Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

Concorso funzionari "D": proseguono prove preselettive per amministrativi

Iniziate regolarmente il 16 giugno le prove preselettive per i candidati al profilo “amministrativo” (AG8) del concorso Ripam Puglia, che proseguiranno fino a venerdì 20 giugno. In palio ci sono complessivamente 200 posti da funzionario a tempo indeterminato (130 “amministrativi” e 70 “tecnici”) presso la Regione Puglia.

 Alla sessione di ieri ha partecipato il 47,51% degli iscritti (1.420 candidati presenti su 2.989 iscritti): 901 erano donne (63,45%), 519 uomini (36,55%).

L’età media dei candidati presenti è di 33,5 anni, il candidato più giovane ha 23 anni, il più anziano 58. Cinque candidati hanno ottenuto il punteggio massimo (110/110). La media dei punteggi ottenuti da tutti i candidati è pari a 66,20. Gli esiti provvisori delle prove preselettive AG8 di ieri sono affissi presso i locali del Padiglione Nuovo della Fiera del Levante di Bari.

Tutte le fasi concorsuali, compresa l’estrazione dei test e la correzione degli elaborati, sono trasmesse in diretta streaming al link www.streaming.formez.it. Con l'hashtag #ripampuglia sono disponibili su Twitter gli aggiornamenti sul concorso. I dati della diretta streaming: (dati aggiornati alle 21.30 del 16 giugno) la terza giornata di prove preselettive è stata seguita da 10mila spettatori, con un picco di 650 utenti contemporanei alle ore 20.00 quando erano in corso le operazioni di correzione degli elaborati.

Oltre che dall’Italia, la diretta streaming è stata seguita anche dagli Stati Uniti, dalla Francia, dal Belgio e dalla Turchia. Il sito www.streaming.formez.it ha registrato 130 mila visualizzazioni di pagina, con un tempo medio di permanenza di 23 minuti. -com.-

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 17 Giugno 2014 @ 15:13  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Protezione Civile.Allerta meteo in Puglia per le prossime 24-36 ore

La persistenza di un’area ciclonica sull’Italia mantiene attive condizioni di spiccata instabilità, con attività temporalesca anche intensa, che tra oggi e domani interesserà ancora parte delle regioni centrali e della Puglia.
Sulla base di tali previsioni, il Dipartimento di Protezione Civile nazionale ha emesso un Avviso di Condizioni Meteorologiche Avverse che interesserà la Puglia a partire dal pomeriggio di oggi, 17 giugno, per le successive 24-36 ore, con precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.
Il Servizio Protezione Civile della Regione Puglia seguirà l’evolversi della situazione invitando ad attenersi alle  consuete raccomandazioni
 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 17 Giugno 2014 @ 14:58  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Appuntamenti Nardoni mer 18.6
Mercoledì 18 giugno, dalle ore 9.30, l’Assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Fabrizio Nardoni, in veste di Coordinatore nazionale Agricoltura in Conferenza Stato-Regioni, parteciperà ai lavori del IV Congresso Nazionale COPAGRI, in programma all’Auditorium in Via Rieti, 11 a Roma. Alle ore 16, sempre in veste di Coordinatore nazionale della Commissione Politiche Agricole, interverrà alla riunione convocata dal Ministro per le Politiche Agricole Maurizio Martina nella quale sarà illustrato il progetto “Dall’Expo ai territori” in relazione ai programmi e alla partecipazione dell’Esposizione Universale di Milano 2015. L’incontro si terrà nel Salone dell’Agricoltura del Ministero per le Politiche Agricole in Via XX Settembre a Roma.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 17 Giugno 2014 @ 12:59  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Appuntamenti Minervini gio 19.6

Giovedì 19 giugno alle ore 10.30 presso il Salone degli Affreschi dell'Università degli Studi di Bari (p.zza Umberto) l'assessore alla Cittadinanza sociale Guglielmo Minervini parteciperà alla presentazione del progetto "Migro-Village: dal ghetto all'integrazione", a cura dell'Università di Bari (Dipartimento scienze economiche e metodi matematici) e della Regione Puglia, coordinato dal prof. Nicola Coniglio.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 17 Giugno 2014 @ 12:35  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Replica Nicastro a Marmo su questione discarica Grottelline
“Che la località di Grottelline non sia mai stata nelle disponibilità del comune di Spinazzola è un falso storico: in quel sito, in virtù di ordinanze contingibili ed urgenti, quel comune ha conferito nella località ormai divenuta famosa a partire dall'ordinanza datata 11 dicembre 1995 almeno fino al maggio del 1996. Ben prima quindi di qualunque atto di programmazione del governo regionale. Altro dato storico è quello legato al fenomeno dei siti individuati ex art. 12 del DPR 915/82 dalle amministrazioni locali che in molti casi sono diventate aree di illecito smaltimento da parte di incivili. Capisco la polemica politica ma la distorsione della storia è ben altro”. Così l'Assessore alla Qualità dell'Ambiente Lorenzo Nicastro replica alle dichiarazioni del consigliere Marmo sulla vicenda Grottelline. “L'inserimento di quel sito nel Piano rappresenta una continuità amministrativa di un percorso già avviato e sul quale il comitato Via regionale non ha ancora dato il proprio ok definitivo. Quanto emerso dalle recenti indagini racconta una storia diversa da quello che si tenta di proporre all'opinione pubblica in maniera forzata: i rilievi del Corpo Forestale dello Stato parlano, stando ad una nota ufficiale ricevuta, di inerti, pneumatici, batterie usate, materiale di risulta da bitumazioni; il che farebbe presumibilmente rientrare il sito – prosegue Nicastro - nella casistica cui facevo riferimento dei comportamenti incivili di taluni. Salvo che il consigliere Marmo o altri non vogliano attribuire alla Regione, se non a me direttamente, gli illeciti smaltimenti”. “Pertanto parlare di omissioni da parte della Giunta o di fallimento del governo regionale è davvero singolare: in primo luogo perché non è alla Regione che spettano i compiti di controllo del territorio semmai agli enti locali dotati di propri organi di polizia. Quanto al fallimento delle politiche di incentivazione della differenziata, per ragioni di prudenza, inviterei tutti ad attendere qualche mese prima di decretare la sconfitta della Puglia dal momento che – conclude Nicastro - che i dati sul territorio regionale parlano di un incremento medio della differenziata di 3 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dello scorso anno”.(com.)
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 16 Giugno 2014 @ 18:44  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Capone: la Puglia in Cina per "Transport Logistic China 2014"
Promuovere la piattaforma logistica pugliese e le sue imprese e valorizzare allo stesso tempo le aziende vitivinicole, rafforzando le relazioni commerciali. Con questi obiettivi la Regione Puglia, in collaborazione con Unioncamere Puglia, vola in Cina, presentandosi a questo mercato come un sistema integrato che vede nell’aggregazione tra più settori e nel lavoro in rete il proprio punto di forza. L’evento è “Transport Logistic China 2014”, salone biennale internazionale di Logistica, Telematica e Trasporto Merci - in programma a Shangai dal 17 al 19 giugno – che vedrà la Puglia quale unica collettività regionale italiana presente alla manifestazione. La partecipazione all’evento asiatico si pone in continuità con il “Transport Logistic Monaco” del 2013 (analogo evento che si alterna con quello di Shangai) e con la missione incoming di operatori cinesi in Puglia dello scorso maggio, e conferma le ottime relazioni istituzionali e commerciali tra la Puglia e la Cina. Relazioni che trovano ulteriori occasioni di sviluppo nei rilevanti investimenti che la Cina sta realizzando in Africa rispetto ai quali la Puglia può ritagliarsi un importante ruolo per via della sua posizione geografica strategica. “La Cina, seconda maggiore economia mondiale, continua a crescere a ritmi sostenuti”, ha detto l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia Loredana Capone. “Con questo Paese la Puglia ha avviato negli ultimi sei anni importanti relazioni commerciali e istituzionali. Oggi la Cina è il quarto importatore per prodotti alimentari e il quinto Paese al mondo per il consumo di vino. È un’economia in così rapida espansione che anche il governo italiano sta cercando di rafforzare le relazioni istituzionali ed economiche. “Transport Logistic” è oggi, dunque, un’occasione ulteriore che la Regione Puglia vuole cogliere per rilanciare le potenzialità della piattaforma pugliese e approfondire le opportunità di business che il mercato cinese può offrire alle nostre imprese. In questo ambizioso progetto che vede il contributo di più enti, la Puglia si presenta come un sistema integrato nel quale il lavoro di rete diventa fondamentale. Infatti senza un sistema logistico efficiente nessun prodotto potrebbe arrivare a destinazione. Non è un caso che proprio nel mercato cinese in così rapida crescita gli investimenti in logistica pesino per il 18% del Prodotto interno lordo, il doppio di Usa e Giappone”. Transport Logistic” è considerato evento leader nel settore a livello mondiale e, nell’edizione 2012, ha registrato 490 espositori provenienti da 42 Paesi e oltre 15.000 visitatori. La kermesse vanta un’offerta merceologica completa, dai sistemi di comunicazione e processazione dei dati per l’identificazione dei mezzi, alla navigazione e alla gestione del traffico, passando per i sistemi logistici e di magazzino, fino ai sistemi di trasporto ferroviario, marittimo e integrato: la migliore vetrina possibile per la promozione della logistica pugliese. A Shanghai la Regione Puglia sarà presente con uno spazio di oltre 100 mq2 (Hall N2, Spazio 311) e accompagnerà una delegazione di sette imprese pugliesi. Questa partecipazione s’inserisce, non soltanto nel quadro dei precedenti interventi regionali focalizzati sul settore della logistica nel mercato cinese, ma anche nel solco dello sviluppo di relazioni Puglia-Cina attraverso la promozione integrata di settori strategici e complementari dell’economia pugliese. E’ il caso del settore del settore agroalimentare, il cui sviluppo in Cina è fortemente collegato. Dal 16 al 18 giugno, infatti, la partecipazione pugliese all’evento sarà arricchita dalla presenza di dodici imprese attive nella produzione di vini da vitigni autoctoni. Nella delegazione anche alcune tra le principali cantine pugliesi specializzate nella produzione di vino rosato (la produzione pugliese rappresenta il 40% di quella nazionale), già premiate nell’ambito del Concorso Enologico Nazionale “Rosati d’Italia”, patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Per gli imprenditori del vino pugliese a Shanghai sono previste sessioni d’incontri d’affari con operatori cinesi del settore vinicolo (buyer, importatori, distributori) e della logistica specializzata al fine di incrementare e migliorare la distribuzione in Cina. Questa attività rientra in uno specifico “Progetto Settore: Filiera Agro-Industria” realizzato dalla Regione Puglia a favore della promozione del suo settore agroalimentare sui principali mercati esteri tra cui il mercato asiatico. “Transport Logistic China” si svolgerà presso lo Shanghai New International Expo Centre (SNIEC), Shanghai (Pudong)/China 2345 Longyang Road, Pudong New Area Shanghai 201204, PR China, (aperto al pubblico da martedì 17 Giugno a giovedì 19 Giugno dalle 09.00 alle 17.00). La partecipazione regionale a Shanghai s’inserisce nell’ambito del “Programma di promozione dell’internazionalizzazione dei sistemi produttivi locali per il biennio 2013-2014” ed è realizzata dalla Regione Puglia – Assessorato allo Sviluppo economico - Servizio Internazionalizzazione, in collaborazione con Servizio Alimentazione, Unioncamere Puglia, Confapi Bari-Bat e Camera di Commercio di Bari e con il supporto operativo dello Sprint (Sportello regionale per l’internazionalizzazione delle imprese). Imprese del settore logistico: Adriatica Tecno Logistica srl di Bari (BA), Apulia Logistics Srl di Bari (BA), Autorità Portuale di Taranto (TA), Consorzio Coimba Trasporti di Bari (BA), Gesfa srl - Gestioni Ferroviarie Aeroportuali di Bari (BA), Picardi Shipping srl di Taranto (TA). Imprese vitivinicole: Azienda Agricola Attanasio Carlo di Carmiano (LE), Azienda Vinicola Antonio Seclì di Parabita (LE), Azienda Tenute Emera di Guagnano (LE), Cantina cooperativa della riforma fondiaria di Ruvo di Puglia di Ruvo di Puglia (BA), Cantina Sociale Cooperativa Vecchia Torre S.C.A. di Leverano (LE), Capitanata Agricola srl di San Severo (FG), Cooperativa Agricola Erario di Manduria (TA), Le Vin Sud srl di Cerignola (FG), Società Agricola Salentino srl di Bari (BA), Società Colle Petrito srl di Minervino Murge (BT), Torre Quarto Cantine dal 1847 srl di Cerignola (FG), Vetrere ss agr. Di Taranto (TA).
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 16 Giugno 2014 @ 17:32  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Concorso funzionari "D": on line su sito Formez ammessi profilo tecnico

E' online sul sito del Formez l'elenco alfabetico provvisorio degli ammessi alle prove scritte per il profilo TC8 del concorso RIPAM Puglia per l'assunzione a tempo indeterminato di 200 funzionari presso la Regione Puglia. Solo in seguito alla verifica e all'approvazione di tutti gli atti concorsuali da parte della Commissione Interministeriale RIPAM, sarà pubblicato l'elenco ufficiale degli ammessi alle prove scritte.

Gli esiti provvisori delle 3 sessioni del profilo TC8 (12 e 13 giugno) sono affissi nei locali del Padiglione Nuovo della Fiera del Levante di Bari. Dei 9.393 iscritti, sono stati 4.710 i candidati che hanno partecipato alle prove preselettive del profilo TC8 (il 50,1% del totale). Gli uomini sono 2.487, le donne sono 2.223. Il candidato più giovane ha 22 anni, il più anziano 59.

L’età media dei partecipanti è di 34 anni. I candidati idonei provvisori alla prima prova preselettiva del profilo TC8 sono 702 inclusi ex aequo. L'ultimo punteggio utile (soglia di idoneità) è pari a 52,34 su 60. Tra questi 702 candidati, 490 sono risultati idonei alla seconda prova preselettiva. L'ultimo punteggio utile (soglia di idoneità) per la seconda prova preselettiva è pari a 31,37 su 50. 19 candidati hanno ottenuto il punteggio massimo, 110 punti. Tutte le fasi concorsuali, compresa l’estrazione dei test e la correzione degli elaborati, sono trasmesse in diretta streaming al link www.streaming.formez.it.

Con l'hashtag #ripampuglia sono disponibili su Twitter tutti gli aggiornamenti sul concorso.

DATI DELLA DIRETTA STREAMING: le prime due giornate di prove preselettive (23 ore di diretta) sono state seguite da oltre 26 mila spettatori, con un picco di 724 utenti contemporanei alle ore 23.00 del 13 giugno, quando era in corso la pubblicazione dell’elenco provvisorio degli ammessi alle prove scritte per il profilo TC8. Oltre che dall’Italia, la diretta streaming è stata seguita anche da Stati Uniti, Inghilterra, Francia, Spagna e Germania. Il sito www.streaming.formez.it ha registrato 392.000 visualizzazioni di pagina, con un tempo medio di permanenza di 22 minuti. Le prove preselettive sono regolarmente riprese oggi 16 giugno con le preselezioni del profilo “amministrativo” AG8. I dati relativi alla sessione odierna saranno diffusi nella giornata di domani, martedì 17 giugno.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 16 Giugno 2014 @ 17:30  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Garanzia Giovani: il Ministero del Lavoro apprezza il Piano pugliese

 

«Il Ministero del Lavoro ha espresso apprezzamento per il Piano Regionale Garanzia Giovani “, ha detto l’assessore al Lavoro Leo Caroli, a margine dell’incontro bilaterale tenutosi stamane tra Regione Puglia e Ministero del Lavoro.
“In particolare, il Ministero ha apprezzato la complessità del nostro Piano, le sinergie create tra le nove azioni nazionali e le sei azioni regionali: Garanzia Giovani in Puglia è un vasto programma di presa in carico del giovane in condizione di NEET, che attraverso un ampio ventaglio di opportunità che vanno dalla riqualificazione all’autoimpiego, dai bonus occupazionali al servizio civile, prova a strappare i nostri ragazzi dalla condizione di inattività in cui versano. Persistono alcune criticità, come ad esempio la definizione dettagliata dei beneficiari e il sovraccarico nei confronti dei Centri per l’Impiego. Sui punti aspettiamo che il Ministero si pronunci quanto prima”.

“Voglio pubblicamente ringraziare il Ministero del Lavoro per l’apprezzamento espresso nei confronti del Piano Garanzia Giovani della nostra Regione – ha detto Alba Sasso, assessore al Diritto allo Studio e alla Formazione – Abbiamo voluto collocare la Youth Guarantee all’interno delle nostre politiche per i giovani già sperimentate negli anni del Governo Vendola, dal contrasto alla dispersione scolastica a una formazione di qualità legata alle possibilità occupazionali. Insomma, continuiamo nelle politiche di raccordo tra istruzione, formazione e lavoro. A breve, i ragazzi che hanno aderito a Garanzia Giovani, saranno convocati per un primo colloquio e per la redazione del bilancio delle competenze”.(comun.)

 

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 16 Giugno 2014 @ 16:33  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Caroli: Ministero lavoro sblocca ammortizzatori sociali 2012

Il Ministero del Lavoro sblocca gli ammortizzatori sociali per il 2012.

L’assessore al Lavoro, Leo Caroli, dichiara che “La nota arrivata oggi dal Ministero del Lavoro prevede finalmente una positiva soluzione per le migliaia di cittadini e le decine di aziende pugliesi che, pur avendo maturato i requisiti per accedere agli ammortizzatori in deroga per gli anni 2011 e 2012, rischiavano il diritto all'accesso ai trattamenti.

I lavoratori hanno visto finora negato il loro diritto, con ripercussioni anche sulle indennità relative al 2013: la nota rappresenta senza dubbio una straordinaria notizia. Possiamo finalmente autorizzare i trattamenti relativi all’anno 2012 senza intaccare le risorse delle annualità successive”.

“Sono particolarmente contento – spiega - perché per mesi abbiamo chiesto che si arrivasse alla definizione di questa paradossale vicenda ed abbiamo lavorato incessantemente perché si potesse trovare una soluzione condivisa. Finalmente possiamo parlare di circa 15 (quindici) milioni di euro per le aziende ed i lavoratori in difficoltà della Puglia, risorse che si aggiungono a quelle già stanziate per la nostra regione”. “Voglio ringraziare il sottosegretario al Lavoro, On. Teresa Bellanova, per l’impegno che ha profuso nelle ultime settimane per arrivare a questa soluzione, dando finalmente ascolto alle istanze che venivano dalla Puglia e che non avevano trovato alcun ascolto in precedenza. E’ a dimostrazione che quando le istituzioni collaborano tra loro possono garantire risposte ai cittadini, e non essere percepite come sorde e lontane rispetto ai loro bisogni”.

“Ma credo pure che la risposta positiva di oggi che ci consente di liquidare gli anni passati con le risorse afferenti a quelle annualità, sia il riconoscimento dello straordinario lavoro di razionalizzazione del sistema della deroga operato nella nostra Regione, anche grazie allo sforzo delle parti sociali che hanno condiviso questo percorso. Abbiamo dimostrato ancora una volta che la Regione Puglia sa spendere bene e sa monitorare e controllare la spesa, anche in una situazione di enorme difficoltà come quella determinata dalla riduzione dei finanziamenti statali alla deroga e dalla esplosione della crisi. La positiva risposta del Ministero apre inoltre margini per concludere positivamente le istruttorie relative alla annualità 2013, pur con le preoccupazioni connesse alla scelta non condivisa di prevedere un termine ultimo per le autorizzazioni al 30 giugno”.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 16 Giugno 2014 @ 16:20  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Rignano:Minervini: già in 300 iscritti per lavoro in campagna.Addio caporalato?

“Nella sola giornata di sabato, già 300 dei migranti che vivono all’interno del Ghetto di Rignano Garganico hanno deciso di iscriversi alle liste di prenotazione per il lavoro nelle campagne.

 

“E' un risultato prezioso, frutto del buon lavoro dei tanti soggetti che in questo momento collaborano con la Regione, prova del fatto che si stanno spezzando le catene del caporalato e che il nostro progetto di chiusura del Ghetto, accompagnato a un percorso di regolarizzazione dei rapporti di lavoro, sta riscuotendo interesse e fiducia”.

Lo dice in una nota l’assessore Guglielmo Minervini.

“Il nostro obiettivo - spiega Minervini - non è solo chiudere il Ghetto ma anche quello di lottare con forza contro il lavoro nero e il caporalato. Per questo abbiamo predisposto delle liste di prenotazione dove i migranti possono iscriversi e dalla quale le aziende possono attingere per la manodopera. In questo modo i migranti hanno la possibilità di uscire da una condizione di sfruttamento e di lavoro nero, mentre alle aziende che attingeranno dalle liste di prenotazione, la Regione darà un incentivo di carattere economico per coprire i costi della manodopera.

“Il fatto che in una sola giornata già 300 persone abbiamo deciso di iscriversi, rappresenta un fatto molto positivo.
“Vuol dire che si stanno fidando delle istituzioni e del nostro progetto di chiusura del Ghetto, con il passaggio in strutture provvisorie dove verranno garantiti tutti i servizi essenziali.

“Adesso le aziende devono fare la loro parte, scegliendo i lavoratori solo tra quelli iscritti alle liste di prenotazione e incoraggiando tutti i migranti ad iscriversi.

“Come ho già detto in altre occasioni, non tollereremo in alcun modo situazioni in cui le aziende continuano a ricorrere al lavoro nero, allo sfruttamento e all’idea che vi siano persone che vivono in condizioni come quelle che ci sono all’interno del Ghetto”.

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 16 Giugno 2014 @ 15:01  » Comunicati S. Stampa Giunta «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)