Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





Press Regione

(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)
Capone: a fianco Arcivescovo Lecce per salvaguardia chiese di Lecce dal degrado
“Non posso che schierarmi al fianco dell’Arcivescovo Domenico D’Ambrosio per la salvaguardia delle chiese di Lecce minacciate dal degrado”. Lo dichiara l’assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone, dopo l’appello rivolto da Metropolita al Ministro Dario Franceschini . “Credo però di poter anche dire che la Regione ha già fatto da parte sua alcuni passi importanti per il recupero e la valorizzazione di cattedrali, santuari e musei diocesani che hanno scritto la storia di Puglia. Nell’ultimo intervento concordato nel 2015 con la Conferenza Episcopale Pugliese figura proprio la Basilica di Santa Croce di Lecce, a cui sono stati destinati 2 milioni di euro nell’ambito dell’Accordo di Programma Quadro “Beni e Attività Culturali”. Precedentemente sono stati finanziati sempre dalla Regione altri lavori di restauro di beni ecclesiastici, fra cui la Cattedrale di Lecce per oltre un milione di euro e l’Antico Seminario per oltre due milioni di euro. “Molto ancora bisogna fare – prosegue - e per questo ci associamo all’appello che coinvolge il Ministro Franceschini. La Regione negli ultimi anni, attraverso l’ agenzia regionale Puglia Promozione e grazie sempre alla preziosa collaborazione della Conferenza Episcopale Pugliese, ha inoltre messo in moto percorsi di fruizione che hanno consentito a turisti e cittadini pugliesi non soltanto di visitare i nostri beni culturali ecclesiastici anche il sabato sera ma anche di poter usufruire di guide specializzate capaci di riportarli indietro nel tempo. Penso a iniziative come, ad esempio, Puglia Open Days o i Cammini religiosi. E’ anche grazie a questi progetti che oggi le chiese, i musei diocesani, i santuari di Puglia sono sempre ai primi posti nella top ten dei siti e dei beni culturali più visitati dai viaggiatori globali. Nel 2016, Anno dei Cammini, continueremo questo percorso in collaborazione con le diocesi per valorizzare e rendere sempre più fruibili i cammini devozionali di cui il Salento è particolarmente ricco per la presenza dei santuari mariani, basiliche, cripte e cattedrali”.
Condividi via email  Visualizza in formato pdf Condividi su facebook Condividi su Twitter
Data: Gio, 21 Gennaio 2016 @ 13:09
Categoria: Comunicati S. Stampa Giunta
Scritto da: