Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

Diplomatico mauriziano lunedì in visita in Presidenza

Visita di cortesia in Regione, lunedì, alle ore 12.00, dell’incaricato d'affari presso l'ambasciata delle Mauritius a Parigi, Monsieur N. JAGARNATH.
Con lui, il presidente dell'associazione Comunità Mauriziana in Italia, Sanjaye Bahadoor.
La delegazione sarà ricevuta, nello studio del Presidente, dal vice presidente, Antonio Nunziante

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 24 Marzo 2017 @ 14:03  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Dragaggio porti pugliesi: conferenza stampa lunedì 27 dell’assessore Giannini.

L’assessore alle Infrastrutture ed alle Opere Pubbliche, Giovanni Giannini, illustrerà lunedì, in conferenza stampa, il contenuto della delibera, approvata dalla Giunta regionale, relativa allo schema di avviso pubblico per l’accesso alle risorse europee finalizzate al dragaggio dei porti pugliesi.
Grazie a questo provvedimento, giudicato di grande rilevanza, sarà possibile garantire una maggiore e migliore fruibilità dei porti tanto per fini turistici, che trasportistici o per le attività legate alla pesca.
L’incontro con i giornalisti è fissato per lunedì 27 marzo, alle ore 11.00, al IV piano del Palazzo della Regione, in via Gentile, assessorato ai Trasporti

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 22 Marzo 2017 @ 15:35  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Ricercatori pugliesi scoprono simultaneamente 5 nuove particelle subnucleari

 Domani a Bari la presentazione ai giornalisti in anteprima mondiale con i protagonisti della scoperta e l’assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone

Straordinaria scoperta nella storia della fisica delle particelle. Due ricercatori pugliesi analizzando i dati raccolti dal 2011 al 2015 da Lhcb, uno dei quattro grandi esperimenti in corso all’acceleratore Lhc del Cern di Ginevra (l’Organizzazione europea della ricerca nucleare) dove è stato scoperto il bosone di Higgs, scoprono in un unico colpo 5 nuove particelle subnucleari, le particelle elementari OmegaC. Nella storia della fisica è un record da Guiness dei primati, sotto il profilo scientifico apre nuove prospettive nello studio della forza nucleare.
L'articolo è pubblicato sull'archivio generale di Fisica della Cornell dello stato di New York e sarà presentato alla stampa in anteprima mondiale a Bari prima ancora della conferenza internazionale “Recontres de Moriond QCD and High Energy Interctions” programmata in Val D’Aosta dal 25 marzo  al I aprile 2017.

L’esperimento,finanziato dal Governo Italiano attraverso l'istituto Nazionale di Fisica Nucleare (InFn),   è frutto di una collaborazione internazionale di 769 fisici di 69 università e laboratori di tutto il mondo, l’Italia con 13 università ha un ruolo di primo piano sia nella costruzione che nella direzione dell’esperimento e nella produzione di risultati di fisica, ma sono due fisici pugliesi dell’Università e della sezione di Bari dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare gli autori della scoperta. Uno è Antimo Palano, professore ordinario di Fisica all’Università di Bari, originario di Oria (Br) uno dei massimi esperti internazionali nel campo della fisica delle alte energie, della spettroscopia e della ricerca di nuove particelle, l’altro è Marco Pappagallo, fisico di Molfetta (Ba) e cervello di primo piano in fuga dall’Italia. Lavorava all’Università di Glasgow nel Regno Unito quando un bando della Regione Puglia, FutureInResearch, lo fa rientrare a casa. Tornato al Dipartimento interateneo di Fisica di Bari lavora intensamente al progetto mettendo a segno una delle scoperte destinate a cambiare la storia della fisica delle particelle.
Saranno i due ricercatori a presentare la scoperta con l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia Loredana Capone, il direttore del Dipartimento interateneo di Fisica Salvatore Vitale Nuzzo e il direttore della Sezione di Bari dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Mauro de Palma.
L’appuntamento con i giornalisti è domani, 23 marzo, a Bari alle ore 12,00 nella sala stampa della presidenza della Regione Puglia (lungomare Nazario Sauro 33, secondo piano).

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 22 Marzo 2017 @ 12:26  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Leo a presentazione eventi di sensibilizzazione ITS Puglia

 Verrà presentato alla stampa venerdì 24 marzo a Bari, alle ore 10:30, nella sala stampa della Presidenza della Regione Puglia, il calendario dei due eventi di sensibilizzazione sugli ITS pugliesi, le “scuole speciali di alta tecnologia” che propongono un’offerta formativa post diploma alternativa a quella accademica tradizionale.

Saranno presenti Sebastiano Leo, assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro, Paola Romano, assessore alle Politiche giovanili, educative, Università e Ricerca del Comune di Bari, Anna Cammalleri, direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e i presidenti dei sei ITS regionali, che presenteranno il calendario delle iniziative in programma.

Gli appuntamenti, organizzati da ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione nell’ambito delle attività dell’Osservatorio Regionale dei sistemi di istruzione e formazione e dall’ITS “Antonio Cuccovillo”, capofila dei 6 ITS pugliesi e designato dal MIUR all’organizzazione dei due eventi di sensibilizzazione regionali, si terranno a Bari e Lecce, rispettivamente il 28 marzo e il 20 e 21 aprile.

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 22 Marzo 2017 @ 12:09  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Capone a confstampa su : 99 BORGHI# RACCONTOPUGLIESE

 L’assessore all’industria turistica e culturale, Loredana Capone, parteciperà alla conferenza stampa di presentazione di “ 99 BORGHI # RACCONTOPUGLIESE”- progetto nato dalla collaborazione di Confcommercio Puglia e PugliaPromozione- che si svolgerà venerdì 24 marzo, alle ore 12.00, presso la Sala Stampa della Presidenza regionale ( L.mare N.Sauro, 31-33). 

Con l’assessore Capone,saranno presenti:

Alessandro Ambrosi – Presidente Confcommercio Puglia
Giuseppe Chiarelli - Direttore Confcommercio Puglia
Pietro Palermo - Confguide Confcommercio Bari - Bat

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 21 Marzo 2017 @ 15:27  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Al via 15esima edizione Salone Nautico di Puglia

 

 

Quindicesima edizione del SALONE NAUTICO DI PUGLIA, seconda nel capoluogo barese. Tema di quest’anno la Blu economy e le opportunità per lo sviluppo di una filiera che vale oltre 30 miliardi di euro.
La manifestazione, che si svolgerà nel Nuovo Padiglione della Fiera del Levante dal 29 marzo al 2 aprile 2017, sarà presentata dal Presidente Snim Giuseppe Meo, giovedì 23 alle 11, in una CONFERENZA STAMPA (Sala Stampa Presidenza della Regione Puglia, L.mare N. Sauro, 31-33) nella quale saranno resi noti il calendario degli eventi delle cinque giornate, i focus tematici, le attività collaterali del villaggio dello sport allestito dal Coni Puglia.
Prenderanno parte alla conferenza stampa, Loredana Capone, assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia; Sebastiano Leo; assessore regionale all’Istruzione e alla Formazione Professionale; Raffaele Piemontese, assessore allo sport; Sandro Ambrosi, presidente Camera di Commercio di Bari; Pietro Petruzzelli, assessore allo sport del Comune di Bari; Angelo Giliberto, Presidente Coni Puglia. (comun.)

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 21 Marzo 2017 @ 14:23  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Vino, la Puglia con i suoi fuoriclasse al ProWein 2017 di Dusseldorf


Oltre 60 cantine per la più importante fiera enologica mitteleuropea. Dal 19 al 21 marzo a Düsseldorf

 

Primitivo, Negroamaro, Nero di Troia: sono i tre fuoriclasse messi in campo dalla Puglia per conquistare l'Europa del vino. I tre principali vitigni autoctoni a bacca rossa caratterizzeranno la presenza della regione alla 22esima edizione di ProWein, una delle più importanti fiere dedicate all'enologia, in programma a Düsseldorf dal 19 al 21 marzo.
Con 6257 espositori e più di 55mila visitatori nella scorsa edizione, ProWein rappresenta la manifestazione di punta del settore a livello internazionale e richiama nel cuore della Germania buyer, giornalisti e operatori da tutto il mondo.
Da 16 anni ProWein è il punto di riferimento per i maggiori produttori di vino pugliesi, con una squadra competitiva di aziende, sostenuta dalla Regione e da Unioncamere Puglia, che considerano questo appuntamento fieristico l'occasione per consolidare l'immagine del territorio nel mondo.
Saranno oltre sessanta le aziende vitivinicole pugliesi che, all'interno dell'area istituzionale della Regione Puglia - Unioncamere Puglia (Padiglione 16 stand A31), esporranno il meglio della produzione per rafforzare la presenza nel mercato tedesco e cogliere opportunità provenienti anche da altri mercati. L'aumento del 300 per cento della partecipazione pugliese nell'ultimo decennio certifica il sempre crescente livello di affari ottenuto al Prowein.
“Siamo a Düsseldorf per fare rete - commenta l’assessore all'Agricoltura della Regione Puglia, Leonardo di Gioia - e presentare in una vetrina internazionale le eccellenze dei nostri vini Nel corso della più importante manifestazione enologica del Nord Europa, la Puglia, ne sono certo, confermerà il valore indiscusso del proprio prodotto, in un mercato, quello tedesco, che è già da anni punto di riferimento del nostro export. La collaborazione tra l’Assessorato regionale e Unioncamere consentirà alle imprese di partecipare a un appuntamento importantissimo per i produttori di vino, non solo come occasione di promozione ma anche come chance per confrontare l’offerta di prodotti di qualità con la domanda da parte dei buyer di tutto il mondo”.
La scelta di puntare su Primitivo, Negroamaro, Nero di Troia nasce dalla volontà di rafforzare le eccellenze della produzione vitivinicola pugliese, sempre più apprezzate da consumatori ed esperti a livello nazionale e internazionale per la loro straordinaria autenticità e tipicità.

 

 


Due le attività principali che la Puglia proporrà durante la tre giorni fieristica, per catalizzare l'attenzione di buyer e giornalisti sulla propria offerta.
La prima all’interno dello spazio Enoteca nel Padiglione 16 stand A31, al centro dell’area espositiva, dove la De.S.A. (Deutschland Sommelier Association) condurrà tutti i giorni, dalle 10 alle 18, degustazioni delle etichette storiche e delle novità proposte dagli espositori. In più, oltre alle degustazioni libere, ogni giorno alle 12 e alle 17 si terranno in Enoteca focus di approfondimento dedicati a Primitivo (domenica 19), Nero di Troia (lunedì 20) e Negroamaro (martedì 21): queste degustazioni a tema saranno accompagnate da racconti del territorio e presentazione di itinerari enoturistici, per promuovere la conoscenza a 360 gradi dei vitigni di Puglia.

Una vetrina di prestigio per i vini di Puglia saranno i tre wine tasting in programma nel Padiglione 13 Stand C 39, nell’area dell’editore Vinum, guidati dal giornalista Christian Eder. I tre appuntamenti, uno per ogni giorno di fiera, percorreranno la storia di Primitivo, Negroamaro e Nero di Troia con la degustazione di alcune etichette rappresentative per ogni vitigno (domenica alle 16.15; lunedì alle 15.45 e martedì alle 11.30).
Vinum è il più autorevole editore di lingua tedesca, sul mercato da oltre 30 anni. La rivista ha una tiratura mensile di oltre 41mila copie distribuite in Germania e raggiunge oltre 250mila lettori specializzati (ristoratori, buyer, giornalisti, enoappassionati) anche via web. Per la ProWein la tiratura sale a 60mila copie, con un’edizione speciale che conterrà un dossier sulla Puglia del vino, quest'anno articolato come un itinerario ideale in cui coniugare bellezze paesaggistiche e tipicità vinicole del territorio.

Subito dopo la ProWein, la Puglia sarà pronta a raggiungere con i suoi vini l’altra meta dell'enologia internazionale, Verona, con la 51esima edizione di Vinitaly, in programma dal 9 al 12 aprile.(comun.)

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 17 Marzo 2017 @ 15:53  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Politeama Lecce: Capone mar 21.3 a presentazione stagione lirica 2017

 Martedì 21 marzo, alle ore 10,30, nel foyer del Teatro Politeama Greco di Lecce, si terrà la conferenza stampa di presentazione del programma della Stagione Lirica 2017.

"Opera In Puglia", questo il titolo della nuova stagione, promossa dalla Regione Puglia, con il Teatro Pubblico Pugliese, e diretta da Giandomenico Vaccari, con il coordinamento di Maurilio Manca, partirà dal teatro di tradizione della città di Lecce per approdare, per la prima volta, anche nei teatri di Brindisi, Barletta e Foggia. Un nuovo inizio che segna un altro importante risultato: il rilancio dell'Orchestra sinfonica di Lecce e del Salento OLES, nata dalla ceneri della ICO Tito Schipa.

Alla conferenza parteciperanno:

Loredana Capone, assessore all'Industria turistica e culturale della Regione Puglia
Giandomenico Vaccari, direttore artistico "Opera In Puglia" e direttore di OLES
Sonia Greco, presidente associazione Teatro Politeama Greco di Lecce
Antonio Gabellone, presidente Istituto di Culture Mediterranee
Carmelo Grassi, presidente Teatro Pubblico Pugliese

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 16 Marzo 2017 @ 19:21  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Per due giorni Bari ospita esperienze di innovazione da otto Paesi europei


Alla conferenza di lancio del progetto europeo Talia (15-16 marzo 2017)
protagoniste le pratiche di successo dell’industria culturale e creativa e dell’innovazione sociale pugliese
 Arriveranno da Belgio, Grecia, Francia, Bosnia-Herzegovina, Spagna, Portogallo e Slovenia gli esperti di innovazione sociale che il 15 e 16 marzo a Bari prenderanno parte alla conferenza di lancio del progetto TALIA (Territorial Appropriation of leading-edge lnnovation Actions), di cui la Regione Puglia è leader partner, attraverso la Sezione Ricerca, Innovazione e Capacità Istituzionale, e che è finanziato dal programma Interreg MED. La conferenza è in programma a partire dalle ore 9.00 al Nicolaus Hotel di Bari.
Obiettivo del progetto è quello di sperimentare un “modello mediterraneo di innovazione”, in grado di valorizzare le politiche e le pratiche regionali di specializzazione intelligente, e trasmetterlo ai vari territori interessati, creando così una comunità europea sui temi dell’innovazione sociale e della creatività. Per fare ciò, TALIA si propone di raccogliere i risultati rivenienti da 6 progetti MED, finanziati nel 2016 per promuovere la creatività e l’innovazione sociale, con l’obiettivo di facilitarne il trasferimento ad altre comunità e garantirne la diffusione territoriale. Si tratta di iniziative tematiche, dedicate rispettivamente a sharing economy, cross fertilization, co-working, creatività nel tessile e abbigliamento, innovazione negli appalti pubblici, industria culturale e creativa.
In Puglia, grazie alla strategia SmartPuglia 2020, la Regione ha dato vita in questi anni a significative esperienze pilota, come gli Apulian ICT Living Labs, basate su Open Data, Innovazione Sociale e Creatività.
Il 15 marzo, introdurranno i lavori Loredana Capone, assessore allo Sviluppo economico e all’Industria turistica e culturale e creativa, Vito Albino, commissario straordinario di ARTI e Gennaro Ranieri, amministratore unico di InnovaPuglia; successivamente, sarà la volta di esperti europei e italiani, tra cui Nuno Vaz Silva della Commissione Europea-Programma Interreg MED e alcuni partner di progetto, che interverranno sulla definizione del modello mediterraneo di innovazione.
Gli stessi, nel pomeriggio, discuteranno con una varietà di interlocutori anche locali in sei sessioni parallele (una per ogni progetto tematico) delle possibili applicazioni del modello ai singoli ambiti, in una logica di sviluppo dell’innovazione che vede coinvolti governi territoriali, impresa, ricerca e società civile. I risultati dei progetti tematici saranno raccolti per facilitarne il loro trasferimento ad altre comunità (cioè ad altri Programmi tematici, a Commissione Europea, Stati membri, network istituzionali e/o tematici, etc.) e condivisi per poter trarre il massimo beneficio dall'impatto complessivo nei territori coinvolti.
Il 16 marzo, invece, è in programma una riunione di progetto riservata ai partner dei progetti tematici e di TALIA.
Finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Interreg MED con quasi un milione e mezzo di euro (di cui circa 360mila euro alla Regione Puglia in qualità di leader partner), TALIA coinvolge altri cinque partner in tutta Europa: l’Unione delle Camere di Commercio greche - UHCC (Grecia), l’Istituto Nazionale per la ricerca nelle Scienze Informatiche e per l’automazione – INRIA (Francia), l’Agenzia per lo Sviluppo Economico - PREDA (Bosnia-Herzegovina), il Consorzio per la Società dell’Informazione e della conoscenza Fernando de los Rios (Spagna) e lo European Network of Living Labs ENoLL (Belgio). (Comun.)

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 14 Marzo 2017 @ 10:09  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Puglia al Mipim di Cannes per promuovere i gioielli del patrimonio immobiliare

 
Capone e Curcuruto : “Così valorizziamo gli immobili di pregio della Puglia. Già 40 investitori interessati”

Da sanatorio fine anni Venti a grande albergo inserito in un’area urbana strategica della città di Lecce. Torna in primo piano l’ex ospedale “Galateo” del capoluogo salentino con un progetto che prevede la ristrutturazione e la conversione dell’immobile di cinque piani in una struttura turistico ricettiva. Sarà presentato a Mipim 2017, il più importante Salone Internazionale dedicato all’immobiliare, in programma a Cannes dal 14 al 17 marzo 2017. La Regione Puglia parteciperà al salone per la seconda volta portando con sé tre immobili di sua proprietà, oltre all’ex ospedale “Galateo”, il villaggio “Baia dei Campi” di Vieste (Fg) e la masseria “Bozza” di Castellaneta (Ta). L’obiettivo è cercare investitori per valorizzarli trasformandoli.
L’occasione è di quelle considerate imperdibili. Mipim è infatti un evento di punta noto a tutti gli addetti ai lavori con numeri rilevanti e in crescita rispetto alla edizione dell’anno scorso: 23.000 partecipanti e più di 2.600 espositori, in rappresentanza di 90 Paesi.


La Puglia, unica regione del Mezzogiorno, partecipa all’evento nella collettiva italiana, all’interno del “Padiglione Italia”, coordinata dall’Agenzia Ice, su impulso del Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con Ance (Associazione nazionale costruttori edili) e con il supporto dei Ministeri della Difesa e dell’Economia e Finanze. Tra le Regioni italiane partecipanti, oltre alla Puglia, la Lombardia, il Piemonte, la Toscana e la Provincia autonoma di Trento. Ognuna di esse presenterà progetti immobiliari di punta che possano avere un mercato internazionale.


E sono già 40 i contatti potenziali per i  tre progetti pugliesi. Puglia Sviluppo, la Spa regionale in house che si occupa per la Regione Puglia di attrazione investimenti, dopo aver promosso l’evento, ha elaborato una fitta agenda di appuntamenti con le società interessate ad approfondire i progetti presentati dalla Regione Puglia insieme al Sistema Italia. Si tratta per la maggior parte di investitori di alto profilo ed importanti hotel group internazionali. E non solo: oltre gli incontri definiti nell’agenda, molte altre società passeranno nello stand pugliese perché l’attività di Business relation su Mipim ha riguardato la promozione del Sistema Italia verso oltre 6.000 contatti One to One selezionati (categorie prioritarie Investor/Fund e Hotel Group).
I progetti pugliesi saranno presentati il 15 marzo durante l’Italian Day, nel corso della sessione pomeridiana, dall’assessore regionale alla Pianificazione Territoriale, Anna Maria Curcuruto. “Si tratta – spiega – di un’occasione per valutare come è orientato il mercato immobiliare internazionale e per affrontare, a nostra volta, scelte adeguate sia per la valorizzazione e alienazione degli immobili regionali, sia per impostare coerentemente la programmazione dei fondi europei in maniera integrata tra i vari assi di finanziamento. La scelta deve utilizzare i finanziamenti pubblici come elemento moltiplicatore e propulsore di ulteriori investimenti privati. Tutto ciò garantendo la sostenibilità economica e ambientale e la certezza dei tempi per l’attuazione degli investimenti”.
“L’Italia – aggiunge l’assessore Curcuruto – è tornata ad attrarre grandi investitori e questo è tanto più vero nel mercato immobiliare nel quale i prezzi sono scesi per via della crisi e continuano a mantenersi bassi. La Puglia in questo contesto gioca da protagonista per la valorizzazione dei beni turistici e culturali per i quali è considerata fortemente attrattiva”.
È proprio sul tema dell’attrazione investimenti si sofferma l’assessore regionale allo Sviluppo economico e all’Industria turistica e culturale, Loredana Capone: “ Con questa iniziativa-sottolinea- intendiamo raggiungere tre obiettivi fortemente concatenati fra loro: attirare investitori, valorizzare il nostro patrimonio, attrarre turismo di qualità. In questo senso strutture come il Galateo, la masseria Bozza e il villaggio Baia dei Campi collocati in posizioni strategiche o in scenari mozzafiato, hanno un potenziale enorme, senza contare il fatto che stiamo recuperando beni già esistenti senza costruirne di nuovi”.
All’interno della manifestazione Puglia Sviluppo, attraverso il desk informativo “Invest in Puglia”, garantirà i contatti con i potenziali investitori e li informerà sui vantaggi di investire in Puglia considerando anche gli incentivi espressamente dedicati al turismo. “Con Pia Turismo e Titolo II Turismo – spiega l’amministratore unico, Sabino Persichella - è arrivata una domanda complessiva pari a 368 richieste e ad oltre 315 milioni di investimenti. È un indicatore importante sugli affari movimentati dallo sviluppo turistico della Puglia. Per questo la partecipazione a Mipim diventa un ulteriore fondamentale veicolo di promozione”.


I progetti pugliesi a Mipim:

Ex ospedale “A. Galateo” di Lecce
Ex sanatorio costruito nel 1929, a metà strada tra razionalismo e liberty, è un edificio di cinque piani immerso in un giardino di pini, palme ed essenze vegetali. Il progetto prevede la ristrutturazione e conversione dell’ex-ospedale (attualmente di proprietà di Puglia Valore Immobiliare, la società di cartolarizzazione della Regione Puglia) attraverso il complessivo adeguamento architettonico, strutturale, impiantistico. L’immobile è inserito in un’area urbana strategica della città.

Masseria “Bozza” – Castellaneta (Ta)
Costruita nel 1800 e di proprietà di Puglia Valore Immobiliare, la masseria nel suo insieme occupa 135 ha. Il progetto prevede l'ampliamento della struttura mantenendone la vocazione turistica, da attuare attraverso il complessivo adeguamento e la progettazione del nuovo corpo di fabbrica anche su ulteriori livelli. Le vaste aree di pertinenza permetteranno anche attività agricole (che tra l'altro sono già esistenti) quali vigneti,uliveti e frutteti.

Villaggio “Baia dei Campi” – Vieste (Fg)
Il progetto prevede la ristrutturazione, limitata a opere di recupero e adeguamento architettonico, impiantistico, senza cambio d’uso, di una struttura turistico-ricettiva esistente progettata dall’architetto Paolo Portoghesi e di proprietà della Regione Puglia.
Inserito in un contesto territoriale dall’altissima vocazione turistica, il villaggio è affacciato direttamente sull’omonima baia.

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 13 Marzo 2017 @ 17:01  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)