Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)
Emiliano inaugura mensa Adisu di Bari-Fraccacreta

Il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha inaugurato oggi i nuovi locali delle mensa per studenti all’interno del collegio Adisu Puglia Fraccacreta, operativo da oltre un anno. I lavori, durati circa un anno ed eseguiti dall’azienda di ristorazione Ladisa srl, attuale gestore del servizio nelle 8 mense Adisu di Bari (5) e Lecce (3), hanno riguardato una superficie di circa 1000 metri quadrati, distribuiti su due livelli. La mensa dispone di 156 posti a sedere, ha una vasta superficie in cui trovano spazio 26 tavoli, e ha una capacità produttiva di circa 600 pasti giornalieri (tra pranzo e cena). L’intervento edilizio è consistito nella rimozione dei vecchi impianti, in un massiccio risanamento strutturale, nella redistribuzione degli spazi con interventi migliorativi, nella realizzazione di una zona pizzeria, nell’installazione di nuove attrezzature, nonché nella realizzazione di un impianto di trattamento d’aria e condizionamento che assicura la fruizione del pasto in condizioni confortevoli. La ristrutturazione rientra in un piano di investimenti che ha previsto l’ammodernamento di altri locali mensa Adisu, anche nel territorio di Lecce. Al fine di soddisfare le esigenze di una popolazione studentesca di diverse nazionalità, il servizio mensa Adisu offre oggi una variegata tipologia di menu caratterizzata da tradizioni “internazionali” e “regionali”: I menu Internazionali interessano, una volta al mese, culture gastronomiche di Argentina, Canada, Cina, Francia, Germania, Grecia, India, Inghilterra, Marocco, Messico, Portogallo, Spagna, USA, Tunisia. I menu Regionali interessano, una volta al mese, culture gastronomiche di Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Sicilia, Toscana, Umbria.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano ha dichiarato: “La Puglia è una regione universitaria. Teniamo molto ad attrarre studenti perché significa dare nerbo non solo alle università pugliesi ma anche alle nostre città. È chiaro che strutture di questo livello sono un elemento che attrae moltissimo e che rassicura le famiglie, che hanno una preoccupazione permanente su come i loro figli si alimentano. Il fatto di essere in un luogo controllato, igienicamente perfetto e soprattutto gradevole per chi vive fuori da casa è un valore importante. Le università pugliesi vivono assieme alla Regione, e per questo lavoriamo per creare sempre maggiori sinergie”.

Dichiarazione Presidente Adisu Alessandro Cataldo: “La cerimonia odierna, lungi dal rappresentare un mero atto di protocollo, si propone di testimoniare un esempio tangibile di quanto l'Adisu Puglia sta facendo, in attuazione della sua opera istituzionale. Quest’anno abbiamo erogato più di 35 milioni di euro in borse di studio con una percentuale di copertura pari al 90% degli idonei. E siamo pronti ad effettuare immediatamente l’ulteriore scorrimento delle graduatorie non appena i fondi del Ministero ci verranno resi disponibili. Abbiamo presentato i progetti per il recupero dell’ex Istituto nautico che ci permetterà di aumentare l’offerta di posti letto a Bari. Abbiamo avviato quanto necessario alle fasi di progettazione per la realizzazione di una nuova palazzina, a completamento di una struttura già esistente, a Foggia al fine di aumentare anche per gli studenti di questa sede territoriale l'offerta dei posti letto. E' all'attenzione del CdA la possibilità di acquisire una nuova struttura da adibire a casa dello studente per la sede territoriale di Lecce. Abbiamo già approvato il nuovo bando per il prossimo anno accademico che partirà il prossimo 1 luglio. Con la fattiva collaborazione della Regione Puglia, garantiamo il diritto allo studio nella nostra Regione”.

Condividi via email  Visualizza in formato pdf Condividi su facebook Condividi su Twitter
Data: Ven, 16 Giugno 2017 @ 15:32
Categoria: Comunicati S. Stampa Giunta
Scritto da: