Direttore responsabile: Il Dirigente del Servizio Comunicazione Istituzionale
Bandiera Europa





Press Regione

Mobile imbottito: domani Capone a riunione su reindustrializzazione
È pronta una prima bozza del programma di reindustrializzazione del mobile imbottito. La vicepresidente e assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone la sottoporrà domani all’attenzione dei sindacati, delle associazioni di categoria e dei sindaci dei Comuni di Gravina, Gioia del Colle, Laterza, Cassano delle Murge, Altamura, Santeramo, Ginosa e Poggiorsini. La bozza del programma è successiva al protocollo d’intesa siglato con il sottosegretario del ministero dello Sviluppo economico Claudio De Vincenti. L’appuntamento è domani, 31 ottobre alle ore 10,00 nella sede dell’assessorato allo Sviluppo economico, a Bari, in corso Sonnino, 177 (terzo piano).
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 30 Ottobre 2012 @ 17:11  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Ilva: cordoglio Capone per morte operaio
Nota della vicepresidente Capone sulla morte sul lavoro all'Ilva: "È assurdo e devastante pensare che ancora oggi si muoia di lavoro. Al di là della difficile situazione in cui versa l’Ilva, è un dolore sociale non più sostenibile la scomparsa di una giovane vita avvenuta nell’atto di compiere un dovere professionale. È il segno che all’evoluzione generale della tecnologia non corrisponde un progresso altrettanto rilevante nella sicurezza. Su questo tema anche la politica è chiamata ad interrogarsi e a fornire delle risposte. Alla famiglia del giovane desidero esprimere, da madre prima che da amministratrice, infinito cordoglio e partecipazione".
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 30 Ottobre 2012 @ 17:10  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Il Marchio “Prodotti di Qualità Puglia” anche ai ristoranti tipici e di qualità
I ristoranti che in tutta Europa intendono offrire la cucina tipica di qualità della Puglia potranno fare richiesta di concessione d’uso del marchio alla Regione Puglia e potranno godere di alcune facilitazioni nell’approvvigionamento dei “prodotti di qualità Puglia”: è la novità presentata ieri al Salone del Gusto di Torino, in una apposita conferenza stampa con il patron di Slow Food Carlo Petrini, il suo presidente nazionale Roberto Burdese e il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola. A fare gli onori di casa l’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia Dario Stefàno che ha spiegato che il riconoscimento di “Prodotti di Qualità Puglia”, quale primo marchio collettivo europeo con indicazione geografica, ha consentito l’avvio della campagna di adesione rivolta alle principali imprese agroalimentari di Puglia e a quelle della ristorazione tipica operanti in tutta Europa. ... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 29 Ottobre 2012 @ 17:57  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Capone: "Successo per la Puglia a Bologna per Smart City Exibition"

Grande debutto della Regione Puglia a SMART City Exhibition, manifestazione organizzata da Forum PA e Bologna Fiere, in programma nel capoluogo emiliano da oggi al 31 ottobre 2012. La Regione Puglia vi partecipa con un proprio spazio istituzionale, nel quale è presente anche la società regionale in house InnovaPuglia spa. Rappresentata dalla vicepresidente e assessore allo Sviluppo economico Loredana Capone, La Regione Puglia ha preso parte anche al convegno inaugurale.

... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 29 Ottobre 2012 @ 17:00  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Attolini inaugura congresso associazione italiana di epidemiologia
L’assessore Ettore Attolini ha inaugurato oggi la 36° edizione del Congresso annuale dell’AIE, Associazione italiana di epidemiologia, che si svolge a Bari fino a mercoledì 31 ottobre. Il congresso, sul tema ‘La salute ai tempi della crisi’ approfondisce come la crisi economica possa influire sulla capacità delle persone, delle comunità e dell’ambiente di promuovere la salute, e sulla capacità del sistema sanitario di proteggerla in modo sostenibile. ... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 29 Ottobre 2012 @ 16:13  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Attolini:"All'ospedale di Monopoli non cambia nulla. Saranno assicurate le cure"
“Bisogna comprendere bene quale sia il problema che viene sollevato a Monopoli. Se il problema è garantire le prestazioni sanitarie ai cittadini, posso rispondere con la massima tranquillità che il problema non esiste. Se invece, come credo e temo, si tratta di altro, è un problema che non riguarda la salute e, quindi, non ha a che fare con il mio ruolo o con il piano di riordino ospedaliero.” Così l’Assessore alle Politiche della Salute Ettore Attolini ha esordito nella conferenza stampa convocata stamattina, per fare chiarezza su quanto sta accadendo all’Ospedale San Giacomo di Monopoli. Presenti alla conferenza stampa anche il Direttore Generale dell’Asl Bari, Mimmo Colasanto, il primario di pediatria, Mariano Manzionna, il primario di cardiologia, Carlo D’Agostino e Pasquale Caldarola, Presidente di Amco Puglia (Associazione medici cardiologi ospedalieri). ... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 29 Ottobre 2012 @ 15:05  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Appuntamenti Stefàno 30.10
Martedì 30 ottobre 2012, alle ore 11.30, l’Assessore regionale alle Risorse Agroalimentari Dario Stefàno, in veste di Coordinatore nazionale della Commissione Politiche Agricole in Conferenza Stato-Regioni, insieme con il Presidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo Paolo De Castro e i Parlamentari Europei, incontrerà il Ministro per le Politiche Agricole Mario Catania per un confronto sulle criticità della PAC post 2013. La riunione si terrà nel Salone Agricoltura del MIPAAF in Via XX Settembre, 20 a Roma. ... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 29 Ottobre 2012 @ 13:03  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Attolini su ospedale Monopoli: "Strumentalizzazioni politiche. Nulla cambierà"

 “Ho a cuore i cittadini, il mio impegno è garantire la tutela del diritto alla salute dei pugliesi, soprattutto in un periodo così difficile di crisi economica e di tagli al welfare. I cittadini di Monopoli possono stare tranquilli: i servizi dell’Ospedale San Giacomo sono garantiti”.
Così l’assessore alle Politiche della Salute Ettore Attolini risponde alle proteste di questi giorni che riguardano la presunta chiusura di alcuni reparti dell’Ospedale San Giacomo di Monopoli.
“Ci tengo a rassicurare i cittadini di Monopoli e dei comuni vicini che non cambierà nulla. Nel piano di riordino della rete ospedaliera è prevista, a fronte della chiusura dei reparti di UTIC non dotati del laboratorio di emodinamica (come quello dell’ospedale di Monopoli), dove vengono effettuate le procedure di angioplastica sui pazienti con infarto acuto del miocardio STEMI, l’attivazione di un’area critica all’interno del reparto di cardiologia, dedicata alla presa in carico dei pazienti cardiopatici complessi (con infarto non STEMI, aritmie complesse, scompenso cardiaco ecc): in sostanza le stesse patologie che vengono ricoverate attualmente nel reparto di cardiologia-UTIC e che continueranno quindi ad essere trattate nello stesso reparto per il quale non è previsto, quindi, nessun ridimensionamento in termini di attività (tranne la perdita del solo codice UTIC, sostituito dalla area critica). Gli infarti più complessi (STEMI), così come già accade oggi, saranno trasferiti nel reparto cardiologico di riferimento dotato di laboratorio di emodinamica (ospedale Di Venere) e superata la fase critica ritrasferiti nel reparto di Monopoli.
Inoltre, nella revisione del regolamento di riordino della rete ospedaliera, è prevista la riapertura del reparto di pediatria che conserva lo stesso numero di posti letto (10), oltre a conservare il nido. Credo che queste iniziative non possano che tranquillizzare i cittadini, dal momento che quello di Monopoli resta un presidio ospedaliero strategico per il sistema, in considerazione anche della sua particolare collocazione geografica.
Trovo di pessimo gusto, invece, strumentalizzare le vicende della salute per fini politici, come probabilmente sta accadendo a Monopoli. Stigmatizzo fortemente l’atteggiamento irresponsabile di amministratori locali e politici, che pensano di creare e cavalcare problematiche sanitarie nei territori, per poi utilizzarle a scopi politico-elettorali. E’ un modo di fare politica controproducente, che mi spinge una volta di più a dire che la contesa politica ed elettoralistica deve fare un passo indietro quando arriva a toccare tematiche così sensibili e importanti, come la salute.”

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Dom, 28 Ottobre 2012 @ 10:49  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Salone del Gusto a Torino: successo della Regione Puglia
È un successo straordinario quello registrato dallo Spazio Puglia alla 9° edizione del Salone del Gusto di Torino: si fa fatica a camminare nei corridoi del Mercato più gustoso del mondo, fra le postazioni delle 72 aziende e dei 15 presidi Slow Food pugliesi, presi letteralmente d’assalto da appassionati, intenditori, semplici curiosi delle tipicità locali, armati di carrello della spesa. Come pure, registrano il tutto esaurito i laboratori del Gusto e le degustazioni guidate a cura di Slow Food. Pubblico da grandi occasioni tutti i giorni anche per lo Show Coocking a cura degli chef pugliesi, allestito nell’area istituzionale della Regione Puglia. ... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Sab, 27 Ottobre 2012 @ 13:02  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Sasso: "scuola pubblica, condivido la protesta di insegnanti e studenti"

L'assessore al Diritto allo Studio e Formazione, Alba Sasso, ha diffuso la seguente nota: "Condivido profondamente e appoggio la protesta degli insegnanti di Bari, che peraltro in forme analoghe si sta diffondendo in tutta Italia. Molti sicuramente ignorano che l’orario di insegnamento è solo una parte del lavoro complessivo dei docenti, fatto di correzioni di compiti, studio, ricevimento delle famiglie, consigli di classe, collegi dei docenti, attività di progettazione per l’ampliamento dell’offerta formativa, e di tanti altri impegni che ogni giorno sopravvengono, visto che la scuola è fatta di persone e di persone in crescita e non si può girare la testa dall’altra parte quando ci sono bisogni o emergenze. Per non dire di tantissime scuole impegnate in attività di sperimentazione, di formazione ,di innovazione dove l’orologio si guarda pochissimo".

... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 26 Ottobre 2012 @ 17:05  » Comunicati S. Stampa Giunta «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Susanna Napolitano - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)