Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)
Gorgoni su dati ricetta dematerializzata: "Puglia in linea con regioni avanzate"

 In Puglia tutte le mille farmacie territoriali e quasi il 90 per cento dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta sono collegati al sistema informatizzato che permette la dematerializzazione della prescrizione di medicinali. E dal primo aprile sarà attiva anche la dematerializzazione della prescrizione di esami specialistici.
L'avvio dell'iter di dematerializzazione della ricetta farmaceutica è datato ottobre 2014: ora, su tutto il territorio nazionale, è possibile ritirare il farmaco prescritto con la ricetta dematerializzata. A settembre 2015 le ricette dematerializzate in Puglia ammontavano a quasi un milione e mezzo e l'adesione dei medici era pari al 65 per cento del totale. Oggi, invece, all'appuntamento con l'applicazione della dematerializzazione su tutto il territorio nazionale, la Puglia si è presentata con 2 milioni e 800mila prescrizioni farmaceutiche, 3530 medici e pediatri collegati e mille farmacie territoriali (il 100 per cento) aderenti al processo.
"Si tratta di un risultato importante - ha detto Giovanni Gorgoni, Direttore del Dipartimento per la Promozione della Salute - possiamo vantare sul nostro territorio risultati in linea con le regioni più avanzate d'Italia".
Per la prescrizione delle ricetta dematerializzata il medico di medicina generale o il pediatra compila una versione elettronica della ricetta cartacea: il paziente riceve un promemoria con dei codici a barre che permette al farmacista di risalire all'eventuale ticket da richiedere o alle eventuali esenzioni da applicare. Dal prossimo mese di aprile lo stesso meccanismo sarà utilizzato per la prescrizione di esami specialistici. (com)

Condividi via email  Visualizza in formato pdf Condividi su facebook Condividi su Twitter
Data: Mer, 02 Marzo 2016 @ 15:24
Categoria: Comunicati S. Stampa Giunta
Scritto da: