Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

La Puglia dell’aerospazio all’Air Show di Parigi


Capone: “Così attiriamo investimenti per dare nuovo respiro ad un settore che negli ultimi due anni ha già investito 148 milioni di euro”

La Regione Puglia vola a Parigi con una delegazione di 13 imprese e il Distretto Aerospaziale Pugliese. Obiettivo della missione attrarre investimenti in Puglia e promuovere il settore dell’aerospazio all’International Paris Air Show 2017, in programma a Parigi-Le Bourget (Francia) dal 19 al 25 giugno 2017.
Si tratta del salone più importante al mondo insieme a quello di Farnbourough (in Gran Bretagna) per l’industria aerospaziale mondiale. Nell’edizione precedente (del 2015) ha contato su oltre 201mila presenze e più di 2.300 espositori provenienti da tutto il mondo.
La Regione Puglia rinnova la sua partecipazione a questa iniziativa per rafforzare l’immagine del settore aerospaziale pugliese e creare per le imprese del territorio nuove opportunità di collaborazione con operatori internazionali. Proprio per questo tra gli invitati agli incontri con le aziende pugliesi ci saranno le delegazioni provenienti da Regno Unito, Francia, Germania, Olanda, Spagna, Russia, Turchia, Canada, Stati Uniti e Malesia.
All’iniziativa partecipa l’assessore regionale allo Sviluppo economico Loredana Capone, che spiega: “Per la Puglia è importantissimo partecipare a questo salone. Così attiriamo investimenti dando nuovo respiro ad un settore che negli ultimi due anni ha già investito 148 milioni di euro con gli incentivi regionali. All’Airshow di Parigi vengono presentate le soluzioni più innovative sia nel settore aeronautico che in quello spaziale. Le nostre imprese sono protagoniste di storie di innovazione che si sono distinte nel mondo. Grazie alle loro capacità, alla collaborazione con università e centri di ricerca, alle attività svolte dai Distretti aerospaziali produttivo e tecnologico, oggi le esportazioni pugliesi incidono per più del 10,2% sulle esportazioni nazionali raggiungendo un valore superiore a 575,6 milioni di euro nel 2016. Gli incentivi regionali e le politiche di internazionalizzazione hanno sostenuto moltissimo il settore. La partecipazione all’Air Show di Parigi potenzierà questi processi consentendo contatti con i più importanti cluster aerospaziali internazionali”.
La Regione, il Distretto e le 13 imprese partecipanti saranno all’interno del Padiglione Italia (Hall 1, Stand F318) nello spazio Puglia dedicato alla promozione delle eccellenze produttive nel settore aerospaziale. Finalizzato all’attrazione investimenti sarà invece il desk “Invest in Puglia” presidiato dal Puglia Sviluppo.
Alla parte espositiva si affianca un programma di incontri particolarmente ricco. Tra questi l’iniziativa di networking “B2B Meetings”, in calendario dal 20 al 22 giugno organizzata dalla società Bci, alla quale parteciperanno tutte le imprese della delegazione pugliese incluso il Distretto, e due eventi di networking, in calendario il 19 e 20 giugno, organizzati dalla Regione Puglia per fornire alle imprese pugliesi ulteriori opportunità di approfondimento delle relazioni con gli operatori esteri. Per gli inviti agli eventi sono stati coinvolti l’Ambasciata del Canada in Italia, il Criaq (Consortium for Research and Innovation in Aerospace in Québec) e il cluster Aero Montreal; il Washington State Department of Commerce; l’Agenzia UK Trade & Investments; l’ Ambasciata Americana in Italia; la Camera di Commercio turca di Eskisehir e alcuni cluster europei tra cui il tedesco Niedersachsen Aviation, il britannico “Middlands Aerospace Alliance”, i francesi “Midi Pyrenees” e “Astech”, il russo “Titanium Valley”, lo spagnolo “Madrid Aerospace Cluster” nonché tutti i cluster facenti parte dell’Eacp (European aerospace cluster partnership).
L’assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone martedì 20 giugno sarà impegnata in importanti incontri istituzionali, tra i quali quelli con l’Esa, l’Agenzia spaziale europea, e con i vertici di Leonardo.
La partecipazione all’Air Show di Parigi è stata organizzata dalla sezione Internazionalizzazione della Regione Puglia in collaborazione con il Distretto Aerospaziale Pugliese e il Distretto Tecnologico Aerospaziale e con il supporto tecnico della società regionale in house Puglia Sviluppo Spa.

Le imprese della delegazione pugliese:
Apulian Aerospace consortium di Carovigno (Br); Axist di Brindisi (Br); Comer Calò di Brindisi (Br); Dema Spa di Brindisi (Br); Des – Diagnostic engineering solutions di Modugno (Ba); Eka srl di Bari (Ba); EnginSoft Spa di Mesagne (Br); Giannuzzi Srl di Cavallino (Le); Hb Technology di Grottaglie (Ta); Novotech-Advanced Aerospace Technology Srl di Manduria (Ta); Processi Speciali di Brindisi (Br); Rav Srl di Brindisi (Br); Sitael Spa di Mola (Ba).

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 16 Giugno 2017 @ 15:04  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Emiliano presenta Giornata del Donatore di Sangue
Da quest’anno, il 12 luglio sarà la Giornata Pugliese del Donatore di Sangue. In programma diversi appuntamenti in tutta la regione, a partire domenica prossima sino a settembre. Ad istituire la giornata, così come promesso nel corso della Fiera del Levante 2016, è stato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano che, in sintonia con le Associazioni e Federazioni dei donatori di sangue pugliesi, ha voluto ricordare così la tragedia dello scorso anno, quando lo scontro frontale tra due treni, nel tratto ferroviario che collega Andria e Corato, provocò 23 morti tra macchinisti e pendolari e circa 50 feriti. “I cittadini nei giorni del disastro ferroviario donarono incondizionatamente: con questa iniziativa attiviamo una connessione che mira ad elaborare un lutto irrisarcibile con la diffusione della cultura della donazione”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano che ha anche sottolineato il ruolo importante delle associazioni di volontariato connesse alle strutture del servizio sanitario nazionale. “Abbiamo organizzato una serie di eventi che culmineranno il 12 luglio, data che rimarrà nella memoria di tutti, perché induce a pensare e a ripensare su molte questioni che sono connesse alla cosiddetta “responsabilità” rispetto alle azioni che ciascuno di noi compie nella vita quotidiana e professionale. È evidente che un incidente di quel tipo richiama tutti non solo all’osservanza delle regole formali, ma anche di quelle non scritte che consistono nella responsabilità di ciascuno. Abbiamo pensato che nel concetto di responsabilità rientrasse anche la donazione di sangue. Ognuno di noi, alle volte, fa le cose d’istinto, in modo emotivo, poi però c’è bisogno di dare continuità grazie a un’organizzazione che le associazioni predispongono in collaborazione con la struttura sanitaria regionale”. Ad un anno di distanza, la memoria è ancora viva, non solo per quanto riguarda il grande dolore che ha colpito numerose famiglie pugliesi, ma anche per il ricordo di quella macchina della solidarietà di centinaia e centinaia di volontari, tra Protezione civile e altre forze di polizia, che immediatamente si è messa in moto, tra questi naturalmente le associazioni di donatori sangue. Memorabile la fotografia della lunga, lunghissima coda di cittadini pugliesi in fila, per molte ore, per donare il proprio sangue, l’unica azione concreta che in quel momento si poteva fare per dimostrare la vicinanza e la solidarietà alle famiglie drammaticamente colpite. Istituire la Giornata Pugliese del Donatore di Sangue proprio il 12 luglio, data del tragico evento, significa quindi, non solo ricordare le vittime e quanto accaduto, ma anche sostenere e dare giusta importanza e dignità ad un grande atto di generosità, quale quello della donazione, e non solo del sangue. In Puglia dunque la Giornata Mondiale del Donatore del Sangue che ricorre dal 2004 il 14 giugno, sarà posticipata al 12 luglio. Attraverso una campagna di comunicazione, “LA PUGLIA NON DIMENTICA, LA PUGLIA DONA ANCORA”, e insieme con le Associazioni e Federazioni dei donatori sangue della regione (Avis, Fidas, Fratres, Associazione Jonica donatori sangue “Bambino microcitemico”, Federazione salentina delle Associazioni donatori volontari di sangue), le sei Asl e le Aziende ospedaliere, la Regione Puglia intende organizzare un tour itinerante di sensibilizzazione nelle piazze principali delle cinque province nelle domeniche 18 giugno (Santa Maria di Leuca), 25 giugno (Brindisi), 2 luglio (Foggia) e 9 luglio (Taranto) che culminerà nell’organizzazione di un evento il mercoledì 12 luglio nella città di Andria, in collaborazione con il Comune della città. L’evento di Bari sarà poi ripreso in occasione della 81esima edizione della Fiera del Levante che si svolgerà dal 9 al 17 settembre 2017. Obiettivo degli incontri con i cittadini nelle cinque domeniche sarà anche quello di incentivare la donazione, soprattutto presso i giovani, fatta con periodicità e non con saltuarietà. Di seguito si riporta il programma: - Domenica 18 giugno – Santa Maria di Leuca 8:00 - 12:00 – Lungomare Cristoforo Colombo altezza Pro-loco: raccolta straordinaria di sangue con autoemoteca a cura dell’ASL LE. Nei pressi dell’autoemoteca sono previsti due infopoint in cui sarà possibile ricevere informazioni utili sulla donazione di sangue da parte di personale qualificato dell’ASL LE e dei volontari delle Associazioni e Federazioni di Donatori; 20:00 - Lungomare Cristoforo Colombo altezza Pro-loco: concerto gratuito della folk band salentina “Ritmo Binario”. - Domenica 25 giugno – Brindisi 8:00 - 12:00 – Rione Sant’Elia – Via Felice Carena nei pressi della Chiesa Cristo Salvatore: raccolta straordinaria di sangue con autoemoteca a cura dell’ASL BR. Nei pressi dell’autoemoteca sono previsti due infopoint in cui sarà possibile ricevere informazioni utili sulla donazione di sangue da parte di personale qualificato dell’ASL BR e dei volontari delle Associazioni e Federazioni di Donatori. - Domenica 02 luglio – Foggia 17.30 - 21:00 – Isola pedonale Via Lanza nei pressi della Villa Comunale: raccolta straordinaria di sangue con autoemoteca a cura dell’ASL FG. Nei pressi dell’autoemoteca sono previsti due infopoint in cui sarà possibile ricevere informazioni utili sulla donazione di sangue da parte di personale qualificato dell’ASL FG e dei volontari delle Associazioni e Federazioni di Donatori; - 20:00 – Isola pedonale Via Lanza nei pressi della Villa Comunale: concerto gratuito della folk band salentina “Ritmo Binario”. - Domenica 09 luglio – Taranto 17.00 - 21:00 – Piazza Immacolata: raccolta straordinaria di sangue con autoemoteca a cura dell’ASL TA. Nei pressi dell’autoemoteca sono previsti due infopoint in cui sarà possibile ricevere informazioni utili sulla donazione di sangue da parte di personale qualificato dell’ASL TA e dei volontari delle Associazioni e Federazioni di Donatori. - Mercoledì 12 luglio – Andria 8:00 - 12:00 – Piazzale antistante il Palazzetto dello Sport: raccolta straordinaria di sangue con autoemoteca a cura dell’ASL BT. Nei pressi dell’autoemoteca sono previsti due infopoint in cui sarà possibile ricevere informazioni utili sulla donazione di sangue da parte di personale qualificato dell’ASL BT e dei volontari delle Associazioni e Federazioni di Donatori; 10:00 – 13:00 e 16:00 – 19:00: Palazzetto dello Sport: Mostra virtuale gratuita “Globulandia”, allestita in collaborazione con il Centro Nazionale Sangue (CNS). I visitatori vengono guidati da personale esperto e qualificato attraverso un percorso interattivo, reso materiale da un allestimento a forma di “vaso sanguigno”, supportato da filmati, esperimenti ed informazioni didattiche. Il messaggio trasmesso al pubblico è che il sangue che scorre nelle proprie vene è lo stesso sangue che può curare se donato o trasfuso. Inoltre si evidenzia la connessione molto forte fra la donazione del sangue come sana abitudine e il rispetto di corretti stili di vita. La mostra rimarrà a disposizione dell’utenza per le visite guidate, nelle stesse fasce orarie previste per il 12 luglio, anche nelle giornate del 13 e 14 luglio. 17:00: Cattedrale: Celebrazione della Santa Messa in suffragio delle vittime dell’incidente ferroviario. - 9-17 settembre Bari - Fiera del Levante La campagna proseguirà a Bari in occasione della 81esima edizione della Fiera del Levante che si svolgerà dal 9 al 17 settembre 2017. Link video: Emiliano https://goo.gl/y9xznL Ruscitti https://goo.gl/ntBUHE
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 16 Giugno 2017 @ 14:55  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Il mare più bello 2017: Presentata la nuova guida di Legambiente e Touring Club


Quest'anno la Puglia e' terza dopo laSardegna e la Sicilia con cinque vele: a Otranto e Melendugno nell'alto Salento e a Polignano a mare,Fasano, Monopoli, Ostuni e Carovigno nella costa del parco agrario degli ulivi secolari.
"La guida blu alla sua diciassettesima edizione ha una importante novità: quella di unire le località in comprensori turistici - commenta L' assessore all'Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone- La motivazione e' quella di spingere i comuni a fare sistema per proporre una offerta turistica integrata. Una scelta importante di Legambiente e Touring di premiare con un riconoscimento un territorio nel suo insieme; va nella linea scaturita dal Piano strategico del turismo Puglia 365. Internazionalizzazione e destagionalizzazione sono due obiettivi che di possono raggiungere solo con una offerta di tutto un territorio con le sue spiagge, la sua cultura, L' enogastronomia e l'ambiente dell'entroterra.

Foto

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 16 Giugno 2017 @ 14:15  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Emiliano e Montanaro firmano protocollo con Guardia Finanza

Di seguito, le dichiarazioni rese dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e dal Direttore Generale della Asl Bari, Vito Montanaro, durante la cerimonia di sottoscrizione del Protocollo di intesa tra la stessa ASL Bari ed il Comando Generale Puglia della Guardia di Finanza. “La comunità pugliese - ha detto il presidente Emiliano – è consapevole dell’impegno costante e della serietà con i quali gli uomini della Guarda di Finanza svolgono le loro competenze. Non siamo indifferenti a tutto questo e la firma del protocollo odierno è un segno di questa attenzione”.

“Mi permetterà, signor Generale, di ringraziarvi per l’impegno che tutti i finanzieri di Puglia hanno assunto con la comunità nell’effettuare in maniera sistematica le donazioni di sangue. Sono gesti che abbiamo apprezzato moltissimo, in una regione che ha dato dimostrazione lo scorso 12 luglio, in occasione della tragedia ferroviaria di Corato, di grandissima generosità. Grazie perché svolgete un ruolo nella tutela dell’ambiente che per noi è preziosissimo. Abbiamo un’intesa specifica con la Gdf proprio per l’individuazione dei reati ambientali, che diventa sempre più importante, alla luce dei risultati conseguiti dal lavoro di investigazione e controllo, che ci consente di scoprire, molto più che in altre regioni d’Italia, i punti di crisi del sistema ambientale. “Siamo lieti di poter dare a questa dimensione istituzionale tanta armonia, perché la Puglia in tutte i suoi territori ha questa caratteristica, una capacità di collaborazione che va anche oltre il dovuto e che però costruisce la Repubblica così come i cittadini se l’aspettano, fatta di piccoli gesti quotidiani di intelligenza, di rispetto e di stima reciproca. Credo che i giovani finanzieri che troveranno in Puglia una particolare attenzione, matureranno nel tempo convincimenti di servizio che li porteranno a ricordare sempre questa terra come una regione ospitale, accogliente, intelligente e generosa”.

“Si consolidano i rapporti di collaborazione tra la ASL BARI – dice il Vito Montanaro, Direttore Generale della ASL – ed il Comando Regionale Puglia della Guardia di Finanza. È infatti stato sottoscritto alla presenza del Presidente della Regione Michele Emiliano un accordo che consentirà a tutto il personale in servizio del Corpo della Guardia di Finanza, ai pensionati e ai loro familiari di poter accedere alle prestazioni specialistiche e di diagnostica a tariffe convenzionate. L’accordo prevede che sia attivato con la collaborazione dei dirigenti medici specialisti dipendenti dell’ASL di Bari, un servizio di specialistica ambulatoriale di 1° livello presso i locali idonei per tali attività e corredati anche delle relative apparecchiature per la diagnostica a disposizione del Comando Regionale all’interno della Caserma “Magg. Giovanni Macchi”, già destinati alle attività proprie del Dirigente del Servizio Sanitario e del Medico Competente della Guardia di finanza. Le attività hanno la finalità di rafforzare l’attività di assistenza e protezione sociale nei confronti degli appartenenti al Corpo della Guardia di Finanza e loro familiari; fornire ad essi un’organica e qualificata consulenza medica specialistica al fine di poter meglio affrontare le problematiche attinenti la sfera della salute tenendo in debita considerazione il fatto che, in virtù della propria professione, gli appartenenti al Corpo sono spesso costretti a trasferimenti in tutto il territorio nazionale, trovandosi molte volte ad affrontare situazioni di precaria salute alle quali si aggiunge il disagio causato dalla scarsa conoscenza delle potenzialità operative delle strutture medico-ospedaliere presenti nel territorio in cui si presta la propria attività di servizio”. “L’accordo - Vito Montanaro - avvicina ancora di più due delle realtà più significative del territorio che da tempo hanno scelto di orientare le proprie strategie sviluppando e ricercando iniziative di mutualità ed integrazione con le altre Istituzioni presenti. Proprio il Protocollo di Intesa costituisce un ulteriore momento di vicinanza e collaborazione con la Guardia di Finanza. In più l’iniziativa si inserisce nell’ambito del più ampio programma voluto dalla Regione Puglia per creare sempre più sinergie tra istituzioni iniziato con la stipula nel 2011 della Convenzione con la Guardia di Finanza per ‘lo sviluppo di sinergie a contrasto degli illeciti’ e per la prosecuzione ‘di iniziative istituzionali finalizzate alla tutela del Bilancio della Regione Puglia in materia di spesa pubblica sanitaria’. Ci onora essere stati scelti dalla Guardia di Finanza come partner istituzionali e come punto di riferimento per la salute degli appartenenti al proprio Corpo”.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 16 Giugno 2017 @ 14:10  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Emiliano a sottoscrizione Protocollo d'Intesa tra Asl Bari e Guardia di Finanza

Presso la sede della Regione Puglia, alla presenza del Presidente dott. Michele Emiliano, il Comandante Regionale Puglia della Guardia di Finanza, Gen. D. Vito Augelli, e il Direttore Generale della A.S.L. Bari, dott. Vito Montanaro, hanno formalmente sottoscritto il “Protocollo d’intesa” finalizzato alla erogazione di prestazioni sanitarie specialistiche a favore dei militari in servizio ed in congedo, nonché loro familiari conviventi.

Il citato servizio di consulenza medico-specialistica di 1° livello, nato a seguito delle crescenti richieste nel settore del welfare, verrà erogato, previo pagamento della visita come da tariffario regionale, nel costituendo “Centro di assistenza medica di 1° livello” ubicato presso la Caserma “G. Macchi” in Bari, storica sede del Comando Regionale Puglia del Corpo.

Tale presidio sanitario ha la finalità di rafforzare l’attività di protezione sociale nei confronti degli appartenenti al Corpo, fornire ad essi un’organica assistenza medico specialistica, per poter meglio affrontare le problematiche attinenti la sfera della salute.

L’iniziativa si inquadra in un più ampio rapporto di collaborazione tra Regione Puglia e Guardia di Finanza, risalente al 2007, avviatosi con la sottoscrizione della Convenzione denominata “Contrasto degli illeciti a tutela del bilancio regionale in materia di spesa pubblica sanitaria”, proseguito con altri accordi, tutt’ora vigenti, in materia di “contrasto alle frodi agroalimentari pugliesi”, “tutela dell’ambiente”, “monitoraggio dei corpi idrici superficiali (CIS) e delle acque di balneazione”.

Foto   Foto 2

Protocollo

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 16 Giugno 2017 @ 12:27  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Leo: Pubblicato il nuovo bando Pass Imprese

" uno straordinario strumento per la formazione individuale di manager ed imprenditori”.


“Un bando totalmente nuovo e fortemente innovativo, uno strumento unico per la formazione individuale di manager, imprenditori, artigiani, dirigenti e dipendenti”, così Sebastiano Leo, assessore all’istruzione, alla formazione e al lavoro della Regione Puglia ha commentato la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale di «Pass Imprese», il nuovo Avviso della Sezione Formazione Professionale.

“Con Pass Imprese completiamo una gamma di azioni di formazione che sostengono l’occupazione e rendono più competitive le nostre imprese: se con Piani Formativi Aziendali abbiamo pensato alla formazione continua dei lavoratori con uno strumento collettivo volto al miglioramento complessivo delle performance dell’impresa, con Pass Imprese definiamo incentivi economici di natura individuale, garantendo l’accesso a percorsi formativi singoli e mirati. Per le sue caratteristiche – ha proseguito Leo – il bando consente all’impresa di identificare obiettivi di crescita delle risorse umane, diversificando i processi formativi secondo le singole professionalità presenti nel contesto produttivo. Ogni imprenditore, manager, dipendente o artigiano avrà a disposizione un buono, che varia dai 3.500 ai 5.000 euro a seconda del profilo professionale, da spendere per la frequenza di corsi di formazione. Insomma – ha concluso l’assessore – con Pass Imprese e Piani Formativi Aziendali, con il bando rivolto alla riqualificazione professionale dei lavoratori in cassa integrazione a zero ore e con la riedizione di Welfare to Work, questi ultimi due bandi prossimi ad essere pubblicati, la Regione Puglia sostiene i lavoratori e le imprese puntando sulla qualità del capitale umano e di conseguenza su una maggiore competitività delle aziende nei mercati globali, senza mai dimenticare l’obiettivo più importante e cioè l’inclusione sociale delle persone espulse o in difficoltà nel mercato del lavoro”.

Le imprese pugliesi interessate a presentare istanza di finanziamento per il bando Pass Imprese dovranno inoltrare le domande unicamente in via telematica, attraverso la procedura on line disponibile sul portale www.sistema.puglia.it nella sezione Pass Imprese (link diretto www.sistema.puglia.it/SistemaPuglia/passimprese   ).
La procedura per la presentazione delle istanze sarà disponibile alle scadenze temporali stabilite nell’Avviso. La procedura, in particolare, sarà operativa a partire dalle ore 14:00 del giorno di apertura delle finestre – così come riportate nel bando - sino alle ore 14:00 del giorno previsto per la chiusura.
Il finanziamento complessivo disponibile per la presente iniziativa ammonta ad € 10.000.000,00 a valere sulle risorse del Programma Operativo Regionale PUGLIA 2014-2020.

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 16 Giugno 2017 @ 12:06  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Trasporto ferroviario regionale: Giannini incontra sindacati
L'assessore ai Trasporti Giovanni Giannini ha incontrato oggi i sindacati Filt Cgil, Fit Cisl Uil UilTrasporti, Faisal Confail, Fast Confsal, Cisal Trasporti, Ugl Trasporti e Usb per approfondire il nuovo modello di esercizio ferroviario di Trenitalia in Puglia. Il nuovo modello è incentrato – come è noto - sulla gerarchizzazione dell'offerta, la velocizzazione dei servizi di lunga percorrenza (Foggia- Bari e Bari-Lecce), il cadenzamento degli orari, e l'interscambio nelle stazioni "porta" di Barletta, Molfetta, Mola di Bari, Fasano. I sindacati hanno condiviso il nuovo concetto di offerta commerciale, sperimentale per sei mesi, che va nella direzione di incrementare il fattore di riempimento dei treni, finalizzato al raggiungimento della sostenibilità dei contratti di servizio e necessario ad evitare la sanzione prevista dalla Legge laddove non si raggiungono gli obiettivi di performance indicati dalla stessa nonché i riflessi occupazionali che potrebbero derivare da una decurtazione delle risorse per il trasporto pubblico locale regionale. Negli ultimi due anni la Regione Puglia ha subito mancati trasferimenti per circa 50 milioni di euro. L'assessorato ai Trasporti ha garantito che in tale periodo di sperimentazione verrà data ampia disponibilità a valutare con attenzione tutte le osservazioni/modifiche che si dovessero rendere necessarie a garanzia di un'ampia partecipazione con le forze sociali. E' stato altresì rappresentato che il nuovo modello, coerente alle previsioni della pianificazione regionale e dell'accordo quadro sottoscritto con RFI, verrà sottoposto all'attenzione degli Enti di Governo degli ATO perché possa risultare driver di progetto per i redigendi Piani di Bacino. I sindacati hanno lamentato l'assenza di risposta da parte degli Organi di Governo degli ATO pur avendoli sollecitati con convocazioni sul tema. L'integrazione modale dei servizi automobilistici con quelli ferroviari è condizione imprescindibile per un modello di sistema dei trasporti moderno e funzionale. Sono state inoltre affrontate le tematiche legate al passaggio delle Ferrovie ex concesse sotto l'ANSF, sopratutto in relazione ai tempi di autorizzazione e di validazione dei progetti di ammodernamento e messa in sicurezza delle reti regionali. E' stata condivisa la necessità urgente di un'azione verso il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti che incrementi l'efficacia e soprattutto riduca i tempi tecnici autorizzatori dei sistemi SCMT, a garanzia di un rapido attrezzaggio a bordo e a terra di tutta la rete. I sindacati auspicano che nei processi di liberalizzazione in atto si favorisca la crescita dimensionale delle tante imprese sul territorio sia nella gestione del servizio che dell'infrastruttura. Le risorse finanziarie oggi a disposizione da parte dello Stato e della Regione attraverso i fondi strutturali e l'FSC rappresentano una opportunità che non possiamo e non dobbiamo perdere. Per questa ragione sindacati e l'assessore hanno condiviso la necessità di sollecitare i soggetti attuatori coinvolti nei progetti di rinnovo del materiale rotabile automobilistico e ferroviario, ad accelerare le procedure di affidamento delle gare. Ad integrazione dell'ordine del giorno, i sindacati hanno raccolto con soddisfazione l'iniziativa e l'attenzione del Presidente Emiliano e dell’assessore Giannini ad incontrare l'Amministratore Delegato di Trenitalia dott.ssa Barbara Morgante, per dare risposte alle tematiche sollevate sulla maggiore accessibilità dei servizi di lunga percorrenza dalla Puglia verso la Capitale.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 15 Giugno 2017 @ 18:52  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Treni Puglia-Roma: Emiliano incontra AD Trenitalia, Morgante
Il presidente della Regione Puglia ha incontrato oggi l’AD di Trenitalia, Barbara Morgante. “La Regione Puglia – ha detto Emiliano – ha confermato la propria soddisfazione per l’istituzione del treno da Taranto a Roma, che sta dando buoni risultati. Abbiamo poi esaminato la questione del treno diretto Bari Roma che per noi è molto importante. Insieme, abbiamo posto le questioni del Lecce-Roma e del Foggia-Roma. Su queste due proposte, Trenitalia si è riservata di darci il suo punto di vista: ma siamo ottimisti, nel senso che pensiamo che la strategia possa essere cambiata, usando meno treni ma con più diretti con meno fermate per partire dai tre capoluoghi del sud, del centro e del nord della Puglia. Soprattutto Foggia è stata oggetto per noi di una pressione su Trenitalia. Questo si inserisce in una complessiva rivisitazione dei rapporti tra Puglia e Trenitalia, anche in riferimento alle convenzioni per gli abbonati dei treni regionali che hanno bisogno di utilizzare i treni a lunga percorrenza, che ci dà la sensazione di avere un ottimo rapporto con Trenitalia” . “Il sistema pugliese – ha aggiunto Emiliano - è ancora sotto shock per l’incidente di qualche giorno fa e soprattutto di questo scandalo mostruoso delle Ferrovie Sud Est che per vent’anni sono state oggetto di una sorta di spoliazione e di una gigantesca cattiva gestione. Per questo pensiamo di reagire in positivo, investendo con Trenitalia nella sicurezza del trasporto regionale e chiedendo alle Ferrovie dello Stato, oggi azioniste di FSE, di scrollarsi di dosso la tensione perché il denaro che è stato già messo a disposizione di Sud-Est sia immediatamente speso. Voglio ricordare che è stata sospesa l’esecuzione di lavori già appaltati da Sud-Est sulle tratte oggetto dell’ìncidente e che questa interruzione è dovuta alla questione fallimentare e non ad altre questioni: occorre darsi una scossa perché è evidente che così non si può andare avanti”.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 15 Giugno 2017 @ 16:38  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Curcurito domani a Trani a " L'architettura delle donne"

 Domani, venerdì 17 giugno, l’assessore alla Pianificazione Territoriale,Anna Maria Curcuruto, parteciperà all' incontro pubblico che si terrà nel Palazzo Covelli del Comune di Trani, con inizio alle ore 09,00.

L’incontro , dal titolo “L'Architettura delle Donne”, avrà come oggetto la promozione ed il confronto tra professioniste architetto su temi importanti come il restauro architettonico e la riqualificazione urbana e paesaggistica.

L'obiettivo è quello di porre l'accento su come la sensibilità e la cultura femminile possano innescare un processo di cambiamento nei confronti della tutela e valorizzazione del patrimonio storico, artistico ed ambientale della nostra Italia.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 15 Giugno 2017 @ 15:00  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Giornata pugliese del donatore di sangue. Domani confstampa Emiliano

 

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano presenterà domani in conferenza stampa "La Giornata pugliese del Donatore Sangue", insieme al direttore del Dipartimento Salute Giancarlo Ruscitti e ai presidenti delle Associazioni e Federazioni dei donatori di sangue Cosimo Luigi Bruno, CIVS Puglia; Cosima Sergi, Fidas Puglia; Antonio Spano, Fratres Puglia.

La conferenza stampa si terrà domani venerdì 16 giugno, alle ore 10.30 nella Sala Riunioni della sede della Regione Puglia in via Gentile, al V piano.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 15 Giugno 2017 @ 13:22  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)