Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

Consorzi bonifica: assessore di Gioia e commissario unico incontrano sindacati

 

L'Assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia, e il commissario unico Alfredo Borzillo hanno incontrato ieri, 14 giugno 2017, le rappresentanze sindacali FAI – CISL, FILBI-UIL e FLAI CGIL dei Consorzi di bonifica commissariati Terre d’Apulia, Stornara e Tara, Arneo e Ugento Li Foggi.
Nel corso dell’incontro sono stati affrontati i temi degli stipendi dei dipendenti, della garanzia delle 151 giornate lavorative già previste dalla L.r. 1/2017 e della complessiva attuazione della stessa legge.
L’assessore di Gioia ha rassicurato, in ordine alla prossima modifica della l.r. 1/2017, di superare le osservazioni formulate dal Ministero della Giustizia e rendere pienamente operativa la norma. Ha, altresì, manifestato la volontà di verificare con la Presidenza e l'assessorato regionale al Bilancio la possibilità di operare in sede di assestamento per destinare risorse finanziarie a garanzia dell’applicazione della l.r 1/2017 in merito
alle 151 giornate lavorative e all’accelerazione della gestione della debitoria dei Consorzi.
Per quanto concerne il tema degli stipendi nei prossimi giorni l’assessore e il commissario incontreranno una rappresentanza dei lavoratori interessati.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 15 Giugno 2017 @ 13:02  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Emiliano e Capone presentano bandi Smart-In Puglia-Community Library

La cultura come leva strategica di uno sviluppo incentrato sulla produzione di ricchezza durevole in cui le risorse pubbliche sono investite a favore del benessere collettivo e dell'occupazione. In quest'ottica il patrimonio culturale, materiale e immateriale, rappresenta un potenziale incredibile per il territorio regionale. SMART-IN è la strategia regionale per il rilancio del patrimonio culturale che punta a garantire la valorizzazione, la fruizione e il restauro dei beni culturali di Puglia. Un unico grande bando pubblico che, con una dotazione di 100 milioni di euro, si snocciola in quattro macro aree: Community Library, Laboratori di Fruizione, Teatri Storici, Empori della creatività. Già da domani, Enti locali, istituzioni scolastiche e universitarie, proprietari di istituti e luoghi di cultura, soggetti gestori pubblici e/o privati senza scopo di lucro, potranno presentare i primi progetti di investimento per la realizzazione di “Community Library”. Si tratta biblioteche di comunità, capaci di restituire ai cittadini l’essenza vera dei territori pugliesi, quella capacità di aggregare e innovare diffondendo, al contempo, la conoscenza e la promozione della lettura per recuperare un gap che oggi vede la Puglia e l'Italia tutta ancora troppo indietro per numero di lettori. Sarà possibile rendere più godibili gli spazi, impreziosirli, favorirne la funzionalità sia attraverso il recupero e il restauro di beni immobili sia attraverso la dotazione di strumenti e attrezzature adeguate e innovative. I primi venti milioni di euro, la dotazione prevista per le Community Library, saranno quindi destinati a finanziare progetti di investimento fino a un importo massimo di due milioni di euro.

“Questo bando – ha detto il presidente Emiliano - riguarda l’intera regione, a partire dai Comuni, dalle scuole e dagli enti che gestiscono immobili di particolare importanza che possono essere adibiti alla funzione di biblioteca e alla fruizione pubblica, e che possono avere elementi di innovazione tecnologica. Questo processo dunque è connesso al restauro di immobili di particolare pregio. Il bando, con 100 milioni di finanziamento, mette insieme la gestione delle biblioteche con il restauro, dando occasioni di rilancio della fruizione e di innovazione anche per le qualifiche delle persone che saranno chiamate a lavorarci”.

"Con questo bando - ha detto l'assessore regionale all'Industria turistica e culturale, Loredana Capone - puntiamo a valorizzare i beni culturali, a far sì che la cultura divenga patrimonio di tutti i cittadini. Non solo bene statico. La valorizzazione dei beni concorre poi a favorire l'occupazione in un settore importante per dare prospettiva ai talenti pugliesi spesso costretti a emigrare. Ovviamente se un bene culturale diventa attrattore incide anche sul turismo e, quindi, sulla crescita economica e culturale delle città e del territorio regionale. Dobbiamo inoltre favore gli investimenti in innovazione usando tutti gli strumenti disponibili: dalle nuove tecnologie all'innovazione dei processi di fruizione, al coinvolgimento del privati. Ci siamo chiesti quali sono le sfide che le istituzioni culturali si trovano ad affrontare nella società contemporanea. Che cosa significa aprirsi al cambiamento per dare risposta alle necessità, alle aspettative dei territori e delle comunità? Siamo arrivati alla conclusione che valorizzazione culturale, innovazione e qualità dei servizi sono i temi che più si connettono alle priorità. Tutto questo con una visione che pone al centro il cittadino".

Per info sul bando e le misure consultare: por.regione.puglia.it     www.piiilculturapuglia.it      www.regione.puglia.it

link download video emiliano e capone oggi   https://goo.gl/s0AXSH

Per la documentazione, invece:   la strategia regionale SMART- IN

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 15 Giugno 2017 @ 13:01  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Emiliano domani a confstampa per Protocollo Asl Bari-Guardia di Finanza


Nell’ambito della già consolidata collaborazione istituzionale tra la Regione Puglia e la Guardia di Finanza, domani, alle ore 11.30, presso la Sala riunioni della sede della Regione Puglia , in via Gentile,il direttore generale della ASL Bari, Vito Montanaro ed il Comandante generale Puglia della Guardia di Finanza, gen. D. Vito Augelli, sottoscriveranno, alla presenza del Presidente della Regione, Michele Emiliano, un Protocollo di Intesa per l’erogazione di prestazioni sanitarie specialistiche a favore dei militari in servizio ed in congedo nonché per i loro familiari conviventi.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 15 Giugno 2017 @ 12:17  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Incidente treni FSE: Giannini incontra AD FSE, Mentasti
Incontro oggi in Regione tra l'assessore ai Trasporti Giovanni Giannini e l'AD di Ferrovie del Sud Est, Andrea Mentasti. L'incontro è stato il primo all'indomani dell'incidente avvenuto sulle linee leccesi. Sulle modalità dell'incidente – è stato detto al termine – si attendono gli sviluppi delle indagini affidate alla Procura di Lecce. Oggi è stato anche affrontato il tema degli investimenti e degli interventi per la messa in sicurezza della rete gestita da FSE e dell'utilizzazione dei 60 milioni di euro messi a disposizione dalla Regione. FSE si è impegnata a fare le dovute verifiche, anche in considerazione dell'attuale condizione dell'azienda, che è in concordato preventivo, impegnandosi ad accelerare i tempi di realizzazione e installazione delle opere per gli apparati di sicurezza, considerato che l'installazione degli apparati a bordo treno è già in corso.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 14 Giugno 2017 @ 19:03  » «
Emiliano, Capone e Patruno domani in confstampa per illustrare “SMART-IN Puglia”


E’ fissata per domani, 15 giugno, alle ore 10.30, la conferenza stampa per la presentazione di “ SMART-IN Puglia”, l’insieme dei bandi che costituisce la strategia regionale per la valorizzazione del patrimonio culturale che,materiale ed immateriale,assumendo la funzione trasversale di leva strategica di uno sviluppo permanente. Il grande bando pubblico, che mette a disposizione  complessivamente100 milioni di euro, nelle sue 4 articolazioni ,sarà presentato ai giornalisti dal presidente della Regione, Michele Emiliano; dall’assessore all’industria culturale e turistica, Loredana Capone e dal direttore del Dipartimento, Aldo Patruno.
La conferenza stampa si svolgerà presso gli uffici della Presidenza regionale, L.mare N. Sauro, 31-33.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 14 Giugno 2017 @ 15:34  » Comunicati S. Stampa Presidente «
La “Granfondo Nibali” presentata in Regione con il presidente Emiliano

 

 

Domani,giovedì, 15 giugno, alle ore 11.30, presso la Sala Stampa della Presidenza della Regione Puglia (Lungomare Nazario Sauro),si svolgerà, alla presenza del presidente della Regione, Michele Emiliano, la conferenza stampa di presentazione della GranFondo Nibali.
Con il presidente Emiliano: il presidente del Coni Puglia, Angelo Giliberto; il dirigente del Coni nazionale, Elio Sannicandro; il coordinatore del Piano Strategico del Turismo- Pugliapromozione, Luca Scandale;il presidente del Parco dell’Alta Murgia, Cesare Troia; la presidente del Comitato Tappa Giro d’Italia di Molfetta, Loredana Lezoche, (che ha istituito una borsa di studio in ricordo del giovane Rosario Costa, il ragazzo di Messina della Asd Nibali, che, a 14 anni, è scomparso in un incidente stradale); il Team Manager della ASD Nibali, Lillo La Rosa; i sindaci dei comuni interessati dalla kermesse sportiva.

Il campione di ciclismo Vincenzo Nibali, insieme con lo staff di ASD Nibali, ha deciso di rendere itinerante la manifestazione che porta il suo nome. Questo per dare l’opportunità a quanti più possibili supporter di poterlo seguire in varie zone d’Italia. Si comincia quindi dalla Puglia, terra che ha già dimostrato di voler bene all’uomo Nibali e non solo al grande ciclista.


Il 17 Giugno, a Giovinazzo, verrà aperto lo “Shark Village” in piazza Leichardt, che sarà il luogo deputato per le iscrizioni e le premiazioni. Un luogo di aggregazione e di incontro tra il campione e i suoi fan . La sera dell’apertura del Village, Nibali incontrerà atleti, cittadini e sponsor. Domenica 18 Giugno si svolgerà una gara nella quale i ciclisti si sfideranno in un percorso che alternerà i colori del Mare Adriatico con quelli tipici dell’entroterra barese e della Murgia in particolare.

Nel corso della manifestazione sportiva sarà ricordato anche Michele Scarponi, il ciclista tragicamente scomparso il 22 aprile scorso al rientro da un allenamento. Un grande amico di Nibali e fedele scudiero di tante battaglie pedalate sulle strade di tutto il mondo.

I comuni toccati dalla GranFondo saranno Giovinazzo, Molfetta, Bisceglie, Ruvo di Puglia, Corato, Terlizzi, Andria, Spinazzola e Poggiorsini. (comun.)

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 14 Giugno 2017 @ 13:37  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Giunta regionale. I principali argomenti approvati ieri

 Ecco, in sintesi, i principali argomenti discussi ed approvati dalla Giunta regionale nella seduta di ieri, 13 giugno:

 

La Giunta regionale ha approvato modifiche al Regolamento per i tagli boschivi.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha approvato le Linee di indirizzo della Proposta PON “ Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 “ Territorial Digital Index –TDI””: abilitare il dialogo delle componenti territoriali per un’efficace attuazione delle Agende Digitali nell’ambito delle strategie di Smart Specialization”. Con capofila la Regione Puglia.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha approvato, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze , il fabbisogno per l’adeguamento delle strutture sanitarie pubbliche del Servizio Sanitario regionale alle nuove norme tecniche per la prevenzione degli incendi. Suddividendo gli interventi in due fasi, la Giunta ha finanziato gli interventi cantierabili di fase “A” con i fondi del Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020 per un ammontare di € 48.230.000,00.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Presa d’atto della Giunta regionale, della ratifica delle firme delle 4 convenzioni tra l’Autorità Delegata del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali – Direzione generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione e la Regione Puglia su “ Puglia Integrante. Per una scuola multiculturale” Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020. Istituiti dunque un nuovo capitolo di bilancio per la gestione dei complessivi 942.000,00 euro assegnati alla Puglia dal Ministero.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Costituito dalla Giunta regionale il Gruppo di Lavoro Interdisciplinare per il Riordino normativo in materia di Cultura della legalità e antimafia sociale. Compito del nuovo organismo, l’elaborazione di un testo unico sulla legalità.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale, preso atto di quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione ADISU-Puglia nella seduta del 27 marzo scorso, ha approvato la spesa quinquennale dell’Agenzia in relazione alla Procedura aperta per l’acquisizione del Sistema Informativo per la gestione integrata dei benefici e servizi finalizzati alla tutela del Diritto allo Studio Universitario.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale, preso atto di quanto deliberato dal Consiglio di Amministrazione ADISU-Puglia nella seduta del 27 aprile scorso, relativamente alla procedura aperta per l’aggiudicazione del servizio si mensa universitaria.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha provveduto alla costituzione del Gruppo di lavoro per la determinazione della tariffa per le attività estrattive per l’anno 2018 ( estratto 2017) e di quella 2017 (estratto 2016)

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 14 Giugno 2017 @ 12:19  » Comunicati sedute Giunta Regionale «
Curcuruto domani a Lesina e Biccari

 Domani giovedì 15 giugno, alle ore 10.30, l’assessore alla Pianificazione del Territorio, Anna Maria Curcuruto, parteciperà all’evento “Razionalizzazione del centro storico di Lesina: l’opportunità del turismo” organizzato da CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa), presso la sala convegni Centro Visite di Lesina.
Alla presenza dell’Assessore si discuterà sui piani urbanistici e recupero del centro storico. L’attenzione sarà posta sul tema della rifunzionalizzazione dei centri storici soprattutto rispetto alla sfida che lanciano ai paesi del sistema costiero di Capitanata le nuove frontiere dello sviluppo turistico.

Nel pomeriggio, l’Assessore proseguirà per Biccari per partecipare all’incontro pubblico che si terrà nella sala Bollenti Spiriti del Comune, con inizio alle ore 16.30.
L’incontro dibattito, dal titolo “Un nuovo pensiero positivo nelle pratiche di sviluppo locale” che si terrà nell’ambito della festa nazionale dei Borghi Autentici di Italia, avrà come oggetto l’esperienza in corso dei Monti Dauni ed in Puglia: Strategia area interna Monti Dauni (SNAI), la legge 44/2013 Piani di riqualificazione dei Borghi, il posizionamento della rete Borghi Autentici Puglia e il piano d’ambito dell’area Monti Dauni.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 14 Giugno 2017 @ 11:03  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Curcuruto oggi a Brindisi

 Oggi , alle ore 17.00, presso il Salone di Rappresentanza dell'Amministrazione provinciale di Brindisi,  in Via De Leo, 3, l’assessore alla Pianificazione Territoriale, Anna Maria Curcuruto, parteciperà all’evento organizzato dall'Ordine degli Architetti della provincia di Brindisi e dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di BR-LE-TA dal titolo: “PPTR fra procedimenti di semplificazione e autorizzazioni Paesaggistiche.
La relazione dell’Assessore verterà su” Urbanistica e Paesaggio: l’attuazione del PPTR”
L’occasione sarà utile per approfondire le tematiche della migliore fruizione del patrimonio culturale alla luce delle strategie, degli adempimenti e delle procedure connesse al PPTR, in un momento in cui si sta discutendo fra i soggetti interessati delle novità introdotte in materia di modifica alla normativa regionale urbanistica.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 14 Giugno 2017 @ 10:10  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Incidente treni FSE, Emiliano: dare alle Regioni poteri su sicurezza ferroviaria

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano dichiara: “Lo scandalo delle Ferrovie Sud-Est i cui sviluppi giudiziari mi auguro possano accertare le responsabilità dei tanti che hanno spolpato una società della quale è stato azionista unico per decenni il Governo della Repubblica italiana, ha oggi contribuito oggettivamente alla mancata realizzazione, anche su quel tratto ferroviario, di sistemi di sicurezza per i quali la Regione Puglia aveva già messo a disposizione delle Ferrovie Sud-Est il denaro necessario. Su questa questione chiedo che la Procura della Repubblica di Lecce indaghi sino in fondo perché non possiamo accettare che il Salento in particolare e la Puglia in generale rimangano strette in una morsa nella quale le difficoltà della mobilità incidono non solo sullo sviluppo del territorio ma anche sulla sicurezza dei cittadini.

Solo un miracolo oggi non ci consegna un bilancio grave e inaccettabile come quello del 12 luglio dell'anno scorso. Anche in quel caso la Regione Puglia aveva totalmente finanziato lavori di messa in sicurezza che avrebbero potuto evitare un bilancio così grave. La mia vicinanza e il mio pensiero in questo momento va ai passeggeri ed al personale di bordo delle Ferrovie Sud-Est oggi di proprietà dello Stato e gestita dal gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, che hanno subito l'incidente e patito lesioni. Dobbiamo registrare ancora una volta che le complesse vicende economiche, in questo caso di natura fallimentare e pre fallimentare, sono venute prima della sicurezza dei viaggiatori e del personale di bordo. In una normale situazione di dissesto aziendale può essere normale sospendere i pagamenti ad un fornitore, ma se quest'ultimo sta realizzando su una linea ferroviaria un lavoro di messa in sicurezza questa sospensione non può essere accettata ed a nulla vale in compenso il limite di velocità di 50 km orari imposto solo di recente dall'Agenzia nazionale per la Sicurezza ferroviaria. È assurdo che le Regioni italiane non abbiano alcun potere di vigilare ed eventualmente bloccare quelle linee ferroviarie che non risultino assolutamente sicure. Neanche la attribuzione all’ANSF della competenza sulla sicurezza delle linee ferroviarie regionali, ha risolto questo drammatico problema.

Le Regioni purtroppo ancora non hanno per legge organi tecnici idonei alla vigilanza delle linee e poteri di sospensione dell’esercizio in tutti i casi di mancanza di adeguate garanzie di sicurezza. Accentrare questi poteri e queste facoltà solo in capo ad organi statali centrali crea un ingorgo di pratiche e di verifiche che non contribuisce adeguatamente alla massima sicurezza del trasporto ferroviario regionale nonostante che il danaro necessario agli adeguamenti sia quasi esclusivamente di provenienza regionale”.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 13 Giugno 2017 @ 19:39  » Comunicati S. Stampa Giunta «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)