Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)
Sangalli Manfredonia Vetro.Presidente Emiliano e Sindaco Manfredonia a Treviso



Con riferimento alla procedura fallimentare della Sangalli Vetro Manfredonia, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e il sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi si sono recati oggi a Treviso con l’obiettivo di far presente la disponibilità delle istituzioni pugliesi di sostenere, anche finanziariamente, progetti di rilancio dell’azienda.

Il presidente e il sindaco sono stati ricevuti dal collegio che si occupa della vicenda Manfredonia Vetro. L’incontro si è svolto presso il tribunale di Treviso dove Emiliano e Riccardi hanno comunicato all’autorità giudiziaria la determinata volontà delle istituzioni della Puglia di salvare la fabbrica, il compendio industriale e tutti i posti di lavoro connessi. In particolare è stata rappresentata la volontà di coinvolgere nella gestione della crisi aziendale anche il ministero dello sviluppo economico e il governo al fine di tutelare un asset produttivo essenziale all’industria edilizia del centro sud dell’Italia che, ove la Sangalli non riprendesse la produzione, sarebbe costretta a rifornirsi di vetro nel nord Italia con un insopportabile aggravio di costi.
“Lo stabilimento di Manfredonia – dichiara il presidente Emiliano - è uno del più giovani d’Italia ed è inammissibile che esso venga reso improduttivo dopo soli 13 anni di attività. Per queste ragioni la Regione Puglia e il Comune di Manfredonia ritengono che un’eventuale amministrazione straordinaria con nomina dei commissari governativi possa con maggiore facilità consentire la ripresa dell’attività e la eventuale cessione ad imprese interessate all’acquisto degli impianti. Una prolungata inattività della fabbrica potrebbe, invece, pregiudicare tali obiettivi”.

“Il presidente Emiliano – dichiara il sindaco Riccardi - così come si era impegnato con i lavoratori, ha sostenuto con fermezza la ragioni della strada indicata dai lavoratori stessi verso l’amministrazione straordinaria, che faciliterebbe la ripresa produttiva del sito industriale di Manfredonia”.

Condividi via email  Visualizza in formato pdf Condividi su facebook Condividi su Twitter
Data: Lun, 25 Gennaio 2016 @ 15:20
Categoria: Comunicati S. Stampa Presidente
Scritto da: