Direttore responsabile: Il Dirigente del Servizio Comunicazione Istituzionale
Bandiera Europa





Press Regione

Barbanente domani al seminario sull'area protetta di Grotte di Ripalta

Sabato 26 luglio, in occasione dell'arrivo a Mofetta dlla Goletta Verde di Legambiente,la vicepresidente ed  assessore alla Qualità del Territorio, Angela Barbanente,alle h. 18.30 parteciperà alla tavola rotonda " L'ultima spiaggia. Verso l'area marina protetta Grotte di Ripalta - Oasi Torre Calderina" che si terrà presso la Banchina Seminario del porto di Molfetta.
Si parlerà dello stato di salute del mare, di turismo, di sostenibilità ambientale e di marine strategy programma
 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Ven, 25 Luglio 2014 @ 08:51  » Prossimi appuntamenti e conferenze stampa «
Giannini: verso una carta dei servizi unica per il trasporto pubblico locale

Si è tenuto oggi un incontro, presso l’assessorato alle Infrastrutture e Mobilità, convocato dall’assessore Giovanni Giannini, con le aziende concessionarie dei servizi del trasporto pubblico locale, le associazioni dei consumatori e degli studenti e i sindacati, sulla carta unica dei servizi del trasporto pubblico locale.

 “Oggi – ha detto Giannini - abbiamo dato il via al percorso che porterà la Regione Puglia, le Aziende concessionarie dei servizi del trasporto pubblico locale, le associazioni dei consumatori e degli studenti e i sindacati, a redigere, per la prima volta, una carta unica dei servizi che fissi i livelli qualitativi e le modalità di verifica e controllo della loro applicazione”.

Gli obiettivi del progetto sono: innovare e migliorare il sistema del servizio di TPL reso alla collettività, per rendere da un lato più efficienti le prestazioni, dall’altro rispondere ai bisogni dell’utenza; predisporre un meccanismo di “protezione” capace di individuare misure organizzative idonee ad assicurare alti livelli qualitativi dei servizi attraverso la definizione di parametri facilmente verificabili e misurabili; definire oneri comportamentali a carico degli utenti; definire le linee guida per il corretto svolgimento delle relazioni tra i soggetti fornitori dei servizi e gli utenti improntato alla partecipazione e all’informazione.

Il progetto si avvale della collaborazione dell’Università del Salento ed in particolare del Centro Interdipartimentale per la qualità dei servizi della Pubblica Amministrazione, costituito con l’apporto di competenze dell’area sociologica, economica e ingegneristica. Tutti i presenti hanno espresso il loro apprezzamento per l’iniziativa ed hanno accolto la richiesta a collaborare per avviare e portare rapidamente a conclusione il percorso avviato.

“L’adozione della carta unica dei servizi – conclude Giannini - anche nel rispetto delle indicazioni comunitarie, comporterà un significativo miglioramento delle capacità di ascolto degli utenti e - per le Aziende - l’opportunità di intervenire tempestivamente ed efficacemente sulle criticità segnalate, nella prospettiva del miglioramento continuo dei servizi offerti. Confido che il lavoro avviato venga completato entro il prossimo autunno garantendo un servizio di trasporto pubblico efficiente, efficace, economico ed all’altezza degli standard europei”.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 24 Luglio 2014 @ 17:51  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Giunta regionale. Terminati i lavori.Ok ai contributi per i testi scolastici

Terminati i lavori odierni della Giunta regionale. Di seguito, i principali argomenti discussi ed approvati:

La Giunta ha approvato l’attestazione di compatibilità paesaggistica per il progetto del Ministero della Difesa “Programma di ammodernamento della rete radar costiera della Marina Militare” sostituzione dell’attuale obsoleto radar di Sant’Andrea di Missipezze” a Melendugno.

^^^^^^^

Rilasciato parere paesaggistico per la lottizzazione “Borgo San Francesco” contrada Torricella – ditta De Fazio – Comune di Bari.
^^^^^^^

Rilasciato parere paesaggistico per lottizzazione loc. Scialara nel comune di Vieste (Fg), ditta Disanto.

^^^^^^^

Approvato elenco corsi d’acqua irrilevanti ai fini paesaggistici, come da Codice dei beni culturali e del paesaggio: Vallone Incoronata (Mattinata), Canale Ponticello (Ortanova), Deviatore Valenzano (Bari), Deviatore Montrone (Bari), Deviatore Picone (Bari), Deviatore Lamasinata (Bari), Deviatore Valenzano (Valenzano) Torrente Montrone (Valenzano), Lamasinata (Toritto), deviatore Impalata (Monopoli), Fiume Grande (Brindisi), Fosso Canale (Mesagne), La Cicena (Carotino-Monteiasi).

^^^^^^^^^

Confermato il carattere scientifico dell’Irccs “Fondazione Maugeri Clinica del Lavoro e della Riabilitazione” sede di Cassano Murge per la disciplina “Medicina del Lavoro e della Riabilitazione”
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha approvato il Piano di riparto, in favore dei Comuni pugliesi, dei contributi per la fornitura dei libri di testo per l’anno 2014-2015, per complessivi € 9.465.673.
Ammessi al beneficio gli studenti della scuola secondaria di 1° e 2° appartenenti a famiglie il cui indicatore ISEE non superi la soglia di € 10.632,94.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Approvato dalla Giunta regionale lo schema di convenzione con l’Arem( Agenzia regionale per la mobilità) ed il Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione dell’Università del Salento sulla ricerca di modelli e strumenti per la gestione della Carta dei Servizi.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha ratificato il Protocollo d’intesa con le aziende e le associazioni ritenute utili al fine di stimolare, facilitare e favorire la più ampia partecipazione e l’ottimale attuazione del programma per la “ Certificazione etica regionale” prevista dal “ CAPO FREE-GHETTO OFF “ Piano di azione sperimentale per un’accoglienza dignitosa ed il lavoro regolare dei migranti in agricoltura”.
^^^^^^^^^^^^^^^^^
Approvato dall’Esecutivo il Bollino Etico “ Equapulia-No lavoro nero”, previsto dal Piano di Azione Capo Free- Ghetto Off.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha approvato il Piano di utilizzazione delle risorse statali di cui al DCPM 23 marzo 2013 per fronteggiare i danni subiti in occasione degli eventi meteorologici del novembre 2012.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha preso atto dell’Accordo Procedimentale di Programma per la messa in sicurezza permanente dell’area Micorosa e delle aree Syndial esterne allo stabilimento petrolchimico site nel SIN Brindisi.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha adottato il Piano di Azione regionale per gli Acquisti verdi.
^^^^^^^^^^^^^^^^^
La Giunta regionale ha espresso parere favorevole all’approvazione delle modifiche all’AIA, l’Autorizzazione di Impatto Ambientale in favore dello Stabilimento Basell Poliolefine srl di Brindisi vincolando però tale decisione all’adozione di precise condizioni.

 


 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 24 Luglio 2014 @ 16:37  » Comunicati sedute Giunta Regionale «
Trasporto rifiuti su rotaia. Domani confza stampa Vendola, Nicastro Giannini

 Il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, l'Assessore alle Infrastrutture e Lavori Pubblici Giovanni Giannini e l'Assessore alla Qualità dell'Ambiente Lorenzo Nicastro presenteranno alla stampa, domani venerdì 25 luglio alle ore 10.30 presso la Sala Guaccero del palazzo del Consiglio regionale, il progetto, già approvato dalla Giunta regionale, per il trasferimento su rotaia dei rifiuti solidi urbani nell'area del Gargano. Alla presentazione parteciperanno rappresentanti delle Ferrovie del Gargano, tra i quali il Presidente Vincenzo Scarcia.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 24 Luglio 2014 @ 16:14  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Commissione Pol.Agricole.Nardoni:dissenso sul comportamento del Ministro


Nardoni: "Contrarietà sul comportamento assunto sui PON e sul decreto relativo alla PAC primo Pilastro"

In Commissione Politiche Agricole bufera sul Ministro Martina da parte delle Regioni italiane. A farsene portatore è il coordinatore degli assessori regionali all’agricoltura, il pugliese Fabrizio Nardoni.
Tema del contendere i Programmi Operativi Nazionali e il Decreto sul Primo Pilastro della PAC.
“La commissione politiche agricole riunita oggi a Roma mi ha affidato il compito, nella qualità di coordinatore, di riportare al Ministro la ferma contrarietà per il comportamento assunto sui programmi operativi nazionali (PON) – dice Nardoni - E’ opinione del sistema delle Regioni che il Ministro abbia violato, sia sul piano formale che su quello sostanziale, gli accordi raggiunti nel mese di gennaio in sede di ripartizione finanziaria delle risorse relative al secondo pilastro, inviando alla commissione europea il PON senza avere consultato i territori che con proprie risorse finanziano i programmi nazionali.
”Nel merito i programmi sono formulati in difformità dall'accordo raggiunto e nessuna Regione ha avuto notizia della predisposizione del programma il cui processo di valutazione ambientale strategica era stato completato nel mese di giugno.
“Nessuna Regione – sottolinea Nardoni - ha potuto tenere conto del programma nazionale nella predisposizione dei propri programmi regionali. Le relazioni istituzionali non sono una liturgia inutile come probabilmente pensa il ministro ma servono a definire strategie di sviluppo la cui condivisione è tanto più necessaria quanto più incide sui singoli territori ed è finanziata con risorse destinate alle regioni.
“Anche sul decreto in corso di predisposizione sul primo pilastro la commissione – dice infine l’Assessore Fabrizio Nardoni - esprime il proprio disappunto per il tentativo del Ministro di introdurre scelte non condivise e di modificare gli accordi già presi, con ciò penalizzando alcune Regioni. In assenza di una formale intesa – conclude – tutto ciò mette in discussione l'intero contenuto del decreto” (comun.)


 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 24 Luglio 2014 @ 14:49  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Maxi-truffa olio di oliva, i complimenti di Vendola alle forze dell'ordine

 “Vorrei esprimere la mia personale soddisfazione e gratitudine, e quella dell’intera comunità pugliese, alle forze dell’ordine, ai loro vertici e alla magistratura che ha operato nella direzione di indagini molto efficaci”.
Così il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha commentato l’operazione della Guardia di Finanza di questa mattina ad Andria, che ha portato all’arresto di 16 imprenditori affiliati a tre distinte associazioni per delinquere, che gestivano un giro d’affari illecito, stimato in 30 milioni di euro, sulla trasformazione dell’olio di oliva.
“Il lavoro investigativo svolto dalla Guardia di Finanza – ha proseguito Vendola – in uno dei settori strategici per la Puglia, ci inorgoglisce. Oggi sono stati assicurati alla giustizia dei veri e propri criminali, che hanno causato un danno enorme all’immagine della nostra regione. L’indagine ha consentito il sequestro di tonnellate di olio di qualità scadente o contaminato miscelato con altri grassi di dubbia provenienza. Si tratta di un risultato importante e, per questo, ribadisco il mio grazie a chi opera per smantellare traffici che feriscono mortalmente il nostro territorio”.

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 24 Luglio 2014 @ 13:46  » Comunicati S. Stampa Presidente «
Godelli presenta centenario e premio "Vittorio Bodini"
L’assessore al Mediterraneo e Attività culturali, Silvia Godelli, ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione del premio letterario internazionale “Vittorio Bodini”, in occasione del centenario della sua nascita. La cerimonia di premiazione si terrà a Lecce il 30 agosto presso il Teatro Romano. “E’ un anniversario lungo – ha detto la Godelli che era in conferenza stampa con Valentina Bodini, il prof. Antonio Lucio Giannone, Carla Guido e Stefano Marciano, l’editore Livio Muci e l’assessore di Lecce Carmen Tessitore – il percorso di queste celebrazioni ha avuto una propulsione costante grazie a Valentina Bodini, che ci ha messo lena e vigore per tutte le tappe. Abbiamo riempito di contenuti il calendario, consentendo al nostro territorio di entrare in relazione con altri. Il 30 agosto sarà una serata speciale, per dare eco alle poesie di Bodini. Le parole che produceva infatti avevano la capacità di rappresentare l’anima del territorio, ma avevano anche una valenza universale. Proveremo a rifare in qualche modo quelle scritte sui muri con i suoi versi come abbiamo fatto allo scorso Salone del Libro di Torino”. Il programma è su www.vittoriobodini.it
Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Gio, 24 Luglio 2014 @ 13:16  » Comunicati S. Stampa Giunta «
PSR, Nardoni: meno propaganda: il piano sviluppo rurale è condiviso

Comprendo le sollecitazioni, molto meno l’informazione superficiale su un tema che riguarda il futuro sviluppo socio-economico della Puglia e una platea vastissima di agricoltori e imprese di settore. Per questa ragione credo che prima di avviare campagne propagandistiche e strumentali, a fini elettorali, e che certo non giovano agli agricoltori pugliesi, sarebbe stato utile appurare la realtà dei fatti relativa al prossimo Programma di Sviluppo Rurale assumendo informazioni o direttamente da me o da uno dei tanti componenti il tavolo di confronto che in questi mesi abbiamo tenuto in Assessorato.

La risposta alla conferenza stampa di questa mattina del gruppo FI e PDL in Consiglio regionale, da parte dell’Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Fabrizio Nardoni non si fa attendere.

L’assessore, infatti, invia a tutti i consiglieri regionali il documento di intesa raggiunto con il partenariato socio-economico lo scorso 17 luglio.

Un atto che certifica l’ampia condivisione raggiunta sulle scelte strategiche relative alla prossima programmazione e individua le schede delle misure che si intendono attivare con il loro relativo piano finanziario per le quali il protagonisti del mondo agricolo pugliese invieranno le loro osservazioni entro il 1° agosto. Voglio rassicurare, pertanto, - continua Nardoni - i consiglieri di minoranza sul prossimo programma di sviluppo rurale. Perché il PSR 2014-2020 è solido e gode di ottima salute così come testimonia l’intesa in allegato che definisce anche i tempi della concertazione e l’invio alla Commissione Europea.

E’ mia intenzione – conclude l’Assessore regionale - informare e coinvolgere i consiglieri inviando anche a loro tutti i documenti sui quali si discute con il partenariato. Questa piccola operazione di facilitazione comunicativa, facilmente rintracciabile anche attraverso l’interrogazione diretta degli uffici preposti, spero ci possa mettere al riparo in futuro da altre inutili bagarre ai danni di una agricoltura che ha bisogno di fatti concreti e meno propaganda.

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 23 Luglio 2014 @ 19:12  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Nardoni: la proposta per la PAC "Primo Pilastro"

Qui di seguito la dichiarazione dell'Assessore alle Risorse Agroalimentari Fabrizio Nardoni sulla proposta di decreto PAC Primo Pilastro.

"Abbiamo chiesto più volte di riequilibrare la proposta sugli accoppiati e non più tardi di stamane abbiamo reiterato la richiesta di un incontro anche alla luce dell’ordine del giorno approvato ieri in Consiglio regionale. Dobbiamo constatare, però, con forte rammarico ed esprimere disappunto circa la volontà del Ministro di andare avanti per la sua strada e proporre il decreto sulla PAC al prossimo Consiglio dei Ministri.

Se questo avverrà sarà un attacco senza precedenti ad un comparto, come quello dell’olivicoltura pugliese, che in caso di assenza di risposte adeguate dovrò sostenere fino alle estreme conseguenze. Con riferimento alla bozza di decreto sulla PAC primo pilastro, sottoposta all'esame tecnico delle regioni da parte del MIPAF, e sulla decisione del Consiglio dei Ministri, la Regione Puglia esprime ancora una volta ferma contrarietà e conferma la necessità di un incontro urgente con il ministro già richiesto con separata nota in pari data"

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 23 Luglio 2014 @ 19:10  » Comunicati S. Stampa Giunta «
Giannini: Ciclovia Adriatica in Puglia: ristampata dalla Regione la guida

 

E' giunto alla seconda ristampa il road-book "Ciclovia Adriatica in Puglia". La guida descrive il miglior percorso stradale esistente di circa 1.000 Km, varianti incluse, per pedalare, da nord a sud lungo il tratto regionale dell’itinerario per cicloturisti n.6 della rete ciclabile nazionale Bicitalia, dal confine con il Molise a Santa Maria di Leuca.
La pubblicazione, anche in inglese, già redatta in collaborazione con la FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) è disponibile anche in formato elettronico sul portale della mobilità della Regione, sul sito di Bicitalia e a breve sul portale internazionale Eurovelo.com.
Le prime 5.000 copie stampate lo scorso anno nell’ambito del progetto CiELo - City-port Eco Logistics, finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale Europea Grecia-Italia 2007-2013, di cui la Regione Puglia è partner di progetto insieme ai comuni di Bari, Brindisi, Corfù e Patrasso, sono volate vie” – racconta l’Assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Puglia Gianni Giannini. “Numerose richieste sono pervenute anche da Australia, Stati Uniti, Canada, Brasile, Russia - prosegue l’assessore – dopo che la notizia della produzione della pubblicazione è stata rilanciata dal sito internazionale specializzato Eurovelo.com”.
Richieste di nuove copie sono pervenute anche dall’ufficio per l’accoglienza turistica di Piazza Moro, a Bari, dove turisti in bici hanno molto apprezzato il road-book, che ha favorito il prolungamento del loro soggiorno in Puglia. Ora sono a disposizione altre 3.500 copie. Ci auguriamo che la prossima edizione possa essere aggiornata con la descrizione di adeguati interventi infrastrutturali e servizi per ciclisti lungo la dorsale adriatica e che nuove pubblicazioni dei percorsi di Bicitalia in Puglia possano essere messe a disposizione dei cicloturisti. A tal fine, con la prossima programmazione 2014-2020, si tenderà a potenziare gli interventi che si collocano all’interno dei percorsi di Bicitalia e di Eurovelo in territorio pugliese”.
Il road-book della Ciclovia Adriatica pugliese si presenta come uno strumento pratico con cartografia semplice e testo essenziale, sufficiente a descrivere un percorso bello e lungo, ma con un indice di ciclabilità ancora modesto. Infatti si tratta di strade per quanto possibile a basso traffico. Tra le informazioni al ciclotutista lo stato della pavimentazione delle strade e la tipologia di sede stradale.
La Ciclovia Adriatica, che lungo il suo percorso incrocia stazioni, porti e aeroporti, diventa inoltre fruibile anche da chi arriva da molto lontano o dagli altri paesi del Mediterraneo. Brindisi e Bari, tra l’altro, sono terminali rispettivamente del percorso europeo EuroVelo n. 5 “Ciclovia Romea-francigena” (Londra-Roma-Brindisi) e di quello nazionale n. 10 BicItalia “Ciclovia dei Borboni” (Napoli-Bari) e rappresentano la porta d'accesso alla “Ciclovia dell”Acquedotto, variante pugliese del percorso n. 11 di BicItalia, il cui primo tratto in Valle d'Itria è stato inaugurato alcuni mesi fa dal Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola. (comun.)

 

Visualizza in formato pdf  Condividi via email Condividi su facebook Condividi su Twitter
Mer, 23 Luglio 2014 @ 13:02  » Comunicati S. Stampa Giunta «
(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Susanna Napolitano - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)