Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





URP Comunica

Autorizzazioni per nuovi impianti viticoli

Il Servizio Produzioni Arboree ed erbacee comunica che:

AGEA  ha reso disponibile sul portale SIAN le funzionalità per la presentazione delle domande di autorizzazione per nuovi impianti viticoli.

Le domande devono essere presentate esclusivamente in via telematica al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.
 

Un richiedente può effettuare, sulla base dei dati presenti nel proprio fascicolo aziendale aggiornato e validato, la compilazione e la presentazione delle domande accedendo al portale www.sian.it  come utente qualificato o per il tramite di un CAA fino al 31 marzo 2016.

Ogni richiedente può presentare un’unica domanda, nella quale indica una o più regioni su cui intende richiedere le autorizzazioni.

Le richieste di autorizzazione per nuovi impianti viticoli sono considerate ammissibili se dal fascicolo aziendale, aggiornato e validato, del richiedente risulta in conduzione una superficie agricola pari o superiore a quella per la quale è richiesta l’autorizzazione; nel caso in cui la superficie agricola aziendale sia inferiore alla superficie oggetto di domanda, questa viene ritenuta non ammissibile.

Per la verifica di ammissibilità sono esclusi gli usi del suolo con vigneti per uva da vino, e quelli che, sulla base dei regolamenti nazionali vigenti, non possono essere trasformati in vigneto. Inoltre, sono escluse le superfici su cui sono presenti vincoli, non evidenziabili dal fascicolo, che ne impedirebbero la trasformazione in vigneti.

Il Ministero delle Politiche Agricole con proprio decreto direttoriale rende nota la superficie nazionale che può essere oggetto di autorizzazioni per nuovi impianti.

Per la Regione Puglia per l’annualità 2016 la superficie autorizzabile da destinare a nuovi impianti è pari a 880 ettari.
Le richieste ammissibili sono accettate nella loro totalità qualora esse riguardino una superficie totale inferiore o uguale alla superficie nazionale autorizzabile.

Nel caso in cui le richieste ammissibili riguardino, invece, una superficie totale superiore alla superficie nazionale autorizzabile, viene seguita la procedura di cui all’articolo 9 del DM 12272 del 15 dicembre 2015.

Le Regioni, entro il 1 giugno 2016, rilasciano le autorizzazioni sulla base dell’elenco inviato dal Ministero; entro il 10 giugno 2016 i beneficiari potranno avvalersi della possibilità di rinunciare alle autorizzazioni solo nel caso in cui essa sia inferiore al 50% di quanto richiesto.

Il beneficiario ha tre anni di tempo per utilizzare l’autorizzazione a partire dalla data di rilascio.

Si ricorda che le autorizzazioni per il nuovo impianto non potranno usufruire del contributo nell’ambito della Misura “Ristrutturazione e riconversione vigneti” dell’OCM vino.

Per le modalità di compilazione telematica della domanda si rimanda alla “Guida alla compilazione della domanda di autorizzazione per nuovi impianti viticoli - Campagna 2016 - Manuale utente – SIN”, allegata al presente comunicato e scaricabile dal portale SIAN.

Allegati:

Guida alla compilazione della domanda di autorizzazione per nuovi impianti viticoli - Campagna 2016 - Manuale utente - SIN ;

D.M. n.12272 del 15 dicembre 2015;

Circolare AGEA ACIU.2016.49 del 1 febbraio 2016 
 

Condividi via email  Visualizza in formato pdf Condividi su facebook Condividi su Twitter
Data: Ven, 04 Marzo 2016 @ 12:34
Categoria: News