Direttore responsabile: Dott.ssa Antonella Bisceglia
Bandiera Europa





URP Comunica

Invia notizia
Avvisi pubblici per lo Spettacolo e le Attività culturali














(Tutti i campi sono obbligatori)
Avvisi pubblici per lo Spettacolo e le Attività culturali

In coerenza con il Piano Strategico della Cultura per la Puglia, in fase di elaborazione, con determinazioni dirigenziali n. 95 e n. 96 del 13/04/2017 pubblicate sul BURP n. 47 del 20/04/2017, a valere sulle risorse “Patto per la Puglia” - Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020, Area di Intervento: “Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali”, sono stati approvati rispettivamente l’“Avviso pubblico per presentare iniziative progettuali riguardanti lo Spettacolo dal vivo e le Residenze artistiche (art. 45 del D.M. 1 luglio 2014)” e l’“Avviso pubblico per presentare iniziative progettuali riguardanti le Attività culturali”.


Le domande di partecipazione, redatte sulla modulistica prevista dai rispettivi bandi, potranno essere inviate a far data dal 21 aprile 2017, entro e non oltre il sessantesimo giorno successivo alla data di pubblicazione sul BURP ovvero entro le ore 24.00 del 19 giugno 2017, secondo le modalità previste dai medesimi Avvisi.

I punti salienti degli Avvisi sono:

A chi si rivolge
L’iniziativa è rivolta agli Enti pubblici e ai soggetti privati, anche in ATS/ATI/Rete di imprese, che svolgono attività culturali e di spettacolo dal vivo.

Ambiti e tipologie di attività
La Regione Puglia sostiene la realizzazione di progetti a carattere triennale con l’obiettivo di favorire il rapporto fra tradizione e innovazione nella valorizzazione delle identità e del patrimonio culturale, storico, artistico, performativo, figurativo, letterario, antropologico, sia materiale che immateriale, presente sul territorio della Regione Puglia.
Per lo Spettacolo dal vivo e le Residenze artistiche sono ammesse iniziative progettuali triennali, i cui costi complessivi ammissibili abbiano una soglia minima di € 120.000,00 per i progetti presentati in forma associata ed € 90.000,00 per i progetti presentati in forma singola, nei seguenti ambiti: teatro, musica, danza, cinema e audiovisivo, spettacolo viaggiante e circense.

Per le Attività culturali sono ammesse iniziative progettuali triennali, i cui costi complessivi ammissibili abbiano una soglia minima di € 70.000,00 per i progetti presentati in forma associata ed € 30.000,00 per i progetti presentati in forma singola, per le seguenti tipologie di attività: manifestazioni espositive, progetti editoriali e iniziative per la promozione della lettura, convegni, seminari, workshop, eventi e rassegne, ricerche e studi, premi.

Come funziona
I due Avvisi pubblici hanno una dotazione finanziaria complessiva pari a € 18.250.000,00, di cui € 14.250.000,00 dedicati al finanziamento di progetti triennali sullo Spettacolo dal vivo e le Residenze artistiche e € 4.000.000,00 per le Attività culturali.
Nell’ambito di entrambi gli Avvisi ogni soggetto può presentare una sola proposta progettuale in forma singola e massimo due proposte progettuali in forma associata.

I contributi
Gli Avvisi prevedono un contributo finanziario, sotto forma di sovvenzione attraverso il rimborso dei costi ammissibili, variabile:
- tra un valore minimo annuo di € 10.000,00 e un massimo di € 500.000,00 per lo Spettacolo dal vivo e le Residenze artistiche;
- tra un valore minimo annuo di € 6.000,00 e un massimo di € 80.000,00 per le Attività culturali.
Il contributo regionale copre le spese ammissibili per un importo massimo pari al minor valore tra deficit e il 60% dei costi ammissibili.

Come si accede
Per candidare il proprio progetto è sufficiente scaricare la modulistica, seguire le fasi di compilazione dei campi e presentare la propria proposta progettuale attraverso l’invio di tutta la documentazione agli indirizzi di posta elettronica certificata:
fsc1420spettacolo@pec.rupar.puglia.it  per lo Spettacolo dal vivo e le Residenze artistiche
fsc1420cultura@pec.rupar.puglia.it  per le Attività culturali

Come saranno valutati
Una commissione valuterà i progetti sulla base di cinque aree di capacità: networking, sostenibilità economico-finanziaria dell’intera iniziativa triennale, ricaduta e promozione territoriale, innovazione, rilievo dell’intervento e livello di qualità del progetto.
Le iniziative progettuali saranno inoltre oggetto di valutazione delle performance in itinere, alla fine di ciascuna annualità.

Informazioni sui presenti Avvisi pubblici e sull’iter dei procedimenti potranno essere richiesti via:
e-mail: g.grandolfo@regione.puglia.it ; tel. 080 540.6429 per lo Spettacolo dal vivo e le Residenze artistiche (orari: Lun. – Ven.: 9,30 – 12,30; Mar. – Gio.: 15,00 – 17,00)
e-mail: r.ricci@regione.puglia.it ; tel. 080 540.5687 per le Attività culturali (orari: Lun. – Ven.: 9,30 – 12,30; Mar. – Gio.: 15,00 – 17,00)
oppure a:
e-mail: assistenzatecnica@teatropubblicopugliese.it;  tel. 080 558.0195 (orari: Lun. – Ven.: 9,30 – 12,30; Mar. – Gio.: 15,00 – 17,00)
 

Avviso Spettacolo dal vivo e Residenze artistiche

DD n. 95/2017 Approvazione Avviso Spettacolo dal vivo e Residenze artistiche
Avviso Spettacolo dal vivo e Residenze artistiche
Allegati all’Avviso Spettacolo dal vivo e Residenze artistiche
Modulistica Avviso Spettacolo dal vivo e Residenze artistiche (file di testo)
Modulistica Avviso Spettacolo dal vivo e Residenze artistiche (fogli elettronici)

Avviso Attività culturali

DD n. 96/2017 Approvazione Avviso Attività culturali
Avviso Attività culturali
Allegati all’Avviso Attività culturali
Modulistica Avviso Attività culturali (file di testo)
Modulistica Avviso Attività culturali (fogli elettronici)
 

Data: Gio, 20 Aprile 2017 @ 15:19