Direttore responsabile: Il Dirigente del Servizio Comunicazione Istituzionale
Bandiera Europa





Press Regione

Rigenerazione urbana:Minervini Barbanente presentano mostra-convegno

 

“Rigeneriamo le città, generiamo il futuro” è il titolo della mostra-convegno sulle politiche di rigenerazione urbana presentata questa mattina in anteprima al Teatro Margherita di Bari, che sarà aperto al pubblico dal 7 al 24 marzo.
Il senso di questa iniziativa lo ha spiegato alla stampa l'assessore regionale alla qualità del territorio Angela Barbanente: “Vogliamo riflettere sul senso dell'esperienza di riqualificazione della città esistente condotta finora dalla Regione Puglia, con i suoi punti di forza, le sue eccellenze, ma anche le criticità che sono emerse per poter impostare la nuova programmazione facendo tesoro di questi anni di lavoro”.
La mostra sarà, infatti, accompagnata da due giorni di convegni e workshop, il 7 e 8 marzo alla Camera di Commercio, per riflettere con ospiti italiani e stranieri sui risultati conseguiti nel laboratorio pugliese al fine di elaborare le nuove strategie da attuare con il prossimo ciclo di programmazione 2014-2020.
“Sin dall'insediamento della prima giunta Vendola – ha spiegato la Barbanente - abbiamo lavorato intensamente sul tema della riqualificazione della città esistente, consapevoli che nel nostro paese occorre voltare pagina in modo radicale rispetto a un lungo ciclo di espansione urbana che ha costruito la città squilibrata che tutti noi conosciamo. La città delle periferie prive di servizi e di diritti di cittadinanza come il trasporto pubblico, i centri storici con grandi valori culturali e storico-artistici ma svuotati di funzioni, abbandonati al degrado con crolli che ancora oggi continuano a registrarsi”.
Il tema della rigenerazione urbana può essere allora declinato in tanti modi. Quello scelto dalla Regione Puglia si è incentrato su tre parole chiave. La prima è la partecipazione. “Non è possibile – ha messo il luce la Barbanente - intervenire sulla città esistente senza la partecipazione attiva degli abitanti, che sono portatori di una conoscenza profonda dei luoghi che nessun tecnico potrà mai costruire. E che poi sono anche coloro che devono prendersi cura di quei luoghi. Coinvolgerli nella fase di progettazione significa garantirne la sostenibilità”.
Seconda parola chiave l'integrazione. “In questi anni – sottolinea ancora l'assessore - abbiamo impostato gli interventi di rigenerazione in modo integrato ma poi realizzarli tenendo fede a quella linea non è stato facile, perché in Italia non si lavora per obiettivi ma per competenze, che sono di tipo settoriale. Lì dove si è partiti dagli aspetti fisici oggi, con l'intervento dei cittadini, ci accorgiamo che c'è stata una interazione degli spazi con le politiche sociali, culturali e del turismo”.
Infine la la sostenibilità ambientale e rigenerazione ecologica dei territori, di cui i trasporti sono una componente importantissima e per questo la mostra ospita una sezione dedicata alle reti pugliesi della mobilità, curate dall'assessorato alle infrastrutture.
“La città delle auto è ormai una città del passato, guardare a spazi pedonalizzati significa guardare al futuro” ha evidenziato nel suo intervento di presentazione l'assessore alla mobilità Guglielmo Minervini. E “se non ci possono essere lavori di rigenerazione urbana che non passano da processi partecipativi con i cittadini, questo deve avvenire anche sulle infrastrutture. Non si possono più concepire le grandi opere come un problema tecnico da affidare ad alcuni esperti, ma devono diventare una leva attraverso cui una comunità immagina, decide, disegna il proprio futuro”.
L'assessore Minervini ha anticipato che nel corso del workshop di venerdì 8 marzo saranno presentate le linee guida di un disegno di legge partecipato per strutturare il contributo dei cittadini nella definizione delle caratteristiche di quelle infrastrutture che possono produrre modificazioni importanti del territorio, in modo da prevenire conflitti insanabili, come quelli che si stanno succedendo ad esempio sulla SS275".
La mostra sarà inaugurata il 7 marzo 9,00-11.00 alla presenza di Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sindaco di Bari, Angela Barbanente, assessore alla qualità del territorio della Regione Puglia.
Alle tavole rotonde interverranno rappresentanti della commissione europea, Sabina de Luca, capo Dipartimento per le politiche di sviluppo e coesione economica, Dino Borri, ordinario di tecnica urbanistica Politecnico di Bari, Edoardo Zanchini, vicepresidente Legambiente, Pere Picorelli Riutord, Departamentd’HabitatgeCoordinació de Remodelacions, Generalitat de Cataluña, Manuel Salgado, vice-sindaco e assessore all'urbanistica del Comune di Lisbona e Bruno Gabrielli, già assessore all'urbanistica del Comune di Genova.
 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 05 Marzo 2013 @ 16:22  » Comunicati S. Stampa Giunta «
CONCORSO "OLIO CAPITALE" 2013

Menzione d'onore e primo premio per azienda Agricola LE TRE COLONNE di Giovinazzo, la soddisfazione dell'assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia Dario Stefáno:
 

 

"La Puglia olivicola porta a casa un grandissimo risultato che inorgoglisce e irrora di energie la motivazione a proseguire con fermezza lungo la strada della qualità e della autoctonia. Il primo premio della categoria fruttato intenso con la cultivar CORATINA all'azienda di Giovinazzo, nell’ambito del Salone degli oli extra vergini tipici e di qualità di Trieste, la vetrina internazionale dedicata all’olio extravergine di oliva, è un prestigioso riconoscimento alla eccellenza olivicola che concorre a rendere grande in tutto il mondo il brand Puglia. Rivolgo un sentito grazie all'azienda per il lavoro quotidiano e paziente e le congratulazioni per il meritato premio che sono certo non mancherà di riflettersi su tutto il sistema regionale".
 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 05 Marzo 2013 @ 16:09  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Attolini.Confermato il ruolo di cerniera dell’ospedale di Trani


“L’incontro di stamattina con la comunità tranese e i suoi rappresentanti istituzionali, svoltosi in un clima di confronto costruttivo, ha costituito l’occasione per ribadire le intenzioni del governo regionale, circa il futuro dell’ospedale di Trani e del sistema sanitario più in generale.”
In una nota l’Assessore alle Politiche della Salute, Ettore Attolini, spiega l’esito dell’incontro cui hanno preso parte il Sindaco di Trani, Luigi Riserbato, il Presidente della Provincia, Francesco Ventola, il Consigliere Comunale di Trani, Mimmo Santorsola, il Direttore Generale della ASL Bat, Giovanni Gorgoni, i rappresentanti del Comitato cittadino per la difesa dell’ospedale di Trani. All’incontro erano presenti anche il Sindaco di Andria, Nicola Giorgino, in qualità di rappresentante dei Sindaci della Bat, Luigi Perrone, in qualità di Presidente dell’ANCI Puglia, il Sindaco di Canosa, Ernesto La Salvia.
“Ho esposto ai miei interlocutori il ruolo che l’ospedale di Trani rivestirà secondo quanto previsto dalla programmazione regionale, ovvero quello di cerniera di collegamento fra l’assistenza ospedaliera e l’assistenza territoriale. Ho ampiamente rassicurato il Sindaco Riserbato e i rappresentanti della comunità tranese sul fatto che Trani non chiuderà, al contrario, vivrà un progressivo potenziamento di servizi e funzioni che lo renderanno uno dei punti di riferimento per l’assistenza dei pazienti post-acuti. Abbiamo fortemente bisogno, nel panorama dei servizi sanitari, di luoghi dedicati alla lungodegenza e alla riabilitazione dei pazienti e Trani ha tutte le caratteristiche per svolgere dignitosamente questo ruolo fondamentale.”
“Per quanto riguarda le funzioni specifiche dell’ospedale, ho ricordato che il Piano è stato concordato con le istituzioni e con le forze politiche, e ho ribadito che Trani manterrà le sue funzioni chirurgiche in regime di day surgery e vedrà attivati ambulatori chirurgici in regime di day service; abbiamo previsto anche il potenziamento del Pronto Soccorso, con la possibilità di attivare l’osservazione breve, per garantire ai pazienti di ottenere tutte le cure del caso. Abbiamo condiviso, inoltre, la necessità di allocare il Pronto Soccorso in luoghi più idonei.
Ho anche prospettato l’idea cui stiamo lavorando, di istituire a Trani una Casa del Parto, in cui consentire alle donne di partorire nella massima sicurezza. Per la realizzazione di questo progetto, aspettiamo solo il via libera ministeriale.”
“E’ chiaro – prosegue l’Assessore Attolini – che tutto questo è possibile solo se c’è disponibilità di risorse umane, per questo ho voluto rassicurare i miei interlocutori sulla intenzione di destinare quote di personale, non appena il Ministero sbloccherà il turn over, all’ospedale di Trani, così come in altre realtà sottoposte alle riorganizzazione prevista dal Piano di riordino, per poter completare il percorso di cambiamento e modernizzazione.”
“In ultimo, ho garantito la convocazione di un tavolo congiunto fra Assessorato, Asl ed Enti Locali, che si occuperà di vigilare e monitorare i tempi per la riconversione delle strutture ospedaliere, in modo da garantire il principio della contestualità, ovvero il principio per cui non disattiviamo reparti, fino a quando non saranno attivati altri servizi. Questa è una esigenza sacrosanta, fortemente condivisa dalla Regione.”


 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mar, 05 Marzo 2013 @ 16:00  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Boom accessi, sospeso bando commercio. Capone: "Elevata partecipazione"
Migliaia di domande contemporanee in poche ore. È boom di accessi per il bando “Interventi a favore delle Pmi nel settore del commercio”, che mette a disposizione dei piccoli commercianti 6.579.387 euro. Il bando ha superato ogni realistica previsione. Proprio per assicurare la presentazione delle domande in condizioni di maggiore efficienza del sistema, la Regione Puglia ha disposto la temporanea sospensione del servizio. ... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 04 Marzo 2013 @ 20:26  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Minervini: "Reimpiantare a Statte 1.500 ulivi provenienti nuova linea FS Ba-Ta"
Si possono realizzare infrastrutture senza danneggiare l'ambiente. L'assessorato alle infrastrutture è riuscito, con la collaborazione dell'assessorato all'agricoltura e della società Italferr del Gruppo Ferrovie dello Stato a ricollocare e dare una seconda vita a 1.500 alberi di ulivo. Queste piante, tutelate dalla legge regionale, dovranno essere espiantate dai terreni che saranno attraversati dai binari del raddoppio della linea ferroviaria Bari-Taranto, necessario alla realizzazione dell'alta capacità. ... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 04 Marzo 2013 @ 16:38  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Attolini, incidenti sul lavoro: "Mai più Truck Center"
In occasione della ricorrenza degli incidenti mortali avvenuti presso la Truck Center di Molfetta, stamattina si è tenuta la presentazione del “Manuale illustrato per i lavori in ambienti sospetti di inquinamento o confinati”, ultimo Quaderno della Prevenzione, pubblicato dalla Regione Puglia con le Linee guida per la prevenzione degli infortuni negli ambienti confinati. L’iniziativa si è svolta a Molfetta, nella Sala “Finocchiaro” e ha visto la partecipazione dell’Assessore alle Politiche della Salute, Ettore Attolini, il Dirigente regionale in materia di prevenzione, Fulvio Longo, i rappresentanti degli Spesal di tutte le provincie pugliesi, i rappresentanti d INAIL, ARPA, della Direzione regionale del lavoro, dei Vigili del Fuoco, delle organizzazioni sindacali e datoriali. ... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 04 Marzo 2013 @ 16:34  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Domani mar 5.3 Minervini e Barbanente a mostra su rigenerazione urbana
Una mostra-convegno sulle politiche di rigenerazione urbana e territoriale della Regione Puglia, attuate nel contesto pugliese per presentare i progetti innovativi finanziati con fondi comunitari negli ultimi cinque anni. Sarà ospitata a Bari dal 7 al 24 marzo fra il Teatro Margherita e la sede della Camera di commercio. Domani, martedì 5 marzo, la presentazione alla stampa degli assessori Angela Barbanente, alla Qualità del Territorio, e Guglielmo Minervini, alle infrastrutture e mobilità, è prevista alle ore 11.00 al Teatro Margherita (lungomare di Bari). L’iniziativa intende evidenziare l’integrazione degli interventi di rigenerazione urbana con le politiche relative a beni culturali e turismo, alla mobilità sostenibile, al paesaggio rurale e aree naturali e alle politiche giovanili. Saranno presentati i progetti che stanno incidendo su parti di città pugliesi, spesso anche di grande valore ambientale e culturale, che versano in condizioni di degrado e abbandono.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 04 Marzo 2013 @ 12:50  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Amati: avviati lavori Acquedotto pugliese Bari, Monteiasi e Grottaglie
L'Acquedotto pugliese ha avviato oggi lavori sulle reti idriche dei comuni di Bari, Monteiasi e Grottaglie per un importo complessivo di circa 4.200.000 euro. Lo comunica l'assessore regionale alle Opere pubbliche e Protezione civile Fabiano Amati. In particolare, sono state avviate opere di potenziamento ed estendimento della rete idrica urbana di Grottaglie per complessivi circa 3.900 metri lineari con tubazioni in ghisa sferoidale (DN100/150/200) ed di potenziamento ed estendimento della rete idrica dell’abitato di Monteiasi per complessivi circa 1.140 metri lineari con tubazioni in ghisa sferoidale (DN100/150/200). L'importo previsto per la realizzazione di questi lavori è di 1.740.000 euro. ... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Lun, 04 Marzo 2013 @ 12:44  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Protezione civile: situazione meteo
La Protezione civile regionale comunica che la circolazione depressionaria, che attualmente sta interessando la Sardegna, tenderà, nel corso delle prossime ore, a spostarsi sullo ionio, estendendo la fase di maltempo dalle isole maggiori alle regioni più meridionali della nostra penisola. Sulla base di tali previsioni, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. In particolare, sulla Puglia meridionale si prevede per la giornata di sabato, fino alle prime ore di domenica, precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni potranno dar luogo a rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Inoltre, dal mattino di sabato, e per le successive 24-30 ore, venti forti inizialmente sud-orientali, in rotazione da nord-est, che daranno origine a raffiche di burrasca o burrasca forte sui settori ionici e sulla Puglia meridionale e mareggiate lungo le coste esposte. Il Servizio Protezione Civile della Regione Puglia consiglia di: • -non sostare, in caso di pioggia, in locali seminterrati, vie e sottopassi, in quanto si potrebbero verificare allagamenti • -prestare maggiore attenzione alla guida e moderare la velocità, al fine di evitare sbandamenti del veicolo • -evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica, ecc.) e la caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole...); • -non sostare lungo viali alberati per possibile rottura di rami; • -prestare attenzione lungo le zone costiere e, in presenza di mareggiate, evitare la sosta su moli e pontili.
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 01 Marzo 2013 @ 21:35  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Si avvia la nuova programmazione sociale regionale

 

La Commissione politiche sociali dà il via alla terza fase di programmazione regionale di welfare. Il terzo Piano regionale fornirà gli indirizzi per l'attuazione dei servizi nel triennio 2013-15  (...)
 

... continua
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 01 Marzo 2013 @ 16:59  » Comunicati S. Stampa Giunta «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Susanna Napolitano - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)