Direttore responsabile: Il Dirigente del Servizio Comunicazione Istituzionale
Bandiera Europa





Press Regione

(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Susanna Napolitano - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)
Amianto, Nicastro: "Approvati criteri per nuovo bando bonifiche da 2 mln euro"
“Come anticipato qualche giorno fa la Giunta Regionale ha approvato oggi i criteri di assegnazione degli ulteriori 2 mln di euro destinati a cofinanziare presso i comuni pugliesi la rimozione e lo smaltimento di manufatti in cemento-amianto”. Così l'Assessore alla Qualità dell'Ambiente della Regione Puglia, Lorenzo Nicastro, annuncia il provvedimento adottato dalla Giunta. “I comuni che vogliono accedere a questi fondi – spiega Nicastro – destinati a soddisfare le richieste di smaltimento dei privati cittadini, dovranno prevedere delle quote di cofinanziamento e maggiori saranno queste quote più alto sarà il punteggio attribuito al comune nella graduatoria di accesso ai fondi. Tra i criteri premianti anche la presenza di un censimento sul territorio comunale relativo alla presenza di amianto e la registrazione Emas. Ai comuni chiediamo anche di documentare le istanze rivolte dai cittadini per la rimozione dei manufatti”. “A ciascun comune potrà essere assegnato un contributo massimo di 60mila euro. Metà di esso è a quota fissa, l'altra metà invece è parametrata sulla popolazione residente. Come si ricorderà il primo esperimento in questo senso lo abbiamo fatto ad ottobre scorso destinando a questo 870mila euro di fondi rinvenienti dall'ecotassa. In quella occasione la partecipazione fu tale da spingerci ad individuare un ulteriore milione di euro per premiare i progetti di quei comuni che si erano dimostrati sensibili ed attenti al problema. Oggi – conclude Nicastro – avvalendoci dei fondi per il Programma Regionale di Tutela Ambientale individuiamo ulteriori 2 mln di euro”.
Condividi via email  Visualizza in formato pdf Condividi su facebook Condividi su Twitter
Data: Gio, 07 Marzo 2013 @ 18:05
Categoria: Comunicati S. Stampa Giunta
Scritto da: