all'ambiente di Abruzzo, Molise e Basilicata.
"Chiediamo - ha dichiarato Emiliano - che il governo, prima di prendere decisioni così impattanti, attivi un sistema di consultazione delle regioni anche quando utilizza lo Sblocca Italia. Se questo dialogo non dovesse partire siamo qui per valutare l'opportunità di partecipare alla raccolta delle firme per l'abrogazione dello Sblocca Italia. Andare a cercare il petrolio nell'Adriatico e nel mar Ionio è una follia. Una follia dal punto di vista ambientale ed economico, visto che verrebbero impiegate tecniche molto invasive come quella dell'air gun, un cannone ad aria compressa, per trivellare il fondale marino, con possibili gravi conseguenze sulla fauna e sulla flora marina. Trivellare il Mediterraneo - forse sulla base di ricerche fatte molti anni fa - alla ricerca di un petrolio tendenzialmente di bassa qualità, è un'operazione contraddittoria rispetto agli impegni che l'Italia e molte altre nazioni del mondo hanno preso per la riduzione delle emissioni di Co2 nell'atmosfera. (...)

 

... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 24 Luglio 2015 @ 14:31  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Piemontese: Regione contribuirà per realizzazione parco a Foggia
“La Regione Puglia concorrerà con 2 milioni e 400 mila euro alla realizzazione del Parco urbano e archeologico “Campi Diomedei” sull’area di sua proprietà dell’ex Ippodromo di Foggia”. Lo ha annunciato l’assessore regionale al Bilancio e agli Affari Generali, Raffaele Piemontese, che ne è stato informato dal Dirigente al Servizio Demanio e Patrimonio, Giovanni Vitofrancesco, che, lunedì 27 luglio prossimo, parteciperà a una Conferenza di Servizi convocata dal Comune di Foggia. “Si tratta di uno dei progetti più qualificanti l’importante stagione del Piano strategico di area vasta “Capitanata 2020 – Innovare e Connettere” – osserva Piemontese – esaltato nel Piano Urbanistico Generale di Foggia in corso di elaborazione, oggetto di un concorso internazionale di idee conclusosi nel 2012, rilanciato anche dall’Amministrazione in carica che ha l’occasione, di concerto con la Regione, di valorizzare un’area di 23 ettari e accrescere il valore delle trasformazioni che si stanno realizzando lungo viale Fortore”. Il 24 marzo scorso il Servizio regionale all'Assetto del Territorio aveva chiesto di inviare un progetto immediatamente cantierabile per ottenere finanziamenti a valere sul Fondo per lo sviluppo e coesione 2007-2013; richiesta riscontrata dal Comune di Foggia il successivo 15 aprile trasmettendo il progetto definitivo. (com.)
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 23 Luglio 2015 @ 16:02  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Liviano incontra vicepresidente Regione Attica
L’assessore alla Cultura e Turismo, Gianni Liviano, ha incontrato oggi il vicepresidente della Regione Attica, Petros Filippou e il suo omologo – con delega al Turismo, Teodoros Angelopoulos. La Regione Attica è la più popolosa ed economicamente importante – circa 4 milioni di abitanti - della Grecia e il suo capoluogo è la capitale Atene. “Siamo qui – ha detto Filippou – non solo per scambi di opinioni sulle questioni del turismo e della cultura, ma per affrontare problemi comuni come il lavoro e le migrazioni, che abbracciano le due sponde dell’Adriatico. Noi vogliamo fare collaborazione e non fare competizione: siamo in tempo di reti e cluster e si vince solo se si fa rete e non si sta da soli”. I due rappresentanti istituzionali erano accompagnati dall’assessore alla Cultura del Comune di Martina Franca, Antonio Scialpi. All’incontro è intervenuto anche il direttore d’area Promozione Talenti e Saperi, Francesco Palumbo. “Ho molto apprezzato quanto proposto dai due colleghi greci, in Puglia per il Festival della Valle D’Itria e ho già proposto loro alcune iniziative comuni che vorremmo organizzare per l’autunno. In più l’idea è di rafforzare la cooperazione, potenziando i progetti comuni che utilizzano fondi europei”
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 23 Luglio 2015 @ 15:56  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Nota dell’Assessorato all’Ambiente su Ato Rifiuti Ta:

“In merito alla richiesta formulata dalla Provincia di Taranto, relativa alla rimodulazione parziale del Piano degli Interventi Ambientali della stessa Provincia, e relativa nello specifico alla sostituzione degli interventi originariamente previsti a sostegno del soggetto istituzionale subentrante ai Consorzi ATO-rifiuti, a favore di accordi di collaborazione con le ARO e le Amministrazioni Comunali per la promozione di interventi straordinari di rimozione dei rifiuti abbandonati e dei rifiuti contenenti amianto abbandonati sulla viabilità extraurbana comunale e provinciale, si comunica che i competenti uffici regionali stanno completando la relativa istruttoria.

“Preme sottolineare che le relative risorse sono già nella disponibilità della Provincia e che, in ogni caso, la modifica richiesta deve risultare coerente rispetto all’attuazione dell’intero Piano”

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 23 Luglio 2015 @ 15:09  » Comunicati S. Stampa Giunta «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Susanna Napolitano - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)